Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 7 anni fa

Criceto o coniglio nano?

Cari amici dei roditori, avrei bisogno di un consiglio.

Sono indecisa se prendere un criceto (Roboronsky o Campbell) oppure un coniglio nano.

Essendo totalmente inesperta da questo punto di vista (non ho mai avuto animali da compagnia in vita mia) mi sento parecchio spaesata.

Mi servirebbero sapere le differenze tra i due animali sia da un punto di vista economico (prezzo complessivo tra bestiola e gabbietta, cibo, eventuali visite veterinarie eccetera) sia affettivo (quale da' più soddisfazioni da questo punto di vista? E quale razza di criceto, tra il Roborosnky e il Campbell, è più docile?). Si porrebbe anche il problema dello spazio e del tempo; in entrambi i casi non ne ho molto a disposizione!

Vi ringrazio anticipatamente ^_^

Aggiornamento:

P.S: in alternativa, quale altro roditore mi consigliereste?

5 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao prima cosa che devi sapere e che stai chiedendo di animali doversi..

    criceto è un roditore

    coniglio un lagomorfo della famiglia dei leporidi (lepri) è un grosso errore considerarlo roditore..

    -----------------------

    le differenze tra i due animali sono abissali e anche il costo di mantenimento ..parto col più caro e impegnativo che è il coniglio ..le cose princpali che devi conoscere sono gestione , veterinario, alimentazione, e cure.

    coniglio:

    1_ è un animale che necessita di un medico veterinario esperto in esotici, deve fare delle vaccinazioni annuali ( ci sono due tipi di vaccinazione il polivalente annuale o i semestrali singoli) , contro la mixomatosi e contro la mev (malattia emorragica virale) entrambi malattie epidemiche , mortali e non curabili con obbligo di denuncia asl.. le vaccinazioni hanno un costo che varia dai 40 agli 80 euro l'anno..compresa visita completa (calcola che è indicato fare due visite l'anno , sopratutto per tenere sotto controllo i denti che sono a crescita continua) ..una visita mediamente costa tra i 30 e i 35 euro

    2_ i conigli sono animali che vanno sterilizzati . per vari motivi che sono legati sia al comportamento che alle malattie per quanto riguarda le femmine .. i conigli sono animali territoriali (entrambi i sessi)e quando raggiungono la maturità sessuale la maggior parte di loro tendono a marcare il territorio con urine e feci (ti sporcano per casa i maschi lanciano l'urina anche su muri e persone ) , molti diventano aggressivi , mordaci e tendono a mordere anche mobili , scarpe ,muri etc .. le femmine oltre a manifestare questi comportamenti sono a rischio malattie dell'apparato riproduttivo come tumori uterini, piometra, mastite , gravidanza isterica , endometriosi etc...calcola che le femmine solo per il tumore hanno un incidenza che tocca l'80% dopo i due anni di età ..ciò vuol dire 2 coniglie su 3 ..

    la sterilizzazione ha un costo che varia tra i 100 e i 150 euro per il maschio e dai 150 ai 250 euro per la femmina (io ho pagato 113 maschi e 163 femmine) il prezzo varia in base alla tua regione e dal medico esperto in esotici a cui ti rivolgi

    3_ il coniglio non è un animale da gabbia , a pari di cane e gatto va tenuto libero per casa 24h su 24h.. anche se solo in casa ..la gabbia li uccide lentamente provoca malattie come paralisi delle zampe posteriori , obesità, pododermatiti, ustioni da urina o dermatite,cattivo odore ..a livello psicologico rende i conigli aggressivi , depressi apatici e li isola facendoli diventare diffidenti e più selvatici ..la casa ovviamente dovrà essere messa in sicurezza per loro es.. coprendo fili e cavi elettrici con canaline , alzare o togliere piante d'appartamento, coprire prese o chiudere buchi , mettere reti ai balconi etc... o almeno rendendo sicura una stanza dedicata al coniglio ..

    4_ cosa importantissima è l 'alimentazione che è esclusivamente erbivora .. fieno a volontà sempre disponibile , mix di verdure fresche giornaliere lavate e offrite a temperatura ambiente , se hai un giardino ottima l erba ( che è come il fieno) erba e fieno sono ricchi di fibre per un corretto funzionamento intestinale e di silicio per un corretto consumo dei denti che sono a crescita continua ..poca frutta fresca occasionale come premio massimo una o due volte a settimana ... basta ..questa è l alimentazione corretta...

    essendo conigli comprati abituati a un alimentazione a base di mangimi , devi fare un cambio alimentazione , cioè passare dai mangimi ( che sono alimenti inadatti e mortali) a un alimentazione naturale e sana .. questo lo devi fare in modo graduale per permettere al coniglio di abituarsi al cibo fresco .. per fare ciò puoi aiutarti con un buon pellet di erbe pressate (due buone marche sono il bunny e l'oxbow costano sui 13-14 euro al pacco) sostiutisci il mangime col pellet e gradatamente inserisci la verdura fresca ..fieno sempre disponibile ..ma questo poi te lo dirà anche il veterinario esperto in esotici che ti seguirà...man mano poi che aumenti la verdura diminuisci e togli il pellet ..poi scegli se darlo come premio occasionale o se non darlo più..

    5_ il coniglio è un animale sociale , necessita di compagnia ..è un animale che vive in colonie .. se lo tieni come unico animale deve poter interagire con la famiglia 24hsu 24h ... altrimenti l'ideale sarebbe prenderne due ..coppia maschio femmina sterilizzando entrambi ovviamente ..

    queste sono le basi ovviamente ..poi c'è molto altro da sapere ..ma ti lascio dei siti da leggere ..qui non mi è concesso scrivere tutto ..c'è un limite di caratteri ..

    ******************************************************************************++

    criceto :

    1_necessita di un veterinario esperto in esotici ..non fa' vaccini , ne sterilizzazioni ..ma due controlli l'annoa sono necessari .. la visita costa sui 20-25 euro ogni sei mesi

    2_ la gabbia deve essere ampia si ritiene che almeno 60x40 per criceti piccoli come i russi .. i roborovski sono iper attivi i Campbell sono i più grossi tra i criceti "nani" e non rientrano nei 60x40 ..ma sarebbe opportuno tenerli in gabbie/terrai di almeno 80x50

    3_ i criceti vengono considerati onnivori ..l'alimentazione si basa su un mix giornaliero di cereali , e semi ( semi di girasole , pinoli, mandorle etc.. vanno invece dosati perchè troppo grassi).. un mix di verdure sempre giornaliere , occasionalmente (max 2 volte a settimana un pezzo di frutta) , e una volta a settimana 10 giorni una fonte proteica che può essere un pezzo di uovo o di carne bollita ..

    4_ come costi gabbia puoi divincolarti .. es. una gabbia idonea costa sui 80-100 euro .. ma puoi utilizzare la "fantasia" es. io con le gerbille ho comprato un box (tipo ikea) in plexy.lo puoi prendere anche in vetro ma sono cari ... con 12-13 euro ti porti a casa un 80x50 .. dentro ci metti una ruota non a grate , casette in ceramica (evita il legno che accumula acari e meglio evitare la plastica perchè in estate scalda) , nascondigli , ponti , giochi ,... e ti fai un habitat fantastico spendendo relativamente poco ..

    5_ i criceti sono animal solitari e territoriali ,.. quindi puoi tenerne uno solo .. l importante e che gli fai sgranchire le zampe qualche ora al giorno fuori dal terrario/gabbia sempre sotto stretto controllo ...

    per quanto riguarda la razza ... alla fine quel che più conta è il tempo che gli dedichi e la pazienza che hai ..tutti gli animali se gestiti bene con pazienza e amore diventano malneabili ..nel senso che li abitui al contatto umano ad essere maneggiati etc..

    come altri roditori molto carini e gestibili ci sono i gerbilli ..che a differenza dei criceti sono animali sociali e vanno presi in coppia di ugual sesso ..io ho una coppia di femmine abituate al contatto umano ad essere maneggiate etc.. li dipende da te come li abitui ..

    il criceto diciamo è più facile come gestione e anche meno costoso ..facile però non significa che non sia impegnativo ..la scelta poi è tua ovviamente .. sappi solo che un coniglio vive mediamente 10 anni se tenuto bene ..ma spesso arrivano a 12-13 anni .. un criceto mediamente vive 2 anni alcuni riescono ad arrivare a 3-4 anni , ma raramente ..ti lascio dei siti informativi leggili ti saranno utili se poi hai bisogno chiedi ..

    Fonte/i: ho conigli da 18 anni circa come animali domestici attualmente ne ho 3 .. stallo animali per un associazione in particolare roditori e lagomorfi ..e sono seguita da un medico esperto in esotici ..http://www.aaeconigli.it/ http://www.lavocedeiconigli.it/ http://www.casafreccia.it/ http://www.lacollinadeiconigli.it/ http://www.rosicchiamotuttiinsieme.it/criceti http://www.rosicchiamotuttiinsieme.it/faidate/crea... http://www.aaeweb.net/schedearticoli/Scheda_
  • 7 anni fa

    Ariete e vero e il migliore prendilo, e un coccolone ahaha,

    Almeno e quello che dice mia sorella. Ma anche a me sembra.

    Caldamente consigliato

    Fonte/i: Esperienza personale
  • 7 anni fa

    Un consiglio prendi un coniglio nano! Ma ariete che è più coccoloso perché il nano puro tende ad essere selvatico e a non farai neanche accarezzare! Io ho un ariete ed è una coccolona!!!

  • 7 anni fa

    un coniglio

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    io ti consiglio un coniglietto maschio ( è più coccolone)...ti consiglio come razza un testa di leone o un arite

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.