promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 6 anni fa

TEMA mi fate un tema molto lungo su queste tre tracce pls?

1)come si divertono i giovani durante l'estate

2)come dovrebbe essere secondo te un amico ideale

3)racconta una bella giornata d'estate vissuta in compagnia

PREFAVORE NON COPIATELA DA ALTRI PERCHE' LE HO GIA LETTE TUTTE ME NE SERVE UNO NUOVO E NON SCRIVETE COMMENTI INUTILI GRAZIE A TUTTI!!!

10 PUNTI AL MIGLIORE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Aggiornamento:

su una delle tre perfavore almeno una

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    6 anni fa
    Risposta preferita

    vedi se va bene per te questa :

    caviglia slogata...

    bhe... tutto è andato così:

    era da tanto che ci eravamo organizzati per questa magnifica giornata in montagna tutto era stato programmato alla perfezione in ogni minimo dettaglio. Durante il tragitto durato per lo più intorno ai 40 minuti giungemmo nel luogo d' incontro. c'eravamo tutti, ribadisco tutti. Non mancava nessuno dei miei amici. Ci incamminiamo per arrivare in cima alla montagna per pranzare e goderci il fantastico panorama. Gli altri camminavano io invece preferii immergermi nel mio mondo facendo caso a quelle alte montagne che si stagliavano nel cielo , alte, imponenti, prepotenti , guardiane di quel posto incantato, baciato da Dio. E quante volte avrei voluto essere una montagna per poter osservare l' evoluzione della vita da milioni e milioni di anni , e rimanere sempre li ferma, immune al tempo. E respiravo quell' aria fresca e rizzante che mi faceva ricordare i momenti più belli della mia vita, e che mi avrebbe ricordato quel luogo meraviglioso. Non feci caso alle chiacchiere inutili dei miei amici anzi iniziai ad osservare bene il mondo che mi circondava , perché bisogna sapere che c'è una differenza nel guardare e nell'osservare. nel guardare sai dirmi a amala pena le cose presenti o viste , nell' osservare sai dirmi tutto il colore la posizione cosa c'era e cosa non c' era. poi qualcosa ruppe le porte del mio mondo e dovetti tornare alla grigia realtà di sempre, era stato Mirko che mi chiedeva un fazzoletto dato che aveva starnutito, e in presenza di ragazze questa volta non poteva far vedere che si puliva con la maglietta come sempre. Aprì lo zaino e glielo diedi ed iniziai a chiacchierare con le amiche sul più e del meno , sulla palestra che avrebbe chiuso e dei ragazzi più carini. raggiunta ilo punto prefissato ci sedemmo e ci rilassammo un po' . pranzammo dopo 10 minuti sull' erba verde di quella montagna , e per smaltire ciò che avevamo mangiato giocammo a sette si schiaccia, dopodiché io preferii stendermi un po' ed osservare l' immenso cielo sopra le nostre teste così celeste così limpido, così speciale. Vicino a me si stese Genny la mia ex compagna di banco e che mi invitò a infilarmi le cuffie e ad ascoltare un po' di musica. Aveva messo Rather Be una delle mie canzoni preferite e mi addormentai. Al mio risveglio erano circa le 16:30 e decidemmo di fare il così detto gioco della bottiglia, che imbarazzo quando toccò a me e dovetti baciare Marco :[ . La sera ci scatenammo come pazzi a ballare con quell' atmosfera mozza fiato, ma l' unica pecca fu che inciampai in un sasso e mi slogai la caviglia sinistra e rimasi il resto della serata seduta. Per il resto questa sarà una delle giornate più belle della mia vita

    nel testo ho inserito nomi casuali, cambiali se vuoi

    Fonte/i: la mia mente!!!! :)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.