Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 7 anni fa

Perché fatico a stare in compagnia?

Premetto che ho avuto un infanzia veramente dura.. Da bambino avevo due grandissimi amici, ma dopo che ho traslocato li ho visti solo una volta e ho sofferto molto.. Alle elementari è stato l'unico periodo quasi buono, avevo delle amicizie, ma appena ho cominciato le medie queste amicizie mi tradirono e rimasi senza amici.. Alle superiori ho conosciuto nuovi amici che però mi hanno tradito anche loro, ma alle spalle.. Ho avuto una ragazza ma mi ha fatto soffrire tantissimo e non credo di capacitarmi ad amare nonostante siano passati due anni.. Passo le mie giornate in solitudine da anni e anni, esco di casa raramente perché non mi piace abitare in città, e non mi piace la zona in cui abito.. Adesso ho qualche amicizia, ogni tanto esco insieme a loro, ma non riesco ad avere ne pace in compagnia ne in solitudine, spesso mi capita di ferire qualcuno senza volerlo.. Perché non riesco ad avere pace? Non capisco.. Forse tutti i tradimenti che ho avuto mi lasciano insicuro e dubbioso? Ho un carattere molto dolce, e sono molto fedele.. Ho quasi 20 anni e non so che fare.. Sto pensando di cercare la felicità all'estero, ma sarebbe un impresa durissima.. Anche perché non ho un diploma, ma una semplice qualifica regionale.. Questa solitudine mi sta uccidendo, non che la odio.. Mi piace, ma troppa fa male.. Qualcuno sa aiutarmi o vive una situazione simile?

Aggiornamento:

Forse non era la domanda adatta la principale, ma non sapevo cosa mettere.

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    La prima cosa che mi è venuta in mente quando ho finito di leggere ciò che hai scritto è stata: se non stai bene con te stesso non è all'estero che la troverai, in quanto tu sarai il tuo unico ed "eterno" compagno di viaggio, capisci?

    La cosa migliore da fare, secondo me, è 1) analizzare bene tutte le situazioni in cui ti sei trovato, perché io credo che siano stati i tradimenti da parte degli altri a renderti davvero molto insicuro, come dici tu... con "analizzare" intendo: ripercorri passo per passo la storia dell'amicizia con quelle persone, che persone erano? Ti sentivi davvero bene con loro? Potevi prevederlo il loro tradimento? ( tra l'altro scusa...non ho ben capito cosa intendi per "tradire"...)

    Credi davvero che siano tutti così?

    2) analizzare bene il tuo carattere, continuare a conoscerti e scoprire come puoi "fortificarti"...hai detto di essere molto dolce, ma stai attento a non farti mettere i piedi in testa...

    Rispetta te stesso prima di rispettare gli altri...io penso che tu debba essere il tuo primo migliore amico, perché come ho accennato prima, sei l'unica persona che rimarrà sempre con te stesso, al ritorno a casa, nel letto prima di addormentarti...sempre....

    Cerca di capire qual è la fonte della tua inquietudine...

    Se sono stati "solo" i problemi nei rapporti con gli altri...il mio consiglio, da persona ottimista (anch'io ho avuto le mie belle incu. late n'è), è non smettere mai di conoscere persone. Esci di casa il più possibile...frequenta gli ambienti "giusti" per te, quelli in cui ti trovi più a tuo agio, avrai più probabilità di trovare persone con cui effettivamente ti senti bene.

    Magari fino ad ora non hai trovato quelle giuste per la persona che sei.

    Ripeto però...i problemi da risolvere che han la priorità son quelli con te stesso.

  • 7 anni fa

    potrebbe esserti utile questo forum per parlarne, chiedere consigli e sfogarti con altre persone:

    http://thelastship.forumfree.it/

  • Anonimo
    7 anni fa

    Se non stai bene dove sei e sei abbastanza sicuro di trovare più felicità da un'altra parte allora spostati non sei un albero!! Comunque non hai persone vicine perchè allontani tutti a causa delle tante delusioni che hai vissuto quindi secondo me se non cambi la tua mentalità e non inizi a fidarti delle persone e lasciarle avvicinare a te la tua situazione di compagnia non cambierà. Devi cambiare il te stesso prima di tutto perchè rischi di cambiare posto e ritrovarti nella stessa situazione.

    P.s. le persone che sanno stare da sole sono le più forti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.