letteratura Sudamericana?

cari umanisti

da piccolo leggevo Cohelo, poi passai ai "cento anni di solitudine" di Garcia Marquez e abbastanza recentemente mi sono dedicato all' Aleph di Borges.

Sapete darmi qualche consiglio letterario inerente a questa porzione di mondo? mi piace molto che questi autori, come del resto i cineasti (jodorowky,amenabar,inarritu,noè), abbiano un rapporto più spirituale ed enfatico,drammatico e metafisico con la vita; insomma, datemi delle dritte se ne avete voglia, ciao.

5 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Purtroppo ho letto ancora poco di sudamericana. Posso dirti che nella maggior parte dei casi la magia e la fantasia sono un modo per criticare le dittature superando i limiti imposti della censura. Però ho apprezzato molto il teatro di Mario Vargas Llosa al di là delle implicazioni socio-politiche, perché ti porta a riflettere sul conflitto realtà-sogni-apparenze con molta ironia. Per es, ti consiglierei La Chunga, che è anche breve. Un'altra opera che vorrei consigliarti è Pedro Paramo, di Juan Rulfo, sorprendente nel suo genere. Vale la pena.

  • ?
    Lv 7
    7 anni fa

    La casa degli spiriti (Allende)

    Dona Flor e i suoi due mariti (Amado)

  • Anonimo
    7 anni fa

    Quando Teresa si arrabbiò con Dio di Jodorovsky

    Di Marquez ne puoi leggere quanti ne vuoi e di Amado pure.

  • Ho appena finito di leggere "D'amore e ombra" della Allende, è veramente bellissimo, te lo consiglio di cuore!

    Ciao!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    isabel allende, non ho mai letto suoi libri e quindi non posso consigliarti

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.