Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 7 anni fa

Perchè nonostante ci troviamo nel 2014?

Quelli che estraggono il veleno dai serpenti lo fanno ancora a mani nude ,dicendo alle telecamere,si...si è un lavoro rischiossissimo,ma se questo serve a salvare vite grazie alla produzione di antidoti sono ben lieto di rischiare.

Dico io,ha ancora senso dire queste cose da fenomeno ,quando esistono guanti fatti di una rete metallica e in altri materiali resistenti ai morsi?

Aggiornamento:

Per me è soltanto esibizionismo.

Aggiornamento 2:

Poi quando vengono morsi,la gente li chiama eroi.E come se il saldatore saldasse con l'elettrodo senza mettersi la visiera.

Aggiornamento 3:

Poi quando vengono morsi,la gente li chiama eroi.E come se il saldatore saldasse con l'elettrodo senza mettersi la visiera.

Aggiornamento 4:

Oh che eroe il saldatore e diventato cieco perchè non ha usato l'apposita visiera per saldatori. Bhò?

6 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Di sicuro c'è di mezzo la spettacolarizzazione, soprattutto quando qualcosa viene proposta in TV. Tuttavia è possibile che non vengano sempre impiegate tutte le precauzioni oggi possibili; accade anche in altri settori e le motivazioni possono essere più di una.

    È sempre auspicabile che uno sappia ciò che fa, i rischi cui va incontro e che resista al richiamo di una voglia di esibizionismo fine a se stessa. Rischia di essere ricordato dai posteri come uno 'stupido eroe'.

  • 7 anni fa

    L'utilizzo di sieri contro i veleni è le tossine è estremamente rischioso se non effettuato da un medico. Ad oggi però l'unico tipo di terapia prevista contro i veleni è l'utilizzo di sieri antiofidici, ampliamento utilizzati in Africa e America, dove il morso dei serpenti a sonagli è piuttosto frequente.

    In Italia i serpenti velenosi sono quattro, e i morsi rari. A livello ospedaliero vengono trattati con sieri artificiali ricavati da immunoglobuline equine e più raramente vaccine previa immunizzazione della bestia al veleno. Non si usa più l'estrazione del veleno come siero, benché sia possibile, ma rischiosa. Si preferisce usare composti a base di carbone o soluzioni artificiali di acidi deboli, decisamente più sicuri della contro-inoculazione del veleno.

    Tuttavia il tuo discorso è poco sensato. Alcuni animali sono molto delicati e vanno maneggiati a mani nude. Basta stare attenti... infatti i morsi da parte di animali da allevamento sono piuttosto rari. Solo qualche decina di casi l'anno. Altro discorso sono i fanatici cristiani che si fanno mordere dai serpenti per provare di essere cristiani: crepano tutti. Troppo forte.

  • ?
    Lv 5
    7 anni fa

    Che eroe l'alpinista è morto perchè è andato sull'Everest senza ossigeno e senza acqua.Lui che faceva del brivido la sua unica ragione di vita. Oh oh...Dio non esiste perchè non gli ha fatto cadere una borraccia dal cielo!

    L'era del Gabriocene di tipo Tretrettistico,verrà ricordata come l'epoca più scema della storia.

  • 7 anni fa

    sinceramente non so nemmeno se esistano sieri contro il veleno dei serpenti.

    In Italia non esiste ad esempio il siero antivipera, è stato abolito da tempo. Ci si cura altrimenti dopo un morso di vipera. Non so se valga per gli altri veleni e tossine...ecco l'unica volta che avrebbe senso l'intervento della lella su RS

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Esatto

  • gia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.