promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 6 anni fa

In quanto tempo cresce l'ananas coltivato a casa?

Aggiornamento:

Scusate dimenticavo ogni quanto la devo annaffiare???

3 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    ANANAS BRACTEATUS

    L'Ananas bracteatus è una specie a crescita molto lenta impiegando ben otto anni per raggiungere un metro di altezza. Produce molto raramente fiori di colore lavanda e frutti di colore marrone, commestibili. Esistono diverse varietà tra le quali la varietà Ananas bracteatus striatus con larghe foglie di colore verde intenso con i margini di colore giallo-crema e con le spine di colore rossastro.

    TECNICA COLTURALE

    Non è una pianta di difficile coltivazione in ambiente domestico.

    Richiede temperature di coltivazione non inferiori a 15°C ed ama la luce, meglio se il sole diretto. La poca luce fa si che le foglie perdano la caratteristica screziatura. Se la pianta viene tenuta in un ambiente dove le temperature si mantengono miti durante tutto l'anno, la pianta cresce in continuazione anche se, durante il periodo invernale, rallenta il suo sviluppo.

    ANNAFFIATURA

    L'ananas è una pianta abbastanza esigente in fatto di annaffiature richiedendo irrigazioni costanti durante tutto il periodo primaverile-estivo ma facendo attenzione che il terreno non resti mai saturo d'acqua in quanto non tollera i ristagni idrici.

    Durante il periodo autunno-invernale occorre diminuire le irrigazioni ma senza far mancare l'acqua altrimenti le foglie perderebbero il loro turgore.

    Ha bisogno di un ambiente umido pertanto durante il periodo caldo, occorre nebulizzare regolarmente le foglie e per mantenere un microclima costantemente umido sarebbe opportuno sistemare la pianta sopra un sottovaso pieno di ciottoli e con dell'acqua su fondo avendo cura che il fondo del vaso non sia immerso nell'acqua altrimenti il terreno si saturerebbe facendo marcire le radici. Con il caldo, l'acqua del vaso evaporerà inumidendo l'aria circostante.

    Sottovaso per mantenere un ambiente umido intorno alla pianta

    TIPO DI TERRENO - RINVASO

    L'ananas è una pianta che non ha radici molto profonde pertanto si rinvasa ogni due anni. Si usa un terriccio formato da due parti di terreno fibroso, una parte di torba ed una parte di sabbia. E' importante che il terreno consenta un buon drenaggio dell'acqua di annaffiatura in quanto non sopporta i ristagni idrici.

    Man mano che la pianta cresce e dato che potrebbe diventare pesante e il vaso potrebbe non darle sufficiente sostegno, sistemate nel fondo del vaso delle pietre per appesantirlo.

    CONCIMAZIONE

    L'ananas ha bisogno di concimazioni regolari, ogni mese a partire dalla primavera e sino all'inizio dell'autunno. Usate un buon concime liquido che diluirete nell'acqua di annaffiatura diminuendo leggermente le dosi rispetto a quanto riportato nella confezione. Durante il restante periodo dell'anno concimare ogni due mesi.

    E' opportuno usare un concime che oltre ad avere i macroelementi quali Azoto (N), Fosforo (P) e Potassio (K) abbia anche i "microelementi" quali il Ferro (Fe), il Manganese (Mn), il Rame (Cu), lo Zinco (Zn), il Boro (B), il Molibdeno (Mo), tutti importanti per una corretta crescita della pianta.

    POTATURA

    L'ananas è una pianta che non si pota. Si eliminano solo le foglie che mano mano che la pianta cresce si seccano, per evitare che diventino veicolo di malattie parassitarie.

    FIORITURA

    Durante il periodo estivo la pianta fiorisce e nella parte centrale della rosetta di foglie si formerà un fusto carnoso che porterà nella sua parte apicale l'infiorescenza.

    MOLTIPLICAZIONE

    L'ananas si moltiplica per polloni o per ciuffo di foglie.

    MOLTIPLICAZIONE PER POLLONI

    In primavera si possono prelevare i polloni che si formano alla base della pianta madre con tutte le radici. Ciascun pollone va quindi sistemato in un vaso singolo in un terriccio composto come indicato al paragrafo "Rinvaso" e si tratta la giovane pianta come se fosse adulta.

    I polloni fioriscono dopo circa due 2 anni.

    Moltiplicazione per pollini o germogli di pianta

    MOLTIPLICAZIONE PER CIUFFO DI FOGLIE

    Dall'ananas si può prelevare il ciuffo di foglie e metterlo a radicare.

    Dal frutto di un ananas grosso, sano e fresco si taglia il ciuffo di foglie con un coltello affilato. Si eliminano le foglie che si trovano più in basso e si sistema il ciuffo in un barattolo in modo che la base sfiori la superficie dell'acqua. Durante tutto il periodo della radicazione occorre mantenere il livello dell'acqua sempre costante pertanto va controllato ogni giorno. Dopo 1-2 settimane inizieranno a spuntare le prime radici. Aspettate che raggiungano una lunghezza di circa due centimetri dopo di che trapiantatelo in un vaso così come indicato al paragrafo "Rinvaso".

    Un altro metodo è quello, dopo aver tagliato il ciuffo di foglie, di lasciare asciugare la base per 5-6 giorni. Dopo di che si appoggia sopra un terriccio umido (non sotto) e si mantiene il terreno costantemente umido sistemandolo in una zona con temperature intorno ai 21-23°c e in un ambiente con molta luce.

    Fonte/i: elicriso.it
    • Forse é una domanda stupida, ma dopo che la pianta d'ananas ha prodotto un frutto, continua a crescere e a produrre nuovi frutti o muore? E devo staccare l'intero fusto che sorregge il frutto o solo il frutto alla sua base?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Non vorrei dire una fesseria, ma dovrebbe esistere sul web una sorta di atlante delle piante da giardinaggio e tante altre, con descrizioni anche molo dettagliate su come curarle e mantenerle a seconda delle condizioni in cui ci si trova...se trovo il sito te lo allego!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    mai perchè è esotico

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.