Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Dominic ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 7 anni fa

Giardino?

Salve a tutti, fino ad un mese fa un giardiniere veniva a curare il giardino, solo che ora si è trasferito è non può più venire...ora la situazione è questa, nel giardino ci sono piccole zone senza erba e mi servirebbero un po di consigli...

1-Per coprire i buchi devo riseminare?

2-Se è si, posso farlo a giorni o devo farlo in un mese specifico?

3-Quante volte al giorno devo annaffiarlo e quando? (mattina-pomeriggio-sera)

4-Quando bisogna concimarlo?

5-Date un vostro consiglio generale per tenerlo sempre verde

P.s. sono alle prime armi con il giardino

Grazie in anticipo a chi risponderà seriamente.

3 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Fare lavori di giardinaggio fa bene allo spirito ,ti rilassa passando il tempo all'aria aperta e facendo qualcosa che ti realizza. Devi annaffiare tutte le mattine o ,meglio la sera ,dove non cresce l'erba ci devi mettere del terriccio, concimarci con azotato e zappettare per mescolare il tutto, poi ci semini .Il concime va dato ogni 6 mesi cambiando tipo ,non va dato sempre il solito poi dipende da ciò che hai nel giardino ,intorno ai fiori devi togliere l'erba e farci ,intorno , una fossetta per l'acqua che deve andare fino alle radici , i concimi sono vari da fiore a fiore ,di solito a base di ferro e magnesio.

  • sandro
    Lv 7
    7 anni fa

    1-prima di seminare sminuzza la terra (zappettando) per una profondità di almeno 5-10 cm

    2-mescolale un po' di fertilizzante (granulato od altro): lo trovi in tutti i supermercati

    3-semina in due passate: prima in orizzontale poi in verticale

    4-con un rastrellino smuovi leggermente la terra per ricoprire al meglio i semi

    5-battendoci su con una pala (o usando un rullo) spiana il tutto, allo scopo di far aderire il più possibile terra e semi

    6-bagna una volta al giorno per circa una quindicina di giorni (..e le piantine saranno nate)

    7-nate le pianticelle, continua a bagnare il praticello una volta alla settimana (nelle settimane senza pioggia), fino ad autunno avanzato

    8-in primavera riprendi le annaffiature ed inizia con i tagli (ogni 10-15 giorni, a seconda della maggiore o minore crescita in relazione anche alla maggiore o minore piovosità)

    Buon lavoro

  • 7 anni fa

    si

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.