Serie delucidazioni su potenza elettrica, corrente e consumi in casa.?

Salve a tutti,

premetto che la domanda sarà un po' lunga perché sull'argomento sono molto ignorante, quindi le risposte esaustive sono super benvenute.

Oggi ho comprato un nuovo congelatore classe A+ da tenere acceso tutto l'anno probabilmente.

Ora, la classe A+ da quel che ho capito riguarda il consumo di kWh/anno.

Ma da quel che so vi è anche un consumo "istantaneo" di potenza. Mi spiego meglio: Enel (o chi per lei) fornisce un tot di potenza (al 98% delle famiglie italiane 3kWh, poi dipende dal contratto) ad abitazione.

Quindi significa che per qualcosa che mi consuma 171kWh annui devo fare il calcolo sulle ore per capire l'incidenza oraria? Per un congelatore ha senso perché immagino che il consumo sia costante, ma quando si parla di un forno? O di una lavastoviglie? O di un televisore? O di una lavatrice?

La classe energetica dovrebbe fare una media annua ma immagino che dipenda da quanto io faccio lavorare i miei elettrodomestici. E soprattutto: la corrente salta quando ne accendo troppi contemporaneamente. E quindi come riuscire a calcolare il "massimo" di elettrodomestici utilizzabili sul momento? (senza considerare che la lavatrice nel momento della centrifuga dovrebbe consumare il massimo dell'energia)

Per concludere, dal momento che la corrente salta nel momento in cui si super la soglia massima, si riesce a capire bene quanta sia la potenza che un elettrodomestico consuma sul momento in maniera tale da non far saltare tutto?

Grazie in anticipo delle risposte.

3 risposte

Classificazione
  • rosso
    Lv 5
    6 anni fa
    Risposta preferita

    Innanzi tutto la lavatrice nel momento della centrifuga consuma meno.

    Tieni presente che tutto ciò che produce calore tramite resistenze consuma molto.

    Per sapere quali elettrodomestici puoi usare contemporaneamente controlla le etichette poste sugli stessi, li sono indicati i consumi massimi al momento dell'utilizzo.

    I contatori (nuovi) sopportano per brevissimo periodo un consumo superiore a 3,3 kw ora.

    Un frigo o un congelatore di nuova generazione quando sono in funzione non dovrebbero consumare più di 500 watt.

    Spero di esserti stato di auto

  • ale
    Lv 6
    6 anni fa

    in realtà con i nuovi contatori (nuovi poi... di qualche anno fa) possono sopportare anceh 4kwh per poco (più si supera la soglia, prima può scattare il contatore)

    dovresti cercare i kWh non i kWh annui per quando è in funzione (se è spento consuma circa 2/3 Wh se è in funzione credo 7/800 watt (forse anche meno)

    per esempio le vecchie lampadine a incandescenza da 80 watt sono una resistenza che lascia passare circa 80 watt all'ora

  • 6 anni fa

    Bo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.