Aspettare cpu 64bit su smartphone? Ho paura che le 32bit non saranno più supportate nel giro di poco. Voi che dite?

Sono indirizzato verso Xiaomi Mi3 ma tutto questo parlare di 64bit mi ha un po' inquietato per aggiornamenti e apps future... Secondo voi posso procedere all'acquisto senza preoccuparmi troppo?

2 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    In media all'acquisto di uno smarthphone si sussegue la sostituzione con un nuovo dispositivo nel giro di un'anno per i seguenti motivi:

    1) Rottura o danneggiamento.

    2) Estetica

    3) Obsoleto

    4) Requisiti non soddisfacenti.

    Quindi se il tuo interesse in uno smarthphone è quello di avere applicazioni aggiornate e sempre di nuove la soluzione sarebbe quella di rivenderlo prima che scenda troppo di prezzo.

    Per quanto riguarda le architetture , sono destinate al software che dovranno adottare , ad esempio optara un dispositvo a 64 bit invece di un 32 bit è una scelta esclusivamente dal software che si vuole usare , dato che solo i software di codifica avanzata sono a 64 bit mentre tutte le app sono scritte in java quindi funzionano ugualmente sia su 64 che 32 bit , per adesso Android non ha un sistema con VM a 64 bit data la mancanza di richiesta di tali funzioni non hai motivo per accanirti sui sistemi nuovi.

  • klod
    Lv 7
    6 anni fa

    Considera che su PC i primi processori a 64bit sono usciti 11 anni fa e ancora oggi la stragrande maggioranza dei programmi sono scritti a 32bit.

    In ambito mobile gli sviluppatori di applicazioni non avrebbero alcun interesse nello sviluppare applicazioni che possano girare solo su una piccola percentuale di dispositivi in circolazione, cercano sempre di prendere il maggior bacino di utenza.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.