Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaRelazioni e Famiglia- Altro · 7 anni fa

Ho bisogno di sfogarmi!! Leggete, STO A PEZZI a ripensarci!!Ho bisogno di sfogarmi perchè di solito non ne parlo.?

Ho 17 anni e la mia vita sembra perfetta,compresi i ragazzi :D. Ma nessuno,o quasi nessuno,sa che spesso soffro per una cosa accadutami 4 anni fa. Ero in vacanza nel paese natale di mio padre, che quell'anno stava poco bene. Quindi andavo in spiaggia con mio fratello, mia madre e mio zio (il fratello di mio padre), che si fermava in spiaggia con noi. All'epoca volevo credermi grande, ma tutti mi trattavano da tredicenne a parte mio zio e io per questo lo trovavo simpatico, poi faceva le battute, faceva il bagno con me e mio fratello...insomma, io mi fidavo di lui! Una sera lo invitammo a cena, dopo la quale mio padre era andato a fare una telefonata, mio madre sistemava in cucina e mio fratello era in bagno. Io invece ero fuori al balcone. Ad un certo punto arrivò mio zio, con il quale parlai del più e del meno. Poi si avvicinò e cominciò ad abusare di me: fu così terribile. Era come impazzito, io non riuscivo a staccarmi perchè era forte e non mi lasciava andare, non riuscivo nemmeno a urlare o chiamare qualcuno talmente ero spaventata. Quando smise, io, cercando di rimanere fredda, dissi: "O-ora vado di là a finire un libro..", tremavo come non so cosa, altro che freddezza. Poi arrivai in camera mia, all'inizio non sapevo cosa fare poi scoppiai a piangere. Poco dopo arrivò mia madre per chiedermi se volevo dei biscotti, ma vedendomi piangere mi chiese cosa avessi e io le raccontai tutto.

Aggiornamento:

E' stato così umiliante che ancora oggi mi rimprovero per essere stata così ingenua! Non so nemmeno cosa sarebbe potuto accadere se io non avessi detto niente e lui avrebbe continuato...come ho fatto ad essere stata così ingenua?? :'( Poi lui ha detto a mio padre che è stato provocato perchè ero in pantaloncini e canottiera...ad agosto mi sembra più che normale direi...che discorsi sono??? Infatti mio padre si è incazzato non poco...come posso evitare di ricordare tutto questo??? D:

Aggiornamento 2:

E' stato così umiliante che ancora oggi mi rimprovero per essere stata così ingenua! Non so nemmeno cosa sarebbe potuto accadere se io non avessi detto niente e lui avrebbe continuato...come ho fatto ad essere stata così ingenua?? :'( Poi lui ha detto a mio padre che è stato provocato perchè ero in pantaloncini e canottiera...ad agosto mi sembra più che normale direi...che discorsi sono??? Infatti mio padre si è incazzato non poco...come posso evitare di ricordare tutto questo??? D:

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Queste cose non dovrebbero mai accadere! sei una ragazza forte e coraggiosa che ha raccontato tutto subito, sei bravissima non abbatterti! Le persone così che abusano di ragazzine sono animali non persone! Ti consiglio di andare da uno psicologo, fidati loro ti possono aiutare a rielaborare la cosa, sei stata già bravissima ma devi essere aiutata. Tu parlane sempre quando stai male! Ti abbraccio fortissimo! Se vuoi o hai bisogno di sfogarti non esitare a contattarmi per mail qui. (ragazza di 20 anni)

  • 7 anni fa

    Certo che sei a pezzi ma sai una cosa? Puoi tornare intera come prima. Non puoi dimenticare. Puoi cominciare a parlarne finché non butti fuori tutta l'angoscia che hai dentro, cosi potrai superare quel blocco emotivo che ti imprigiona.

    Fonte/i: Prova a parlarne su Bisogno di Sfogarsi in sezione abusi e violenza http://www.myhelpforum.net/viewforum.php?f=34&sid=...
  • 7 anni fa

    Ti sei confidata con i tuoi genitori, questa è una cosa importantissima, e sicuramente la base per superare questo trauma. Condividere queste cose con persone di cui ti fidi pienamente rende lo shock molto meno difficile da affrontare. Non è successo qualcosa di così terribile, o meglio, hai avuto storie felici con i ragazzi e quindi la sfera che poteva rimanere più danneggiata dal abuso (quella sessuale) non è poi messa così male. Poi non ti sarà difficile fare il passo successivo, cioè cercare di ridurre al minimo i contatti con tuo zio, perché di sicuro i genitori sapranno il perché di questa tua scelta e la rispetteranno sicuramente. Devo dire che il coraggio di Esporti sia qui che con i tuoi genitori, unitamente alla tua vita che tutto sommato hai detto essere positiva, potrà farti capire che puoi vivere bene la tua vita, nonostante uno zio schifose pedofilo dal quale stare possibilmente molto lontano... ciao!!

  • Anonimo
    7 anni fa

    Premetto che tuo zio (per essere *******) è un grande pezzo di *****, vigliacco, spudorato, sleale e maiale, ect. Non potrai mai dimenticartelo. Ma potrai invece affrontare il tuo problema: se nn te la senti di parlarne a voce, puoi sempre scrivere... Col passare del tempo vedrai che tu riuscirai a sfogarti parlandone con qualcun'altro che è "dispersa" magari in mezza Italia... Tu hai bisogno di qualcuno che si prenda cura di te... Se poi andassi da uno/a psicologo/a... Forse lì potrebbero aiutartii rispetto a noi...

    Ciao, BUONAFORTUNA, ti auguro il meglio dalla vita... Con il cuore

    Kiss

    Fonte/i: Me
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Ciao.. senti senza offesa, ma tuo zio non ha nessuna giustificazione è solo un maiale! Tu non ti dimenticherai mai di questa cosa, perchè è come se tu fossi stata stuprata e chi purtroppo ha queste esperienze non le dimentica. Puoi vivere felicemente, quello sì ma dimenticarlo del tutto io penso sia impossibile. Io fossi stato tuo padre non mi sarei solo incaxxato, l'avrei proprio cancellato dalla mia vita! Sai quante volte mio zio o mio nonno mi hanno visto in canottiera e pantaloncini ma non mi hanno fatto nulla? Anche mio padre, la stessa cosa. Tuo zio evidentemente è MALATO MENTALE, perchè chi reagisce così è malato. Una persona sana di mente non gli passerebbe manco dall'anticamera del cervello di vedere un proprio familiare in un altro senso!

    Io ti consiglio di andare avanti per quanto difficile possa essere, e già il fatto che i tuoi genitori lo sappiano è una gran cosa perchè ti possono aiutare. Se proprio non ce la fai a non pensarci, consulta uno psicologo. Ma comunque sia parlane quando ti viene in mente con tua madre così ti tranquillizzi.

    un bacio

  • 7 anni fa

    dovresti parlarne ancora con i tuoi se ci stai male e magari parlare con tuo zio e dirgli tutto ciò che pensi forse riusciresti a sorpassare questa cosa mettendoci una pietra sopra. buona fortunaaa

  • 7 anni fa

    ehi stai tranquilla, parlane ancora con i tuoi e cerca di far capire loro quanto stai soffrendo, che non è giusto che tuo zio ti abbia 'rovinato' la vita e loro stiano con le mani in mano.. in bocca al lupo , forza e coraggio

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.