Conviene usare un registratore per l'università?

Salve a tutti studio ctf e quest'anno vorrei comprare un registratore per le lezioni, al cui audio aggregherei il cartaceo degli esercizi fatti alla lavagna. Volevo sapere da qualcuno che usa questo metodo quanto impiega a trascrivere le registrazioni e come si organizza per lo studio. Applicate questo metodo a tutte le materie o solamente ad alcune? Quante materie riuscite a preparare così facendo e con che risultati? Grazie

6 risposte

Classificazione
  • Va
    Lv 6
    6 anni fa
    Risposta preferita

    ciao io frequento il secondo anno di ingegneria navale

    il metodo di registrare è un metodo molto vecchio che risale agli anni 70 quando i professori universitari erano sicuramente preparati parlavano bene e ascoltare una registrazione non era poi così tanto difficile (intendo i registratori con il nastro o a cassetta dove il suono era migliore perchè appunto veniva messo spesso davanti ai professori che accettavano volentieri fonti di mio padre)

    comunque io credo che attualmente dipende dalle materie....io so che nel ctf sono tutte materie come chimica fisica un po' di matematica e se non riesci a capire in aula ciò che spiegano i professori sarà difficile poi tornare a casa e capire la registrazione

    il mio consiglio finale è che il registratore non è indispensabile all'università specialmente in queste facoltà...fai come me io alle volte uso il registratore per registrare ciò che dice ma nel contempo prendo appunti cartacei

    quando torni a casa

    prima aggiusti gli appunti cartacei poi (solo se non sei sicuro degli appunti da te trascritti) ascolti senza trascrivere la registrazione seguendo il cartaceo

  • Liù
    Lv 7
    6 anni fa

    Beh, io ti dico la mia esperienza. Ho registrato, col consenso della prof, le lezion idi analisi matematica e accompagnavo al registrato gli appunti degli esercizi. Per me, anche se ha richiesto una fatica immane e una costanza non indifferente nello sbobinare le cassette quasi giornalmente, è stato molto utile. Alla fine, contrariamente ad altri studenti che magari sfottevano pure, sono riuscita a superare brillantemente l'esame al primo colpo (cosa che, essendo io capra in matematica, no ritenevo assolutmente possibile!!!). Insomma, richiede fatica e costanza. ma spesso è veramente utile.

  • ?
    Lv 7
    6 anni fa

    Prima cosa, salv che tu non metta i registratore direttamente sul tavolo del docente, di solito le registrazioni sono inascoltabili. Seconda cosa, spesso i docenti non gradiscono che le loro lezioni vengano registrate, soprattutto se per il corso bengono adottati dei libri scritti da loro. Terzo, il tempo per la cosiddetta "sbobinatura" è veramente molto lungo, considera che una persona non molto esperta per trascrivere un'ora di parlato ci mette almeno il doppio.

  • 6 anni fa

    trascrivere il parlato è un lavoraccio mooooolto lungo.. se consideri 3 ore di parlato.. e vuoi trascrivere tutto tutto ci metti altre 3 ore come minimo!

    Pro: i docenti chiedono quello che spiegano in aula. Avendo le loro parole sul tuo quaderno puoi arrivare "preparatissimo" all'esame.

    Contro:

    -richiede un investimento di tempo eeenoorme. Che tanto una cosa se nn la capisci a lezione con il docente dal vivo e magari la lavagna come puoi pretendere di capirla da solo in cameretta...

    -le registrazioni si sentono malissimo e nn si capisce un H... provato anche cn il registratore sul tavolo in prima fila a 1-2 m dal docente! Se usa micrfono si sente meglio... ma perdi quasi più tempo e capire che a trascrivere la frase!

    Essendo quindi un'immane "spreco" di tempo poi dp nn ti resta molto tempo x studiare tt quello che hai trascritto... e quindi sarebbe lavoro inutile.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Pic
    Lv 6
    6 anni fa

    ho provato per due lezioni, poi mi sono rotto, richiedeva troppo tempo.

  • Anonimo
    6 anni fa

    parecchio, specie di questi tempi. dopo un anno di frequentazione, ho smesso di andare a lezione perchè inutile perdita di tempo, studiavo gli appunti e le registrazioni di altri, e andavo solo alle lezioni obbligatorie,

    prof che ripetono a pappagalloi libri e non han tempo d spiegare nulla non servono a niente. considerando poi che il mondo del lavoro è del tutto estraneo a questi individui, meno si perde tempo i aula e melgio è...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.