Cosa fate quando non riuscite più a essere voi stessi?

Perchè io..non mi sento più io da troppo tempo.

L'ansia mi rimorde..e io non so più chi sono.

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    mi capita spesso, mi capita anche adesso.

    l'ansia è una di quelle condizioni d'animo che ti impedisce di affrontare pressoché qualsiasi cosa. tutto diventa pesante, e per quanto ci si provi non si riesce ad avere nessun tipo di feedback positivo. il relazionarsi diventa difficile. ci si annulla, o ci si detesta.

    io mi prendo il tempo per me, quando sto così.

    organizzo la mia giornata, mi metto a dieta, faccio sport, leggo.

    riscopro il piacere della mia stessa compagnia.

    e funziona.

    prova con qualcosa di pratico (ché i consigli astratti, in questi casi, sono percepibili ma difficilmente attuabili):

    prendi un'agenda.

    segna le cose importanti che devi fare.

    scegli delle attività che ti piacerebbe intraprendere (yoga, sport, teatro, musica, qualsiasi cosa). investi le tue energie in quello, piuttosto che nelle preoccupazioni.

    scrivi un diario, io in genere uso il computer per i brainstorming da sfogo, perché sono più rapidi e riesco più facilmente a seguire il flusso dei pensieri. lasciati andare a qualsiasi cosa, ti dovesse venire in mente "caffettiera" scrivilo, ti dovesse venire in mente qualcosa di atroce, indecoroso, assecondalo e mettilo nero su bianco. tutti abbiamo brutti pensieri, e il miglior modo per non dar loro retta senza reprimersi è quello di scriverlo.

    non me ne frega niente dei dieci punti, ma davvero, prova a farlo per qualche giorno. con la forza di volontà.

  • Anonimo
    7 anni fa

    meditazione... la mia durata su questo sito è di uno barra due mesi poi ci mollo se no torno ad essere la m che ero...(esci ,guarda più spesso il cielo ,stai in mezzo alla natura ,ascolta di più il silenzio)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.