Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaAnimali da compagnia - Altro · 6 anni fa

Voglio fare un appunto agli amanti dei cani?

Quando leggo notizie di gente uccisa, soprattutto bambini molto piccoli, perchè sbranata da un cane, mi sale il sangue al cervello.

Io sinceramente se un cane sbranasse e uccidesse una persona o soprattutto bambino piccolo che sia mio parente, io lo ammazzerei con le mie mani.

Anzi lo farei soffrire di brutto, non lo farei mangiare facendolo morire lentamente di fame.

Deve morire soffrendo.

Voi se un cane uccidesse vostro figlio, voi lo lascereste ancora in vita?

Secondo me chi fa finta di nulla e perdona il cane, è un pazzo.

Voi che ne pensate?

Sono curioso di sentire il vostro parere, soprattutto degli animalisti e amanti dei cani.

Aggiornamento:

ovviamente soprattutto nel caso in cui il cane è vostro.

Aggiornamento 2:

Non sono un pervertito come dici tu.

E comunque se il tuo cane uccidesse tua figlia davanti ai tuoi occhi, tu diresti: "ah che peccato, mi dispiace. Purtroppo sono costretto a sopprimere il cane!"

Non ti farebbe rabbia?

Aggiornamento 3:

No tranquillo Marco, non me la prendo :)

Però rifletti un attimo. Per ipotesi, se il tuo cane uccidesse tua figlia, tu non gli faresti nulla?

Aggiornamento 4:

Secondo me se un cane uccide una persona, la colpa non è sempre del padrone. I cani sono animali, sono istintivi. Tu potresti educare nella maniera migliore possibile un cane, ma questo non esclude che il cane possa avere uno scatto di rabbia in qualsiasi momento e attaccare qualcuno.

Aggiornamento 5:

leya: "Se dovesse uccidere mio figlio o quello di un altro sarebbe colpa mia..."

Secondo me se un tuo cane sbranasse e uccidesse un tuo figlio davanti ai tuoi occhi, tu lo sopprimeresti all'istante.

18 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao, la gente dovrebbe sempre ricordare una cosa , il cane non è il peluche che soggiorna sul nostro divano , ma è un animale tra l altro predatore , non può capire in todo il nostro linguaggio e spesso non capisce i nostri comportamenti ...anche se sono animali intelligentissimi .. quindi un bravo proprietario certo si fida del suo cane , me dovrebbe farlo sempre con dei limiti ..

    -------------------

    ti spiego facendoti un esempio forse banale in confronto all'accaduto di ieri , ma per farti capire il senso .. io ho in casa cane e conigli ( quindi animali totalmente diversi e incompatibili per certi versi) vivono serenamente insieme da anni liberi per casa ... io e mio marito quando siamo costretti a lasciare i nostri animali in casa , per sicurezza e per incolumità dei conigli li separiamo lasciando appunto i conigli in una sola stanza chiusa , e il cane nel resto della casa ...

    questo per farti capire che un predatore anche se bravo, buono, equilibrato rimane e rimarrà sempre un predatore , un comportamento sbagliato , un movimento sbagliato , fatto da una persona o un animale che non è la guida del cane o non viene considerato come gerarchia superiore a lui potrebbe in qualsiasi momento , essere attaccato o morso dal cane a volte anche involontariamente ...

    ----------------------------

    io ieri ho seguito la storia , ora non credere che io voglia a tutti i costi difendere il cane , ma la dinamica è stata questa ..

    prima di tutto un cane pastore tedesco tenuto fuori ( non nell'abitazione , quindi già un cane isolato dal resto del branco , a cui non è stata insegnata la gerarchia, dal momento che la sua vita è stata per 10 anni in un recinto esterno), si è trovato il proprietario nel recinto che gli stava mettendo il cibo ( considera che gli animali predatori , anche nel cibo hanno una gerarchia e lo difendono anche attaccando , se un estraneo o se un loro simile inferiore a loro nella scala gerarchica tocca il cibo o solo si avvicina loro attaccano "guarda i leoni , gli orsi , i lupi etc.. tutti animali predatori) la bambina era col padre , nel recinto bene.... poi il padre finito di mettere la ciotola se ne andato ,non curandosi di prendere la figlia per mano , preoccupandosi di non lasciarla indietro controllandola sempre ..questo è stato un errore gravissimo , mi spiace dirlo ma è così! un genitore non deve immangginare che un bambino lo segua .. ma deve essere certo che il bambino sia li con lui ..sopratutto quando c'è il pericolo (come in questo caso) che il bambino sia a contatto con un cane (predatore) da solo , tenuto fuori (quindi con poca domesticità a livello di gerarchia familiare ....

    purtroppo qui è la solita storia sbagliata , bambini incustoditi da genitori forse distratti o forse poco attenti a capire e conoscere il cane come animale ...

    ascolta bambini e cani non sono una coppia avvincente come tutti vogliono far credere .. o meglio lo è se dietro ci sono dei genitori attenti sia da parte del figlio sia da parte del cane ... anche i cani possono avere giornate no ..dolori, problemi, sopratutto un cane anziano .. i bambini d'altro canto sono bambini , e non possono avere empatia con un animale , non possono capire che toccare il cibo a un animale predatore non va fatto anche se bravo, non possono capire che tirare la coda o il pelo al cane non va fatto, non possono capire che a volte correre e saltare e urlare vicino ai cani non va fatto ,come non sanno andare incontro al cane cercando di abbracciarlo non va fatto ... noi assumiamo dei comportamenti , dei movimenti, che per noi umani sono amichevoli , ma per il cane che è un altro animale gli stessi comportamenti/ movimenti sono pericolosi possono spaventarlo , incitandolo in una reazione violenta per difesa ...

    perchè si dice più di una volta il cane non va picchiato , .. e molti si ostinano a dire che una pacca non fa nulla la si da anche ai bambini .. ecco .. la differenza è che il bambino capisce la nostra lingua , e capisce perfettamente che gli abbiamo dato una pacca sul culetto perchè ha fatto qualcosa di sbagliato che magari poteva metterlo in pericolo , possiamo spiegarglielo a parole e coi gesti ..il cane no.. il cane se gli facciamo un discorso non ci può capire , siamo due animali diversi che ragionano e si muovono in modo differente , noi abbiamo la ragione , e la parola ,loro comunicano con altri tipi di atteggiamenti posturali , vocali non possiamo avere una comunicazione verbale con loro ...

    +++++++++++++++++++++++++++

    detto questo se mi chiedi se mi terrei un cane che ha ucciso mio figlio , certo che no .... non potrei guardarlo più ,non potrei fidarmi più..come potresti tenere un cane che ha portati via una parte di te ... ma non vorrei la sua morte , questo perchè ricorda che quando un animale attacca (tutti gli animali ,non solo il cane) è perchè qualcosa non ha funzionato nella nostra comunicazione , e ti ripeto loro non ne hanno colpe , gli animali sono animali , viaggiano d'istinti , non hanno la facoltà di controllo e di ragione come l'essere umano , paragonare un animale a una persona è sbagliato , non sono bambini, non sono peluche o animaletti innocui hanno le loro esigenze , e devono avere i loro spazi ...

    quindi no , non vorrei che un cane morisse per aver sbagliato senza colpe effettive , un cane non uccide perchè odia , ( a differenza dell'uomo che violenta e uccide consapevolmente ) un cane uccide quando si sente minacciato o quando si minaccia la sua casa , il suo cibo e i suoi cuccioli ...

    il cane non merita la morte , però ovvio che ormai in quella famiglia non è più il benvenuto .. ci mancherebbe un dolore del genere poveri genitori! credo che non possiamo nemmeno immaginarlo! ciao

    Fonte/i: p.s leggiti questo articolo prima di sparare a caso su una questione che non conosci ....... http://www.tipresentoilcane.com/2014/09/26/bambina...
  • 6 anni fa

    Come ti hanno gia detto, un cane non aggredisce mai senza motivo. Comprendo il tuo pensiero, comunque credo che scagliarti, uccidendo o peggio torturando un cane, non porti a nulla se non ad un secondo malessere interiore.. Cosa abbiano ottenuto una volta portato a termine la nostra esecuzione!? Nulla!! Sei d accordo!

    Hai esordito dicendo: Quando leggo notizie di gente uccisa soprattutto bambini molto piccoli, perché sbranata da un cane, mi sale il sangue al cervello.

    Sono comunque notizie sporadiche. Vogliamo metterle a confronto alle cronache che riguardano l uomo!? Dalle guerre, violenze di ogni tipo, stragi senza nomi, dal rumeno ubriaco che investe e uccide 4 ragazze, all arabo che stupra nel sottopassaggio della metro, alla "stato" islamico che continua ha minacciare il resto del mondo! Poi nel nostro paese se imponi di togliere il chador, sei razzista! Però! I crocifissi dalle nostre scuole e ospedali sono spariti perché all arabo dava fastidio....

    Fonte/i: E' già! Questa integrazione......! stranieri che prendono a sassate un bus guidato da una donna (notizia recente) con l uomo si potrebbe continuare all infinto, che ne dici usiamo lo stesso trattamento?! Tra non molto dovremmo uscire da nostro paese per far spazio.....all integrazione............. E ci preoccupiamo di un cane!
  • Anonimo
    6 anni fa

    devi leggere bene l'articolo,non solo bambina sbranata.io non ucciderei il mio cane perchè non ucciderebbe mai mia figlia! quel cane era sempre chiuso in un cancello,la bambini na aveva tre nni! e nessuno gli aveva insegnato a conviverci col cane,a rispettarlo, a non mettre le mani nella ciotola,(infatti per questo è stata morsa) e ora? beh si ora uccidiamo quel cane di una razza equilibratissima che per fare quello che ha fatto sarà stato uno di quei pt diciamo ''del vicino'' quell pt che tutti hanno ma che in realtà è solo un botolo con i colori del pastore....però lasciamo stare.poi i genitori dove erano? come ha fatto una bambina da sola a uscire di casa, aprire due cancelli e poi aprire il cancello del cane? quel cane ha attaccato perchè aveva nel senso più triste della parola un padrone,una persona che gli dava da mangiare,magari gli dava due carezze e poi ogni tanto lo liberava e gli faceva fare un giro nell'erba....ma allora io mi chiedo perchè queste persone hanno un cane? perchè va di moda? perchè tutti ne hanno uno? ma allora perchè non facciamo una bella cosa? un bell'esame per giudicare se una persona può tenere un cane, se può curarlo,se può educarlo nel giusto modo.poi che il cane difenda il cibo non mi sembra una cosa anomala,difendono il cibo i cani che vengono educati a non farlo perchè non dovrebbe farlo un cane lasciato solo alla natura? il cane ha ucciso perchè quella non era la SUA bambina...lui non aveva neanche un padrone,il padre non si era mai preoccupato di presentare il cane alla figlia,di tenerli sott'occhio,di fargli capire che quello era suo figlio! e poi si leggono tantissimi commenti cinofobi del tipo bisogna ucciderlo, bisogna sopprimerlo, lo sapevo che di un pt non ci si può fidare ecc... veramente un peccato perchè le storie sul pastore tedesco killer non si sentivano da tanto...risultato? migliaia di mamme che dicono stai lontano da quel cane! oppure estranei al parco che dicono quel cane è pericoloso stai via dai mie cani. che sia successo poi a un pastore tedesco mi fa ancora più tristezza perchè è una razza che ho avuto nella mia prima infanzia e che amo da sempre. questa notizia ha fatto il booom tantochè ne stiamo parlando anche noi e quindi ci saranno sempre più notizie del genere perchè ''fanno notizia'' e la gente avrà dinuovo il TERRORE del pastore tedesco.

    vabbe tanto poi il padre della bambina conclude con questa frase ''IL SIGNORE HA VOLUTO COSI'' e ci laviamo la coscienza.

  • 6 anni fa

    E ovvio che non è una bella cosa sentire queste notizie io ho il mio parere.. 1 se hai un cane aggressivo non lo lasci da solo con i tuoi figli 2 se il cane è tanto aggressivo non è normale deve esserci qualcosa sotto! Un'animale attacca solo se si sente attaccato.. Cioè il bambino o persona in questione non sa interagire con l'animale e se mettiamo che questo cane ha un passato di violenze ecc si sentirà attaccato e reagirà.. 3 io prima di lasciare un cane o qualsiasi animale con un bambino o una persona mi assicuro che l'animale sia in grado di reagire positivamente.. Sfatiamo il mito che ci sono razze cattive e altre no.. Gli animali in questo caso i cani non azzannano qualcuno così xk hanno voglia.. 4 se il cane in questione è un cane randagio ancora peggio xk non possiamo sapere la sua storia.. Magari si sente minacciato e attacca.. 5 dietro un cane c'è sempre il padrone è merito del padrone se il cane è equilibrato ed è "merito" suo anche se il cane diventa aggressivo..

    Fonte/i: Se dovesse succedere a me prima di uccidere (sopperimere) il cane vorrei capire cosa lo ha spinto a farlo.. Xk ripeto gli animali non sono come noi persone che uccidiamo x vendetta ma sotto c'è un serio motivo che non dipende dal cane ma da ciò che gli è stato insegnato o da ciò che ha dovuto subire..
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    6 anni fa

    Anche a me sale il sangue al cervello a leggere notizie del genere, perché è a causa dell'ignoranza della gente che ci rimettono i bambini e i cani. Se uno dei miei cani uccidessi un mio ipotetico figlio probabilmente mi strapperei i capelli perché vuol dire che ho commesso un errore o nell'educazione del cane o nel tenere sotto controllo la situazione. Spesso le persone si dimenticano che i cani sono cani e non sono persone, vedono le cose in maniera diversa da noi e sono guidati da istinti che noi non abbiamo più o dai quali non ci facciamo guidare. Proprio per queste diversità la convivenza tra cane e uomo va costruita imparando a conoscere cosa guidano alcuni comportamenti del cane e i segnali che il cane ci manda per farci capire le sue intenzioni. Ci vogliono anche le regole per il cane che lo aiutino a capire che "siccome vive con noi, e noi non siamo cani, alcune cose vanno interpretate in maniera diversa da come lui farebbe per istinto". Se le persone che decidono di prendersi un cane fossero un minimo consapevoli di cosa vuol dire avere un cane e dei pericoli che si corrono senza una giusta negoziazione tra regole e bisogni dell'animale forse tanti incidenti del genere si sarebbero evitati.

  • 6 anni fa

    Pensa a come quel cane doveva essere trattato. Stava rinchiuso sempre in un recinto in giardino, forse nemmeno gli davano da mangiare e probabilmente non aveva quasi mai contatti con le eprsone perchè entravano nel recinto solo per dargli da mangiare e da bere. Vedendo una bambina che entra nel recinto l'avrà presa per estranea e l'ha aggredita. Se un cane è domestico e addestrato bene non attaccherà mai il suo padrone, nè qualsiasi altro membro della famiglia. Ti dico solo che se fosse successo a me non avrei ucciso il cane ma non l'avrei mai più guardato e l'avrei dato in adozione a qualcuno che se ne potesse prendere cura, magari un uomo che vive in campagna. Se il cane aggredisce il padrone ci sarà un motivo.

  • 6 anni fa

    Un cane non attacca per rabbia, se sapessi qualcosa sui cani non diresti così, quindi dimostri di essere un ignorante quindi non dovresti parlare di cose che non sai.

    Un cane manda sempre dei segnali prima di agire (se poi la persona non li capisce è un'altra questione), inoltre agisce per paura quindi per difendersi e mai per la gioia o il desiderio di uccidere (come invece fa l'essere umano tutti i giorni).

    Inoltre, come ha detto stefano la tortura, come la vendetta, non serve a niente è non è di certo per questo che viene praticata l'eutanasia sui cani che hanno morso o ucciso: lo si fa perchè si ha la certezza che l'animale sia irrecuperabile, ossia impossibile da rieducare. in molti altri casi questi animali vengono rieducati e datti in mano a persone più competenti di quelle di prima.

    Inoltre se stiamo parlando di razze con origini da cani da combattimento ti ricordo che non sono state loro a decidere di diventare così, ma fu l'uomo a plasmarle per "divertirsi" guardandole ammazzarsi tra di loro.

    In fine ti riporto questo link e concludo dicendo che è l'uomo la creatura che uccide ogni giorno persone della sua stessa famiglia, persone che ha amato, persone che ha fatto nascere e crescere. Quelle persone non desideri ucciderle?

    http://www.scaruffi.com/feltri/us38.html

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/17/oltre-2...

  • 6 anni fa

    e pensare che la pena di morte non c'è nemmeno per le schifezze umane che uccidono i propri figli,.

    un cane è un cane e di certo non uccide gratis, perché escono le notizione tipo "cane uccide bambina" ma non è mai dato sapere che diavolo ha fatto la bimba al cane?

  • 6 anni fa

    Tu hai problemi seri...

  • 6 anni fa

    Che non mi si offenda dandomi dell animalista. Io sono un essere umano che rispetta la natura e che volente o nolente come tutti gli esseri umani lascia un impronta negativa su questo pianeta. Detto ciò il salvaguardare a tutti i costi...si... a volte si salvaguardia anche sopprimendo o uccidendo gli animali. Siamo stati noi a creare il danno?? si sicuramente che si tratti di cani o si tratti di un invasione di zanzare killer molto probabilmente la colpa è dei bipedi umani. Uccidere con sevizie è una cavolata. Gli animali sono privi di intelligenza almeno per come la intendiamo noi. Non hanno morale e se subiscono una tortura avranno esclusivamente dolore senza di certo imparare nulla o tramandare nulla. Io, visto che si tratta di cane pertanto animale domestico pertanto selezionato dall uomo e sempre da essi allevato, andrei a cercare chi ha costretto il cane a reagire in quella determinata maniera. Poi li si che mi sfogherei. Se fosse il mio cane a mordere un membro della mia famiglia mi farei qualche domanda e me la prenderei con me stesso. Una patologia non fà di colpo impazzire il cane, segnali ne da in abbondanza con giusto preavviso per diagnosticarla.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.