Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Il Micio ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 7 anni fa

Aiuto Compito Di Tecnica??😭?

Allora,questa è la situazione.Domani ho un compito di tecnica e devo portare un cibo con scritte tutte le sue caratteristine(vitamine,proteine,ste cose qua)e i suoi metodi di conservazione(frigo,zucchero,sale,metodi della nonna..)Ora io ho pensato di portare le pesche,non chiedetemi perchè.Mi sapreste elencare le due caratteristiche e i metodi per conservare una pesca?Grazie 😁

2 risposte

Classificazione
  • Ale
    Lv 7
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Il frutto della pesca è composto per il 90% da acqua, in piccola percentuale troviamo diversi minerali tra cui il più abbondante è il potassio; sodio, ferro, calcio e fosforo completano la lista. Sono presenti le vitamine A, B, C (presente in modo abbondante), E e K. Infine evidenziamo la presenza di fibre alimentari, proteine, zuccheri semplici, lipidi e glucidi. Molto basse le calorie rese da 100 gr. di polpa fresca di pesca: solamente 32.

    La pesca contiene zuccheri che sono facilmente assimilabili dal nostro organismo e molti acidi organici, tra cui l'acido tartarico, l'acido malico e l'acido citrico.

    La pesca come l'altra frutta è un alimento igienicamente sicuro, ma se viene conservata troppo a lungo prima del consumo può incominciare a marcire producendo muffe e sostanze tossiche, quindi è preferibile la conservazione in frigorifero.

    Come la maggior parte della frutta, la pesca può essere conservata sotto forma di confettura o marmellata. In entrambi i casi sarà necessario cuocerla per circa 2 o 3 ore in una pentola e con una quantità di zucchero pari alla metà del peso della frutta impiegata. A fine cottura riponetela nei vasetti sterilizzati, chiudeteli e capovolgete i barattoli affinchè si crei l’effetto sottovuoto e lasciateli così fino al loro completo raffreddamento.

    Oppure può essere essicata o disidratata .La disidratazione è un metodo di conservazione della frutta che sfrutta la riduzione dell'acqua libera).

    La pesca può anche essere trasformata in frutta candita.La canditura è un metodo di conservazione che si basa sull'aumento dello zucchero nell'alimento (fino al 70%) al fine di inibire l'azione microbica. La canditura si effettua immergendo la frutta fresca in pezzi all'interno di uno sciroppo concentrato all'interno del quale i micronutrienti vengono quasi totalmente dispersi.

    Altro metodo di conservazione è la sciroppatura (pesche sciroppate):la sciroppatura prevede la cottura della frutta, che annienta quasi totalmente il contenuto in vitamine termolabili (come la vitamina C).

    Oppure un altro metodo di conservazione sempre in barattolo consiste nell 'immersione in alcol o "sotto spirito" sfruttando il potenziale conservativo dell'alcol stesso.

  • 7 anni fa

    Sue caratteristiche* scusate ^^

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.