Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 6 anni fa

LEOPARDI, la ginestra GRAZIEEE?

Ciao a tutti! ho 4 domande riguardanti la Ginestra di Leopardi e non ne vengo fuori!

Eccole:

- Perchè il poeta nella chiusura del canto definisce la ginestra "più saggia" e "meno inferma" dell'uomo?

- Nella quinta strofa la descrizione dell'eruzione vulcanica è sviluppata in maniera molto realistica: perchè secondo te il poeta utilizza immagini così particolareggiate?

- Nella sesta strofa troviamo la descrizione delle rovine di Pompei, quali sensazioni vuole suscitare Leopardi? A quale corrente letteraria rinvia il tema delle rovine?

- La scelta dei luoghi vesuviani ha un forte valore simbolico, Perchè? Quali altri paesaggi leopardiani incontrati fin ora hanno la stessa funzione? (contando che ho fatto solo il sabato del villaggio oltre alla ginestra..)

Grazie!

1 risposta

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    1) La ginestra è più saggia dell'uomo in quanto continua a resistere, a vivere, anche sotto la potenza della natura, senza piegarsi ad essa (qui va ricollegato il TITANISMO per Leopardi, ovvero la spinta del singolo uomo che nella sua piccolezza sfida la potenza della natura malvagia.)

    2) Leopardi utilizza termini molto realistici per suscitare del sentimento nel lettore e, soprattutto, per mostrare la grande forza della natura che, tramite una singola eruzione di un vulcano, riesce a distruggere l'uomo e tutto ciò che ha prodotto. Da notare anche la similitudine che vi è tra l'uomo e un formicaio: la natura distrugge l'uomo con la stessa facilità con cui un uomo riesce a distruggere un formicaio.

    3) Con la descrizione delle rovine di Pompei Leopardi mette in evidenza L'IMMOBILISMO della natura, ovvero che così come il vulcano di Pumpei ha distrutto tale città, tutt'oggi lo stesso vulcano minaccia l'uomo. C'è un contrasto tra l'insignificatezza della vita umana e, come sempre, la superiorità della natura. Fa riferimento a Tasso nella "Gerusalemme liberata", in quanto ne riprende la descrizione delle rovine di Pompei (simili a quelle di Gerusalemme).

    All'ultima non saprei cosa dire, scusa :/

    Fonte/i: Eh, l'ho appena studiato, maturità </3
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.