I migliori film slasher?

Ciao, mi dite i migliori film slasher?dai + vecchi ai + recenti..tipo il film reazione a catena di bava,ma possibilmente + recenti...10 pt al migliore

2 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    che termine da "professoroni" questo slasher :-)

    per curiosità sono andato a leggermi la definizione su wikipedia...

    Il genere denominato slasher (dall'inglese "To slash", ferire profondamente con un'arma affilata) si riferisce a quel gruppo di film horror in cui il protagonista indiscusso è un maniaco omicida (spesso mascherato) che dà la caccia a un gruppo di persone (spesso giovani) in uno spazio più o meno delimitato, utilizzando in genere armi da taglio per ucciderli in modo cruento.

    quindi se 3 omicidi li commette con un'accetta e due con un martello non è più slasher? ^_^ perchè il martello è un'arma contundente non da taglio... ahahah mi fa ridere 'sta cosa....

    Allora Profondo rosso come andrebbe classificato? Una la uccide con un'ascia, una annegandola dentro l'acqua bollente, un altro sbattendogli i denti su tutti gli spigoli del salotto...

    I generi sono soltanto due THRILLER e HORROR. Punto.

    Reazione a catena è un thriller/horror (perchè c'è un assassino ma molto spargimento di sangue)... comunque più thriller che horror. Se ti è piaciuto il film di Bava (molto interessante) Venerdi 13 (1980) di Sean Cunningham clona tale e quale la scena del letto...

    Capisci bene che quella è una definizione molto sfumata... cosa significa "UTILIZZANDO IN GENERE ARMI DA TAGLIO"?

    Nel 90% dei gialli o comunque dove c'è un assassino costui utilizza armi da taglio... quindi il 90% dei film thriller sono slasher? Allora chiamiamoli slasher... poi 'sta storia della maschera mi fa ridere... perchè l'assassino è sempre mascherato!

    Io ti dico quelli che preferisco io (a prescindere dalla preponderanza delle armi da taglio o delle maschere in stile carnevalesco):

    L'UCCELLO DALLE PIUME DI CRISTALLO (1970), Dario Argento

    QUATTRO MOSCHE DI VELUTO GRIGIO (1971), Dario Argento

    L'ETRUSCO UCCIDE ANCORA (1972), Armando Crispino

    NON APRITE QUELLA PORTA (1974), Tobe Hooper

    PROFONDO ROSSO (1975), Dario Argento

    GATTI ROSSI IN UN LABIRINTO DI VETRO (1975), Umberto Lenzi

    SUSPIRIA (1977), Dario Argento

    IL GATTO DAGLI OCCHI DI GIADA (1977), Antonio Bdo

    CANNIBAL FEROX (1981), Umberto Lenzi

    TENEBRE (1982), Dario Argento

    LA CASA CON LA SCALA NEL BUIO (1983), Lamberto Bava

    PHENOMENA (1985), Dario Argento

    MORIRAI A MEZZANOTTE (1986), Lamberto Bava

    TRAUMA (1993), Dario Argento

    NON HO SONNO (2001), Dario Argento

    I film di Dario Argento che vedi nella lista non sono stati messi così a caso... i migliori in effetti sono stati realizzati nella prima metà degli anni '70 (eccezion fatta per IL GATTO A NOVE CODE, del 1971, che non mi piaciuto tanto), e questi 8 (chiamali pochi...) sono gli unici da prendere in considerazione del regista romano, gli altri sono davvero brutti e insignificanti.

    Invece i due film di Lucio Fulci che preferisco (cioè NON SI SEVIZIA UN PAPERINO e SETTE NOTE IN NERO) non contengono scene violente con armi da taglio, e sia ZOMBI 2 che QUELLA VILLA ACCANTO AL CIMITERO non li ritengo all'altezza degli altri della lista.

    Comunque te ne ho scritto 15... sono abbastanza ma sono la crema della crema. Fammi pensare se me ne vengono in mente altri... io direi comunque di mettere anche questi, dove c'è veramente un abuso di armi da taglio (e anche per inserire qualche regista straniero, ma è un dato di fatto il cinema italiano ha sempre dettato le regole in fatto di gialli/thriller gli americani hanno solo potuto imparare da noi)...:

    PSYCO (1960), Alfred Hitchcock

    MIO CARO ASSASSINO (1972), Tonino Valerii

    SETTE ORCHIDEE MACCHIATE DI ROSSO (1972), Umberto Lenzi

    A VENEZIA, UN DICEMBRE ROSSO SHOCKING (1973), Nicolas Roeg

    URBAN LEGEND (1998), Jamie Blanks

    non ho esagerato con Umberto Lenzi è stato veramente un mago del giallo all'italiana... non è un caso che Tarantino si sia ispirato tantissimo ai suoi film (sia poliziotteschi che gialli).

    Ricapitolando 17 film (su 20) della mia lista sono italiani ^_^ non è una coincidenza! Non ho messo Halloween (di Carpenter) perchè li Michael usa principalmente le mani per strangolare ed è un essere soprannaturale... quindi è decisamente più horror che thriller.

    Comunque la regola n° 1 è questa: quando si parla di armi da taglio, dimenticarsi tutto il resto e guardarsi gli 8 film che ho citato di Dario Argento (più il IL GATTO di Bido e LA CASA di Bava)... sono I MANUALI! (come tutto, dalla sceneggiatura alle tecniche di ripresa, ai dialoghi alle musiche).

    TUTTO IL RESTO E' NOIA

    ciao

    p.s. spero che questa sia l'ultima volta che mi dilungo così tanto.. mi costa energie ah ah come quando avevo consigliato marzyana e poi non se ne era and a vedere nemmeno uno nonostante mi avesse dato la migliore risposta! ^_^

    p.p.s. io sto rivalutando molto seriamente il film di Roeg che ho citato (A Venezia...) ha un finale degno di Dario Argento... ero andato a vedermelo mesi fa perchè è stato messo tra i migliori 100 film di sempre ma poi ripensando a quel finale dico che merita... magari non sicuramente tra i primi 10... ma merita... ricorda molto la scena di PHENOMENA in cui il mostriciattolo si gira... brivido!

    https://www.youtube.com/watch?v=anyqHlUvhr4

    Youtube thumbnail

    Fonte/i: sono cresciuto a latte, cozze e film gialli!
  • Doom
    Lv 6
    6 anni fa

    Ho risposto poco fa ad una domanda simile...

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

    Ti incollo qui la risposta:

    Ti metto quelli che ho visto... se li hai già visti pazienza:

    "Reazione a catena" di Bava

    "I corpi presentano tracce di violenza carnale" di Martino

    "Non aprite quella porta" di Hooper

    "Halloween, la notte delle streghe" di Carpenter

    "Nightmare, dal profondo della notte" di Craven

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.