come lavare i guanciali del letto?

Come vanno lavati i cuscini?! Vanno messi in lavatrice?! A che temperatura e con quali programmi? Grazie

3 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    L’ideale sarebbe lavare i cuscini a mano in una vasca da bagno con sapone per delicati o ancora meglio con scaglie di sapone di Marsiglia, per una questione di rimessa in forma rapida, perché con la lavatrice il risciacquo e la centrifuga tendono a sformare eccessivamente il cuscino, specialmente quelli in gommapiuma, anche se uno dei vantaggi della lavatrice è quello di eliminare gran parte dell’acqua favorendo l’asciugatura e riducendo il rischio che permangano umidità e saponi residui, dannosi per l’imbottitura interna. Quando si opta per il lavaggio a mano è bene che il cuscino venga sottoposto ad un’accurata fase di risciacquo con acqua calda, facendo in modo di premere con forza sotto il getto dell’acqua fino a quando non si nota l’assoluta assenza di schiuma residua, solo così si può essere assolutamente certi che non vi siano più tracce di sapone all'interno.

    Per l’asciugatura, invece, nonostante sarebbe conveniente sfruttare la centrifuga della lavatrice per eliminare l’acqua di lavaggio in eccesso, è consigliabile posizionare i cuscini al sole, possibilmente non stesi in verticale, ma poggiati su un piano orizzontale col sole diretto, perché il peso dell’acqua tende a spingere verso il basso il cuscino sformandolo. E’ utile quindi lavare i cuscini solo in presenza di belle giornate con sole splendente, avendo cura di voltare ogni 3-4 ore il cuscino per garantire l’asciugatura su tutti e due i lati.

    Se si lavano in lavatrice è bene non fare mai carichi completi per permettere ai cuscini di muoversi e di non perdere eccessivamente la forma oltre che di venir sciacquati alla perfezione; è importante scegliere un programma di lavaggio che preveda temperature dell’acqua non superiori a 40 gradi e giri di centrifuga compresi tra i 600 e gli 800 giri, ne più ne meno, per eliminare quanta più acqua possibile ma senza compromettere la forma.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    Non penso che si possano lavare, anche perchè il problema è l'asciugatura: si rischia che restino bagnati dentro, nell'interno e l'umido produrrà muffa (oltre che puzza), con batteri pericolosi. Una volta, ai tempi delle nostre nonne, i guanciali erano imbottiti di lana (come i materassi), allora si apriva il guanciale o il materasso, si estraeva la lana e (con tanto tempo e pazienza a disposizione!) si lavava la lana e si metteva ad asciugare al sole. Chiaramente quest'operazione richiedeva il bel tempo e il sole dell'estate o della primavera inoltrata. Oggi non si usano più guanciali e materassi in lana, (poi chi avrebbe tanto tempo a disposizione e spazio per lavare la lana? Le donne lavorano anche fori casa e tempo in più non ce n'è, poi le case non sono più quelle di una volta.... in genere), oggi si usano guanciali e materassi in fibre sintentiche all'interno, lattice o altro, fuori cotone, ma in sintesi non penso che si possano lavare i guanciali.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Prego.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.