promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 6 anni fa

Carpe diem cosa?

E' vero che c'è poco tempo nella vita? Cosa vuol dire cogliere l'attimo se i tuoi sogni non dipendono unicamente da te?

I miei obbiettivi principali e sogni erano cose che non dipendevano unicamente dal mio volere e dalla mia decisione.

Quindi una volta che uno è stato presente..ha fatto la tua parte... e quel desiderio non si è realizzato per cause esterne a lui, cosa puoi farci?

Cosa significa la filosofia del carpe diem, quando le cose stanno così? Cosa c'è da cogliere? Cosa c'è da fare?

Mi sembra un detto che presuppone quasi che noi siamo artefici della nostra vita. Caaaazzata XD.. Siamo artefici per quanto concerne il range di azioni che dipendono solo da noi^^ E grazie al ciufolo..peccato che limitare i propri sogni a quello che dipende solo direttamente da noi significa decimarli.

Io tutto quello che volevo fare e che dipendeva unicamente dalla mia decisione, non ho mai avuto problemi a farlo. Fosse quella la difficoltà di vivere al 100%.. dove starebbe?

Se mi dicono: <guarda, per arrivare ad ottenere questo devi scalare una montagna o attraversare un deserto> boh...sarà dura e tutto quello che vogliamo.. ma sai che cosa devi fare..e ti metti a farlo. Se non arrivi domani arriverai dopodomani. Se raggiungere i propri sogni fosse così lineare e dipendesse solo da noi... allora sarebbe 'na càzzata abissale. Peccato che non è così.

Aggiornamento:

Il problema inizia quando il tuo sogno necessita oltre al tuo volere anche la partecipazione di qualcun'altro. Perchè non si può influire sul libero arbitrio delle persone. E' impossibile.

Quindi? Se quel qualcun'altro non c'è.. che puoi fare per realizzare il tuo desiderio? Oltre un certo punto te ne lavi le mani, no? Non dipende da te.

4 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Beh, non puoi ridurre tutta la vita ad un solo detto infatti.

    Certe volte, in alcuni contesti è giusta questa frase, altre volte per altre variabili in gioco, può essere più giusto altro..

    Per esempio, nel tuo caso, non so, forse sbaglio ma mi pare che parli dell'impegno sentimentale, di una relazione?

    Mi viene in mente ciò che diceva Hegel nella fenomenologia dello spirito, e cioè che (se non è proprio ciò che diceva perdonatemi, il senso c'è!) la nostra vita è un cammino molto faticoso, pieno di negativo, di errori, di contraddizioni e di momenti bui dove tutto sembra perduto, ma senza il negativo non ci sarebbe nemmeno quella spinta che ti fa continuare a vivere per cercare di migliorarti, per cercare un bel momento; il negativo è solo una parte di quello che è il cammino della vita, serve per farti crescere e per prepararti a quelli che saranno i tuoi momenti belli della vita. Beh, lui la applicava alla nostra coscienza, affermando che in questo viaggio di formazione, la coscienza finalmente poteva arrivare al sapere assoluto, ma il senso è applicabile anche qua ;)

    Poi sai, cogliere l'attimo può voler dire anche qualcosa a cui non hai pensato: dopo questo brutto avvenimento, cogli l'attimo, cioè non stare a "rimuginare" su ciò che è andato male, ma vai avanti, la vita continua...

    so che nei momenti brutti non ci si crede molto, ma prima si riesce a rialzarsi, meglio è...

    Poi beh, per quanto riguarda l'essere artefici della nostra vita, condivido e non ...

    Non siamo artefici, perché vorrebbe dire essere come uno scrittore che si mette lì e scrive tutta la storia;

    però possiamo esserne i padroni, nella nostra superbia da essere umano pensiamo di poter fare tutto ciò che vogliamo ed è vero, forse, probabilmente è vero ma solo per quel che riguarda noi, infatti possiamo essere padroni solo dei nostri pensieri, delle nostre azioni; mentre per quanto riguarda azioni imposte non abbiamo potere, ad esempio quando la forza della natura si manifesta, potendoci spazzare via quando vuole.

    per quanto riguarda le relazioni, in generale diciamo che abbiamo il potere di influenzare, ma non possiamo plasmare la vita degli altri, la loro mente è loro ed è giusto che sia così xD quindi quando pensi a questo, l' "altro" non fa più parte della tua vita e diciamo che quindi in una relazione (vuoi d'amore o d'amicizia) devi saper scegliere la persona giusta, più simile a te e saper trovare un'armonia tra due "anime" differenti e questo è il difficile... se non impossibile, puoi solo tirare a sorte!

  • 6 anni fa

    La vita va vissuta seguendo le proprie emozioni, cogliendo con gioia di vivere tutte le occasioni per sentirsi vivi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Carpe diem cogli l'attimo positivo che la vita ti offre nel senso che tu devi vivere la vita e non lasciarti vivere da essa , se credi in un sogno portalo avanti senza indugiare, senza condizioni di arretramento

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    Carpe diem ciò che puoi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.