mario ha chiesto in Matematica e scienzeBiologia · 5 anni fa

Legno eteroxilo?

Perche nelle sempreverdi dicotiledoni (parlando del legno secondario) abbiamo il legno a porosità diffusa ( il legno prodotto in primavera è uguale al legno estivo) mentre nelle caducifoglie abbiamo legno a porosita anulare ( il legno primaverile è diverso da quello estivo)

1 risposta

Classificazione
  • 5 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao

    Hai fatto un po' di confusione:

    _ legno eteroxilo ---------> tipico di Angiosperme appartenenti alla classe delle dicotiledoni a portamento arbustivo

    _ legno omoxilo -----------> tipico delle gimnosperme (non di dicotiledoni sempreverdi)

    Il legno eteroxilo viene definito così perché è formato da cellule diverse: fasci xilematici di lume diverso, cellule parenchimatiche con funzione di riserva, fibre con funzione di sostegno.

    Il legno omoxilo, invece, è formato da un unico elemento: la fibrotracheide, di lume piccolo e molto resistente e non vi sono differenze sostanziali tra legno primaverile ed estivo.

    Nel legno eteroxilo si distingue un legno primaverile, più morbido, formato da trachee di lume più ampio, al fine di assorbire la grande quantità d'acqua del periodo primaverile; gradualmente verso l'esterno si passa al legno estivo, con trachee di diametro minore e con la maggiore presenza di fibre.

    Sia nel legno omoxilo che in quello eteroxilo, comunque, la demarcazione tra gli anelli annuali è molto evidente.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.