Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 6 anni fa

Il suo comportamento è giustificabile o no?

Il mio ragazzo, con il quale sto da 4 anni, è un egoista. Probabilmente lo è principalmente per carattere, ma una cosa che peggiora la situazione è questa: in casa ha un rapporto brutto con i suoi genitori, che pretendono di controllare la sua vita (anche se ha 25 anni) e cui lui non ha il coraggio di ribellarsi, non per sottomissione, ma un rispetto enorme (secondo me eccessivo) che ha nei loro confronti. In più, a differenza degli altri ragazzi che conosciamo che sono tutti benestanti e vanno all'università o fanno lavori leggeri, lui ha una situazione economica difficile, lavora in un ristorante per moltissime ore al giorno e ha poco tempo libero, tutto per prendere una miseria, la maggior parte della quale serve ad aiutare i suoi. Questa sua vita difficile fa sì che lui non riesca assolutamente a pensare anche a me. Se ha tempo libero o soldi, gli viene spontaneo usarli solo per sè. Io lo capisco, e penso si desuma dalla descrizione che ho fatto della sua vita, ma sto iniziando a stancarmi perchè mi sento messa da parte in continuazione. Ieri, ad esempio, dovevamo uscire insieme e lui mi ha chiamato dicendo che i suoi gli avevano chiesto di stare a casa. Io ho il sospetto che mi abbia raccontato una bugia perchè voleva uscire con il fratello. Questo mi butta giù perchè è come se appena ha qualcosa di bello (tempo o soldi) non lo voglia condividere con me ma goderne da solo. Cosa ne pensate? Questo suo comportamento indica che non mi ama o è giustificabile in qualche modo?

Aggiornamento:

Tutti abbiamo i nostri difetti, il suo può essere l'egoismo, ma non so se forse un comportamento del genere è compatibile con l'essere innamorati. Aggiungo che, ovviamente, in altre circostanze mi ha dimostrato di amarmi, non è costantemente una m----

3 risposte

Classificazione
  • irene
    Lv 7
    6 anni fa
    Risposta preferita

    Mah dunque, per sparare giudizi netti ne sappiamo troppo poco, e comunque non conosciamo lui.

    Quello che posso dirti è cerca di rimanere più in disparte possibile per tutto ciò che riguarda i suoi genitori e la sua famiglia, il rapporto con mamma e papà è spesso molto complicato e per quanto anche gli spiriti più ribelli cerchino di tagliare il cordone ombelicale, una parte rimane sempre ancorata là.

    I genitori hanno il potere di farti fare cose che mai faresti, di farti comportare come mai ti comporteresti, di farti sentire male o in colpa come nessun'altra persona riuscirebbe a fare.

    Però c'è un limite, ed è qui che i veri uomini (e le vere donne) si distinguono dalle mezze calzette: ci dev'essere un momento in cui lui alza la testa e dice "vado a farmi la mia vita". Poi la settimana dopo passa a vedere come stanno e cosa gli manca in casa, però trova un equilibrio fra i due mondi (quello con loro e quello con te).

    Per il discorso prettamente economico cerca di fartela passare sopra, non dovrebbe essere così importante. Invece l'uscita serale quella si.

    Non fare che diventi motivo di litigio, accetta che lui stia in casa coi suoi o anche che esca con suo fratello, ma proponi subito un'altra cosa da fare insieme tu e lui. Possibilmente qualcosa che non sia la classica serata di coppia, ristorante cinema pub filmetto passeggiatina..... Uscite di pomeriggio e andate a qualche sagra, o a un concerto fuori città, o partecipate a una gara podistica...... insomma dipende un po' dai vostri interessi, ma fate qualcosa che rinsaldi il vostro rapporto, il vostro stare insieme, qualcosa che possiate condividere traendone piacere.

  • Anonimo
    6 anni fa

    La mia ex diceva di amarmi e mi ha lasciato per un altro... Se una persona ti ama, lo dimostra con i gesti, non con le parole! Non voglio intromettermi in una storia, non sono il tipo e mi stanno altamente sui maroni quelli che lo fanno, quindi l'unico consiglio che ti do è di parlargli assieme e di avere molto dialogo!! Quando si iniziano a vedere i difetti, e questi ci danno fastidio, non è un buon segno (in amore, purtroppo, si sopporta tutto)! In bocca al lupo con la tua storia!

  • Anonimo
    6 anni fa

    Può essere giustificato dalla difficile situazione che ha in famiglia..

    Però ascolta, evitalo, non farti sentire per un pò, fagli sentire la tua mancanza.. Se davvero vuole stare con te e ci tiene, ti cercherà.. tu nel frattempo esci e divertiti

    mi aiuti?https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.