mikizzi ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 6 anni fa

Intervento chirurgico 96 anni si o accettare la morte dietro le sofferenze legate alla patologia?

Mio padre é entrato in ospedale per cambiare il pacemaker ma a seguito di complicazioni lotta tra la vita e la morte per un blocco intestinale. In caso non sia possibile valutare la ragione del blocco che tante pene sta dando a mio padre, si dovrà procedere ad un intervento chirurgico, che tutti i medici ci sconsigliano. Mio padre è già debilitato un intervento è rischioso, ma questa è l ultima speranza in alternativa il buio e sofferenza. Cosa fare?

6 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa

    per quanto triste probabilmente sarà la morte a togliere a tuo padre tutti i dolori. e credo che lui preferirebbe morire tranquillo nel suo letto a casa sua piuttosto che in un letto d'ospedale.

    portatelo a casa, dategli qualcosa per il dolore se ne ha, e stategli vicino. un altro intervento chirurgico gli porterebbe solo sofferenza.

  • Melk
    Lv 6
    6 anni fa

    96 anni direi che è anche ora di rassegnarsi a dover morire prima o poi

    opterei per la strada con meno sofferenze e poi eventualmente la natura farà il suo corso

  • 6 anni fa

    Eviterei un intervento chirurgico in quelle condizioni.... sa di accanimento.... cercherei invece di lenire il più possibile le sofferenze....

  • 6 anni fa

    lasciarlo morire senza accanimento terapeutico

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 anni fa

    non mi sembra questa la sede opportuna ma fossi in te lo lascerei in pace...

  • 6 anni fa

    lascialo andare in pace

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.