promotion image of download ymail app
Promoted

Il proprio benessere emotivo può giustificare atti fatti a tal fine ma che intaccano la sfera emotiva di un'altra persona?

Il non aver cura delle conseguenze che le nostre azioni hanno su terzi per il nostro benessere è sempre strettamente condannabile, oppure ci sono casi in cui il fine legittima l'azione?

Come mi sento marzulliana.

6 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    difficile dirlo, non sono sicura che poi il mio sarebbe uno stato di benessere sapendo di aver consciamente intaccato lo stato emotivo altrui, un pelo di rimorso forse..........................

  • Blu.
    Lv 7
    5 anni fa

    In certi casi prevale un pò di sano egoismo ed è giusto così

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Bah.... siamo tutti un po' egoisti..... specie quando si tratta del proprio benessere....

    Il fine giustifica sempre l'azione.... che sia legittima o meno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Beh, sinceramente, in caso di separazione nessuno pensa a come starà l'altro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Penso di sì, se sto bene sono più disponibile verso gli altri e magari faccio a loro del bene.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Gordon
    Lv 6
    5 anni fa

    L'ultima riga ha rovinato l'atmosfera, Alexandrer (ndr) che non sei altra

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.