URGENTE: Piatti per la cena di Natale? No carni tipo cotechino.?

Allora, dovrei passare il Natale con i miei nonni e perciò mia madre mi ha chiesto di cercare su Internet qualche ricetta semplice tipo stuzzichini, torte salate,ecc.

Potete darmi qualche idea? Stranamente quest'anno niente affettati ne carni, non so come mai, non sono molto religiosa e perciò non so come mai, tipo ha detto qualcosa di Pasqua. Consigli?

6 risposte

Classificazione
  • blue
    Lv 7
    6 anni fa
    Risposta preferita

    * Carpaccio di salmone

    - Ingredienti: 400 gr di salmone fresco tagliato sottilissimo, 1 pompelmo rosa, erba cipollina, prezzemolo fresco, sale, olio extravergine di oliva.

    - Preparazione: tritare l'erba cipollina ed il prezzemolo; spremere il pompelmo e versarne il succo sul pesce; lasciare marinare per almeno 2 ore; togliere il salmone dal succo di pompelmo, aggiustare di sale e servire condito con un filo di olio.

    * Polpette di patate al forno

    - Ingredienti (per 4): 400 gr di patate, 1 uovo, 20 gr di pangrattato, ½ rametto di rosmarino, sale, pepe.

    - Preparazione: lessare le patate, sbucciarle e passarle nello schiacciapatate; in una ciotola, amalgamare le patate schiacciate con l'uovo, il pangrattato, il rosmarino tritato e un pizzico di sale e di pepe; formare le polpette; adagiarle su una teglia da forno coperta di carta-forno; cuocere in forno già caldo a 180°C per 30 minuti.

    * Torta salata con brie e melanzane

    - Ingredienti (per 8): 1 rotolo di pasta sfoglia, 2-3 melanzane, 300 gr di brie, parmigiano grattugiato, olio extravergine di oliva, sale.

    - Preparazione: lavare e pulire le melanzane, tagliarle a fette sottili e cuocerle al forno, oppure grigliarle, con un filo di olio e un pizzico di sale; stendere la pasta sfoglia su una teglia da forno foderata di carta-forno e bucherellarne la base; farcire la sfoglia con uno strato di melanzane coperto da uno strato di brie a pezzetti, ripetendo la sequenza fino ad esaurire gli ingredienti; a piacere, spolverare l'ultimo strato con del parmigiano grattugiato; cuocere in forno già caldo a 200°C fino a doratura.

  • 6 anni fa

    Vuoi un menù per Natale? Vai sul sito Torte Semplici e Veloci all'indirizzo http://www.annalisab.it/ e troverai un menù completo, dall'antipasto al dolce!

  • luna
    Lv 7
    6 anni fa

    - muffin salati alle zucchine:

    Ingredienti: 250 g di farina 00, 50 g di Parmigiano grattuggiato, 1 cucchiaio di lievito istantaneo per torte salate, 2 uova, 200 g di zucchine, 100 g di scamorza affumicata, 200 ml di latte, Burro q.b., 50 ml di olio extravergine d'oliva, Sale q.b., Pepe q.b.

    Lavate, asciugate e spuntate le zucchine. Tagliatele a dadini e fate lo stesso con la scamorza. In una ciotola setacciate la farina e il lievito e aggiungete il Parmigiano e una presa di sale.

    In un'altra ciotola rompete le uova, aggiungere il latte, l’olio e una macinata di pepe. Unite a questo punto gli ingredienti liquidi a quelli solidi avendo cura di mescolare bene per amalgamare gli ingredienti.

    Infine aggiungete al composto i dadini di zucchine e quelli di scamorza inglobandoli bene al resto. Accendete il forno a 180°C, imburrate gli stampini da muffin e riempitene ognuno per 2/3 con il composto ottenuto. Infornate per circa 25-30 minuti fino a doratura.

    - polpette di gamberetti e patate:

    Ingredienti: 3 patate, 300 g di gamberetti sgusciati, 2 uova, Prezzemolo q.b., Pangrattato q.b., Olio extravergine di oliva q.b., Pepe q.b., Sale q.b.•

    In una padella antiaderente fate cuocere i gamberetti per pochi minuti con un cucchiaio d'olio. Lessate le patate, sbucciatele e schiacciatele in una terrina capiente, unite le uova, i gamberetti e amalgamate bene il tutto. Insaporite con del prezzemolo tritato finemente, aggiustate di sale e di pepe e amalgamate nuovamente il tutto.

    A questo punto formate delle piccole palline con le mani umide e passatele nel pangrattato. Disponete su una teglia coperta da carta da forno e versate sopra un giro d’olio abbondante. Fate cuocere per circa 20 minuti rigirandole di tanto in tanto in modo da farle dorare bene da ogni lato.

    - involtini di salmone affumicato e formaggio:

    Ingredienti: 10 fettine di salmone affumicato, 200 g di philadelphia, Rucola q.b., Latte q.b., Pepe q.b.

    Lavorate il formaggio con un filo di latte e una macinata di pepe.

    Distribuite su ogni fettina di salmone una foglia di rucola e una cucchiaiata abbondante di formaggio. Arrotolate il tutto formando degli involtini e servite.

    - torta salata di zucca:

    Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta, 500 g di polpa di zucca, 150 g di parmigiano Reggiano grattugiato, 2 uova, Pepe q.b., Sale q.b.

    Riempite una pentola d’acqua e immergete la polpa della zucca, che avrete privato della buccia, dei semi e dei filamenti. Accendete il fornello al minimo, salate l’acqua e fate cuocere la zucca per circa 15-20 minuti, dopodiché scolatela, mettetela in una terrina e schiacciatela bene con una forchetta.

    Unite il parmigiano, le uova, il pepe, il sale e mescolate bene, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Stendete la pasta sfoglia all’interno di una tortiera rivestita con carta forno e versate il composto.

    Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti, sino a quando la torta assume un colore dorato in superficie. Fate raffreddare la torta a temperatura ambiente, dopodiché tagliatela a fette e servitela in tavola.

    - cannelloni con radicchio e formaggio:

    Ingredienti: 500 g di lasagne secche, 250 g di radicchio, 300 g di ricotta, 200 g di Parmigiano Reggiano, 500 g di noci, ½ cipolla, 1 spicchio di aglio, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva, Sale q.b., Pepe q.b.

    Lavate il radicchio, asciugatelo con l’aiuto di una centrifuga per insalata e tagliate le foglie a listarelle, conservandone una manciata che terrete da parte per la decorazione del piatto. Aprite i gusci e sminuzzate grossolanamente metà delle noci.

    Sbucciate e tagliate a fettine mezza cipolla. Fatela soffriggere in un tegame antiaderente con uno spicchio di aglio, anch’esso sbucciato ma intero, e 3 cucchiai di olio. Aggiungete il radicchio, salate, pepate e lasciate cuocere per alcuni minuti a fiamma vivace, in modo che si ammorbidisca. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.

    Nel frattempo lavorate la ricotta insieme a 150 g di parmigiano grattugiato e alle noci tritate, fino a ottenere una crema. Unite il radicchio.

    Fate bollire abbondante acqua salata. Immergete i fogli di lasagna e lasciateli cuocere a 3-4 per volta per pochi minuti. Scolateli quando sono morbidi, mettendoli in una ciotola o in un piatto da portata in modo che diventino tiepidi.

    Ungete il fondo di una teglia. Prendete un rettangolo di pasta, disponete 3-4 cucchiai di crema di ricotta, radicchio, noci e parmigiano. Adagiatelo nella teglia e procedete a farcire nello stesso modo tutti i fogli di pasta. Alla fine dovrete avere uno strato di cannelloni compatto, guarnite con qualche noce e infine grattate il restante parmigiano. Coprite con della carta stagnola e fate cuocere a 180°C per 20 minuti. Togliete il foglio di alluminio e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

    Prima di servire decorate con le foglie di radicchio che avete tenuto da parte e lasciate riposare i cannelloni per almeno un quarto d’ora.

  • Zaira
    Lv 7
    6 anni fa

    frittelle di pro•150 gr di prosciutto cotto in una fetta sola

    •1 uovo

    •50 gr di farina

    •1 bicchierino di vino bianco

    •2 foglie di salvia

    •1 ciuffetto di prezzemolo

    •olio q.b.

    • sale q.b.

    •pepe q.b.

    Preparazione

    Staccate con un coltello il grasso dal prosciutto e tritatelo; poi tagliate la parte magra a dadini regolari.

    In una ciotola mescolate l’uovo con la farina, il vino e altrettanta acqua; salate, pepate e fate riposare il composto per un’ora.

    Amalgamate il prosciutto a dadini, il grasso, la salvia e il prezzemolo tritati alla pastella; scaldate l’olio nella padella e buttate il composto a cucchiaiate.

    Fate dorare le frittelle da entrambi i lati, passatele sulla carta assorbente a perdere l’unto di cottura e servitele calde.

    sciutto e salvia

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 anni fa

    PS: Ha detto che il pesce è ok

  • 6 anni fa

    Vedi tu.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.