Davide_JKD ha chiesto in SportArti marziali · 5 anni fa

Video didattico sulla reale pericolosità di una lama e le sue varie applicazioni?

Buondì a tutti...girando per youtube ho trovato questo interessante video di Sifu Salvatore Oliva.

http://youtu.be/o7Vkv9zyY9o

Youtube thumbnail

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 anni fa
    Migliore risposta

    Quando ha fatto notare gli effetti dell'arma sulla carne quello ha detto tutto e del come non bisogna fare i gradassi di fronte a tali evenienze (anche se quel fendente come ha detto Mirko lo poteva tirare chiunque).

    Non mi ha convinto tutta la "marzialializzazione" del afferrare una mano armata o deviare in quel modo e il fatto di colpire l'intera figura.

    Secondo te io mi inchino e colpisco ginocchio e tibia, a che pro?

    Movimento troppo caricato che serve solo a renderci più vulnerabili, poi pensa cio in un contesto reale dove ti si buttano addosso a capofitto...

    L'arte del coltello è un'arte senza remora.

    Non esiste una difesa che non implichi violenza e sangue (il controllo è inattuabile in stato di stress intensivo), la lama è la lama e tocca "neutralizzare" l'aggressore immediatamente, poichè chi ci è di fronte e ha un coltello in mano e ci ta attaccando vuole ucciderci.

    Se fosse in preda a sostanze stupefacenti colpi non incisivi rischierebbero di aumentare il tempo di ingaggio e i rischi.

    Non esiste difesa, difesa e attacco sono parti inscindibili soprattutto quando si tratta di coltello.

    Poche tecniche e non molteplici come diceva il Maestro (che ovviamente deve vendere un prodotto) semplici, allenate milioni di volte e utili che devono essere contornate da sangue freddo, cattiveria (devi tagliare la carne) e astuzia (meglio un inganno che ti manda in vantaggio, non focalizziamoci sull'onore...preferisco la vita) (queste sonole parti più importanti rispetto alla tecnica).

    Non esistono duelli da film per strada ma lotte rapide e vigliacche e tutte queste mosse sono controproducenti e confusionali.

    Josè fin quando è passione e voglia di conoscere fai bene (come ho detto sempre meglio conoscere che non conoscere) ma nella realtà dei fatti tutto è fulmineo e anti schematico.

    Le discipline di coltello di oggi non includono uno sparring reale (con armi finte ma che recano dolore per conferire veridicità), sono solamente teoria.

    Una teoria che ti vede sapiente ma all'atto pratico tagliato a pezzi da uno zingaro che di tutte queste ciarle non ha mai sentito parlare.

    Ripeto, il vero coltello si impara nelle Forze Armate che sfruttano tale arma anche in missione per necessità di lavoro che di sopravvivenza.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Lv 4
      5 anni faSegnala

      Anche all'epoca dove il coltello era piu attuale di ora i Maestri facevano eseguire poche tecniche ma fatte bene e utili al contesto reale.
      Poi diciamo l'evoluzione mi sa che erano più bravi allora.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Mirko
    Lv 6
    5 anni fa

    Beh,basta immaginarsi che succede se un fendente come ha tirato al pezzo di carne viene tirato nella gola ad una persona....tragedia,morte sicura....il tutto con un minimo movimento del braccio che chiunque sa fare....fai bene ad insistere su questo argomento,perchè la lama è una cosa pericolosissima,e i bulletti che pensano di disarmare uno perchè fanno un po'di difesa personale fanno bene a cambiare idea ....ne va della loro incolumità.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.