Perche il mio deumidificatore non fa scendere l umidità sotto al 50%?

ho comprato un electrolux da 15 litri, ho impostato la deumidificazione al 40% ma non si schioda dal 50%. A cosa serve impostarlo allora? SOLO RISPOSTE SERIE E DA PERSONE COMPETENTI. GRAZIE.

2 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Per capire quello che chiedi bisogna fare una premessa.

    La quantità massima di acqua che può essere sospesa sotto forma di vapore in una quantità unitaria di aria dipende dalla temperatura alla quale si trova l' aria stessa.

    Supponiamo di trovarci a 30°C. Un metro cubo di aria a 30°C può contenere sospeso al massimo 100 grammi di acqua (il numero di 100 grammi è inventato, per avere il numero esatto bisogna avere i diagrammi che mostrano questo dato e che si chiamano diagrammi psicrometrici).

    Continuando l' esempio fatto si dice che a 30°C e con 100 di vapore sospeso in un metro cubo di aria c' è il 100% di umidità perché di più non ce ne può stare.

    Se i grammi fossero 60 allora diciamo che l' umidità relativa è del 60%. E così via.

    Che succede se la temperatura scende da 30 °C a 20 °C e noi avevamo il 100% di umidità (cioè 100 gr di acqua)? Succede che una parte di umidità condensa perché alla temperatura di 20°C il valore massimo che può essere sospeso non è più 100 gr di acqua, ma inferiore (diciamo per fissare le idee che è 60 grammi, ma anche questo non è un dato reale).

    Quindi a 20°C il 100% di umidità relativa si ha con 60 grammi.

    Fatta questa premessa dobbiamo capire come funziona un deumidificatore.

    Semplicemente un deumidificatore crea una superficie fredda (più fredda dell' ambiente in cui si trova) perché così facendo l' aria che viene convogliata su questa superficie fredda abbassandosi di temperatura, raggiunga il 100% di umidità e condensi l' acqua in eccesso.

    Più è bassa la temperatura più acqua condensa. Poi l' aria viene nuovamente riscaldata alla temperatura che aveva prima di incontrare la parete fredda, ma questa volta la sua umidità relativa è più bassa perché una parte dell' acqua è condensata (e la si trova nella apposita vaschetta).

    Quindi più è bassa la parete fredda che crea il deumidificatore più si abbassa l' umidità relativa dell' aria (riscaldata) che esce dal deumidificatore.

    Ma c' è un limite alla temperatura minima che può creare il deumidificatore e questo limite dipende dal tipo di fluido refrigerante che viene usato per creare il freddo e dall' energia che spende il compressore per comprimere questo refrigerante.

    Poiché questi limiti sono difficilmente superabili ecco che un deumidificatore non può deumidificare a valori più bassi del 50% circa.

  • 6 anni fa

    Su

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.