Come combattere la gelosia?

Sono troppo gelosa dei miei amici ...e in particolare del mio migliore amico mi fido ciecamente di lui ma quando una ragazza gli sta vicino ci sto male...vi prego aiutatemi

1 risposta

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    La gelosia e' il riflesso dell'insicurezza per eccellenza.

    La erediti in famiglia, senza accorgertene... magari soltanto osservando il rapporto tra madre e padre... e qualche volta essa diventa tua a causa di problemi legati al modo in cui sei stato "tirato su" nella vita.

    A volte ti "infettano" e basta... Come ti dicevo infatti... quell'insicurezza, quella paura di abbandono che arriva da tua madre o tuo padre, che in una ridondanza di eventi, ti sommerge e porta via. Mi spiego meglio: i loro genitori li hanno cresciuti "male" e tu ne paghi le conseguenze... basta ad esempio un divorzio, o un matrimonio "infedele" per scatenare questa "malattia" e infettare mamma, padre.. e figli.

    Quindi la paura di essere abbandonati ancora... o semplicemente essere cresciuti in una famiglia senza stimoli, senza aver mai ascoltato un "bravo/a"... senza mai aver udito incoraggiamenti che solitamente rinforzano il carattere e la propria autostima.

    La gelosia si puo' curare... ma sta' a te spezzare la catena oggi, se non vuoi un giorno i tuoi figli con lo stesso problema... figli che avrai con qualcuno che soffre la soltitudine piu' di te', ma che come problema principale, ha quello di essere sempre con qualcuno... magari "uno geloso"... ma che almeno non si stacca mai...

    lo chiamerei il giro della morte :)

    Immagina... una vita a due, nessuna amicizia, nessun dialogo con l'esterno... nessun scambio di opinioni o nozioni nuove da imparare... che vita triste.

    Penso che "essere gelosi", vada compreso, ma non giustificato... perche' la gelosia e' "amor proprio", narcisismo, possessivita'. I peggiori sentimenti umani che ci rendono egoisti e superficiali. Solitamente infatti il geloso/sa non ama come "dice" chi gli sta' accanto, almeno fino al momento in cui qualcuno non tenta di portagli via "il giocattolo".

    Se tu credi di essere "pericolosamente gelosa :)", cosa che non credo perche' almeno te lo stai chiedendo... prova a parlare con uno psicologo o in alternativa con un amico, e' davvero il tuo opposto... e vedrai, quanto questo ti aiutera' tantissimo... Imparerai inoltre la "prima lezione": (quanto sia importante connettersi con altre persone... vitale per te, come per il tuo ragazzo/a.)

    Il mio consiglio diretto pero' e' questo: nei casi piu' lievi la gelosia dipende da molti altri fattori... come ad esempio essere occupati in un lavoro meno pagato del proprio partner, magari legato ad un titolo di studio non proprio scintillante e di conseguenza essere in un "giro di conoscienze" meno "dotte" delle sue... fattori questi che possono accendere focolai di insicurezza personale e rovinare senza volerlo il rapporto di coppia (forse a lei o lui davvero non importa quanto guadagni ... o forse si ) Ma una soluzione c'e'... soprattutto per chi, problemi di insicurezza come questi o altro tipo, se li porta nella coppia ancor prima che essa sia nata...

    La soluzione e' amarsi per cio' che si e', provare a credere in se stessi e fare di tutto per migliorare la propria vita, nei propri umani limiti, perche' se c'e' un errore in cui gli umani cadono spesso, e' proprio quello di cercare in altri, cio' che vorrebbero essere... e ancora peggio, cercare la felicita' nella persona altrui.

    Io la penso cosi': Il momento perfetto per cercare qualcuno con cui condividere la tua vita e' quello in cui tu raggiungi un tuo equilibrio di autosufficienza e felicita'... E' inutile cercare di aggrapparsi ad "aspettative" esterne alla tua vita che non sai, per quanto e come potrebbero seguirti e sorreggerti. Quindi l'unica cosa che puo' renderti felice "nel piccolo" e' alzarti la mattina e ricordare a te stesso che "tu vali" e che hai "valore in questo mercato" :) Ma spetta a te poi dimostrarlo sul serio, a te stesso come agli altri...

    Impegna di interessi la tua vita, fa' in modo di conoscere molte persone, lascia che il tuo partner o la tua partner conosca con tranquillita' altre persone... crescerai piu' in fretta anche tu... perche' se cresce lei o lui... crescera' sano e forte anche il vostro rapporto.

    E poi ??!!! Tu lascieresti una persona che ti spinge a conoscere il mondo e a condividere le esperienze con lei, ma soprattutto che ti dimostra quanto si fida di te, "semplicemente perche' ti ama"?

    Io no !

    Io valgo, e tu ? :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.