Marta ha chiesto in SportSport - Altro · 6 anni fa

si può trasformare un pattino a rotelle (a quattro) in uno da ghiaccio?

io pratico il pattinaggio artistico e solo dance da quasi 4 anni in sardegna, dove scuole di pattinaggio nel ghiaccio NON ESISTONO.

sto aspettando che mi arrivino i pattini edea "flamenco". i pattini che uso ora non penso che li venderò poiché sono un po' distrutti. mi chiedo: se tolgo il telaio e compro una lama lo posso usare come pattino da ghiaccio?

c'è una pista da ghiaccio qua, ma i pattini che danno in affitto sono di plastica dura e non riesco a pattinare per nulla bene, e magari posso riciclare i miei pattini e avere un vantaggio :D

grazie in anticipo :3

2 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 4
    6 anni fa
    Risposta preferita

    Gli scarponcini per pattinaggio artistico a rotelle e su ghiaccio sono fatti dalle stesse aziende: principalmente Edea, Risport, CF (se esiste ancora), Belati, e diverse altre.

    La differenza tra i due tipi di pattinaggio si riflette però in una diversa tenuta alla caviglia. Con le lame il piede non deve assolutamente potersi "storcere" di lato. Per questo le scarpe studiate per il ghiaccio - pur se prodotte dalle stesse marche - hanno dei rinforzi maggiori sui lati della caviglia. Un pattino a rotelle - che viene giocoforza indirizzato variando la pressione verso l'interno o l'esterno del piede - anche quando appare rigido lo è meno e/o in maniera abbastanza diversa rispetto a uno da ghiaccio.

    Quindi l'applicazione delle lame sui tuoi attuali scarponcini a rotelle è tecnicamente possibile, ma bisogna vedere se loro reggono a sufficienza per il nuovo uso che ne intendi fare (considerato anche che li descrivi come "un po' distrutti"). C'è il rischio che ti si pieghino e che ti ritrovi con una storta alla caviglia.

    È peraltro verissimo che i "plasticoni" a noleggio sono quasi sempre pessimi. Oltre ad avere l'imbottitura interna spesso collassata allo spessore di una piadina (il che li rende scomodi e non fermi sui piedi anche quando si cerca di stringerli bene) sono per lo più "unisex" con altezza del tacco quasi zero (assetto assai diverso rispetto a quello a cui sei abituata) e lame da hockey senza i dentini davanti (necessari invece se si vogliono tentare i salti).

    Escludiamo perciò il noleggio. È anche vero che l'acquisto di una coppia di lame nuove da "trapiantare" sui tuoi vecchi pattini ha pur sempre un costo (sui 35-40 euro ?) per cui ti suggerirei di vedere anche sui siti Internet di compravendita usato. Possono capitare delle buone offerte di pattini di marca in ottimo stato e a un prezzo non molto maggiore di quello che pagheresti con l'altra soluzione.

  • 6 anni fa

    Io pratico pattinaggio su ghiaccio e le marche (tipo edea o risport) ci sono sia per ghiaccio che a rotelle e anche i modelli sono uguali. Personalmente non conosco il modello flamenco dell'edea, ma basta che vai in un negozio specializzato e ti cambieranno la lama.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.