La psicologia è l'arte di mettere la polvere sotto il tappeto?

Premetto che forse sarò un po' provocatorio. Purtroppo io, come probabilmente molta altra gente, mi sono dovuto rivolgere agli psicologi per problemi personali. I miei problemi erano problemi reali, concreti, e che mi creavano non poche preoccupazioni. Andando dagli psicologi ho capito che molti di essi sono persone molto idealiste e tendono a portanti verso una visione più idealista e meno realista delle cose.

Non voglio affermare che tutti gli psicologi siano così, ma la sensazione che ho avuto è che la psicologia come mi è stato detto ti aiuta a vedere le cose mettendoti occhiali diversi da quelli che avevi prima, ma per come la vedo io questo spesso si traduce anche col mettere la polvere sotto il tappeto.

Con molte persone può certamente funzionare, specie se sono persone facilmente "manipolabili" verso idee più positive, specie se sono persone idealiste e superficiali che tendono a scavare poco nel profondo dei loro problemi, ma chi invece è più portato a guardare i fatti le belle parole possono aiutarlo solo temporaneamente, perché se non risolvi i problemi reali per quanto lo psicologo possa usare la sua arte motivazionale una volta uscito dal suo studio e rivenendo a contatto col mondo vero e spesso crudele e solo questione di tempo prima che il malessere ritorni.

Dico in più che la trovo una scienza "debole" perché richiede, a differenza della medicina, una fortissima collaborazione del paziente, per non dire che l'onere maggiore spetta a lui e non allo psicologo.

4 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    la vera debolezza della psicologia è che non avendo possibilità di valutazioni concrete dell'operato e delle capacità come la medicina tradizionale, riescono a laurearsi cani e porci che fanno più danno che altro.

    la psicologia è utile, se il professionista che la pratica ha capacità vere e non semplice buonismo da quattro soldi, può aiutare le persone ad uscire dai loro baratri psicologici...ma purtroppo la realtà è questa, su un vero psicologo che esercita ce ne sono almeno dieci che danno solo aria al cervello (senza rendersene conto per di più) ed, appunto come dici tu, mettono solo la polvere sotto il tappeto.

  • Aiuto
    Lv 5
    6 anni fa

    Prima di tutto la psicologia ti da degli strumenti per capire meglio , ma un buono psicologo deve essere prima di tutti empatico. Non deve farti vedere una visione idealista.

    Deve capire chi ha di fronte e cercare un escamotage per farti vivere meglio. Questo implica anche che molte diagnosi che una persona troverà sui libri , su molte persone non funzionerà. E' li che si vede lo psicologo bravo , quello che cerca una soluzione adatta solo ed esclusivamente a te. C'è bisogno di una vera e propria strategia mentale.

    Oltre ad essere empatico ,deve essere anche intelligente.

  • 6 anni fa

    Piú che scienza debole, io la definisco scienza inesatta, perché, come ben hai detto tu, non a tutti basta ció che lo psicologo dà. Per il resto sono d'accordo con te, ma spero che tu abbia compreso che non han la bacchetta magica per far sparire i problemi.

  • 6 anni fa

    Mi piace questa frase per descrivere la psicologia..

    Secondo me un modo per risolvere alcuni problemi personali é quello di osservare il pensiero che li genera da fuori..cosí da poterlo analizzare e migliorarlo..quindi avere la capacitá di modellare i pensieri e farli passare da negativi a positivi..

    Avevo letto sta cosa da qualche parte, ed é abbastanza difficile da spiegare..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.