Luca ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 6 anni fa

problema dente e carie!!!!?

Oggi sono andato dal dentista a fare una visita di controllo e togliere una banda ortodontica (che non ha tolto perché al sabato fanno solo le visite), durante la visita non ha trovato niente a parte una piccola carie al dente 32.Sul preventivo sotto la voce cure ha scritto otturazione semplice che devo fare mercoledì.A casa ho guardato ed è una carie grande neanche 1 millimetro sul lato esterno del dente, per farla mi ha detto che mi fa una piccola anestesia. La mia domanda è:Come fanno a fare una otturazione semplice? ???Fa male a farla????Posso chiedere di farmi fare una anestesia forte???Fa male a togliere la banda ortodontica che si trova al 1 molare nell' arcata inferiore???Ps. Non ho mai fatto una otturazione e ho una paura immensa del dentista, avevo paura anche a fare la visita di controllo. Grazie

3 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Per prima cosa , è del tutto normale avere paura delle cose che non si conoscono. Se non si sa quello che farà il dentista, quelle che sono tecniche è procedure, non si può non aver paura. Compito del dentista, però, dovrebbe essere anche rassicurare il paziente, spiegargli le cose, fargli toccare con mano apparecchi ed attrezzature, in modo che, presa confidenza, l'ansia passi.

    Come seconda cosa, nessun dentista degno di questo nome ha l'interesse a che i propri pazienti stiano in ansia, e se non uol darsi la zappa sui piedi, farà del tutto per metterlo a proprio agio, per farlo stare sereno, per rendere la seduta clinica il più serena possibile. La prima cosa da fare è PARLARE col paziente, spiegargli tutto per filo e per segno, rispondere a TUTTE le domande. Un ottimo rapporto psicologico tra medico e paziente è FONDAMENTALE. Se questo non bastasse, alcuni dentisti particolarmente lungimiranti operano in sedazione cosciente in protossido d'azoto, che unita alla INDISPENSABILE attenzione al contatto psicologico, può fare davvero la differenza.

    Per venire alle tue domande, gliele hai poste al dentista ? Ha capito che eri in ansia ? Ha passato qualche minuto a spiegarti quello che devo fare ?

    1. Le bande si toglono con piccoli colpi di martelletto cinetico, non si sente assolutamente nulla. Se non venissero via, invece che dare colpi più forti, si preferisce segarle con la turbina.

    2. E' sbagliato giudicare "piccola" o "grande" una carie da "buco" che vedi fuori ad occhio nudo: spesso l'apparenza inganna, anche i più esperti.

    3. Curare una carie piccola o grande, semplice o non semplice, è esattamente la stessa cosa: anestesia - rimozione carie con i trapani - preparazione della cavità per accogliere il materiale da ricostruzione - isolamento del campo operatorio con la diga di gomma - disinfezione e protezione della polpa - otturazione - rifinitura e lucidatura - controllo dell'occlusione.

    4. Un dentista serio fa SEMPRE l'anestesia: il paziente sta tranquillo, non sente nulla, e lui lavora meglio.

    Se, come paziente, mi capitasse di andare a curarmi da un dentista che non mi fa l'anestesia, mi alzerei ed andrei via prima che metta in moto il trapano. Queste sono cose che si facevano 60 anni fa, non sono accettabili nel 2015. Spesso si comportano così gli abusivi, cioè chi fa il dentista senza averne l'abilitazione. FUGGI !!!

    5. Non esistono anestesie "deboli" o anestesie "forti". Non esistono anestesie "piccole" ed anestesie "grandi". Chi dice il contrario è un ignorante (= colui che ignora, che non conosce la verità). Esistono anestesie "mal fatte" ed anestesie "ben fatte". Cioè, esistono dentisti che sanno farla, altri che non sanno farle. Tutto qui. Il prodotto che si inietta è solo uno.

    6. Se il dentista è "bravo-bravo", prima di fare il "pic" con l'ago (che ti farebbe comunque sentire solo come se ti tirassero UN capello: prova su te stesso), ti addormenta la mucosa con un po' di ghiaccio sisntetico o con una pomata anestetica.

    -------------------------------------------

    Medico Chirurgo Odontoiatra - Master universitario in Posturologia Clinica - Rispondo alle domande come parte del mio dovere civile deontologico, e come impegno personale morale nei confronti di chi ha desiderio di conoscere le cose. Non rispondo per principio agli anonimi. Non rispondo più alle domande sugli sbiancamenti e similari: ci sono centinaia di domande su YA in materia, basta andare nell'archivio storico. Non ho la sfera magica di cristallo: non rispondo alle domande che andrebbero fatte al proprio dentista e a cui solo lui può rispondere. Non si può (tecnicamente e moralmente) fare diagnosi via computer: le risposte possono avere solo un carattere generale. Diagnosi, terapia e prescrizione di farmaci sono atti medici riservati ai medici; l'esercizio abusivo della professione medica è sancita dall'art. 348 c.p. Controllate SEMPRE che il nome del vostro dentista sia presente nel sito della FNOMCeO : http://www.fnomceo.it;/ fate click in alto a destra su "ricerca anagrafica", provando nella vostra provincia ed in quelle vicine. In caso contrario, è vostro DOVERE denunciarlo alle competenti autorità.

  • 6 anni fa

    Guarda, per dirti quanto fa male farsi mettere un'otturazione ti dico solo che il mio dentista, le volte che mi ha rimosso le carie, non mi ha mai mai mai fatto l'anestesia. Senza anestesia si sente solo un lieve fastidio perché ovviamente lavora con i ferri del mestiere e i denti sono sensibili. Per quanto riguarda la banda non so dirti perché non ho avuto questi problemi, ma per quanto riguarda l'otturazione non hai nulla di cui preoccuparti.

  • 6 anni fa

    forse non c'è bisogno di una anestesia

    se fosse necessaria sono delle piccole dosi locali.

    Le iniezioni NON fanno più male perché

    hanno inventato degli aghi piccoli e sottilissimi.

    Vai tranquilla e serena.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.