Quanto lavare i capelli?

Ho i capelli mossi e lunghi sotto la spalla, purtroppo però sono anche molto fini e soggetti continuamente a doppie punte. Siccome si sporcano molto velocemente tendo a lavarli ogni 2 giorni, ma non vorrei fosse dannoso per i capelli...inoltre ho provato degli shampoo per capelli grassi che però me li seccavano continuamente (cioè, sono più grassi sulla cute e più secchi andando verso le punte). Cosa posso fare? Mi rendo conto che forse li lavo troppo spesso ma si sporcano in un attimo! :(

3 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    per la secchezza e le doppie punte penso che l'hennè sia perfetto. laborioso da fare ma.....dà OTTIMI risultati duraturi nel tempo. c sn vari tipi d hennè, c'è quello neutro se nn vuoi riflessi rossi.

    t consiglio d acquistarlo da L'ERBOLARIO.

    riguardo al lavarli: se li hai secchi devi usare PER FORZA uno shampo delicato cn tensiattivi naturali e nn aggressivi. altrimenti più li lavi e più s seccano e più s seccano e più s rovinano.

    se nn hai la cute grassa dovresti poterli lavare anche solo una volta alla settimana, se invece hai la cute grassa (ed in genere dipende tanto dall'alimentazione) non più d 2 volte a settimana. cmq per la cute grassa dovresti stare un po' a regola nell'alimentazione, molti carboidrati, zuccheri e grassi t rendono la pelle più unta, perché il corpo butta fuori le tossine tramite la pelle qnd gli organi interni (tipo il fegato) sn in sovraccarico.

    insomma!! un circolo vizioso.

    nn so se shampo usi, ma fossi in te eviterei roba chimica, e mi orienterei verso shampo eco-bio.

    uno shampo buono cn buon inci è quello della linea IL GABBIANO-ESSELUNGA. per renderlo delicato t basterà semplicemente diluirlo in acqua, meglio se distillata.

    oppure qnd fai lo shampo metti la dose in un bicchierino d carta e diluisci cn acqua.

    diciamo che devi uscire dall'idea "più schiuma più pulisce" perché se li lavi spesso, s tratta solo d dare una rinfrescata, nn hai bisogno d andarci pesante.

    tra le altre cose, gli schiumogeni alterano il ph del cuoio capelluto e seccandolo possono portare alla formazione d forfora che nn è altro che pelle desquamata.

    altra cosa che magari troverai strana ma che invece è utile è usare per i capelli un sapone liquido per igiene intima.

    anche questo c'è nella linea che t ho scritto prima, cm profumazione è alla camomilla.

    il fatto che sia un sapone intimo nn significa che nn sia cmq un sapone che lava, solo che la sua formulazione è ad un ph delicato quindi perfetto per i tuoi capelli.

    altrimenti c sn degli shampo non schiumogeni che se nn ricordo male s chiamano olio-shampo che hanno la consistenza d un olio, ma in realtà sn formulati in modo da essere DELICATISSIMI.

    sn ottimi shampo, indicati anche per soggetti cn pelle problematica e lasciano i capelli molto morbidi e setosi. l'unica pecca è che nn hanno una profumazione persistente, ma volendo puoi aggiungere al flacone degli oli essenziali che t piacciono.

    c'è poi un'altra linea che fa al tuo caso ed è la linea d shampo BLANDISSIMI d derbe. s chiamano così perché sn molto delicati, hanno consistenza acquosa cn leggera profumazione, anche qui c'è sempre il discorso che fanno poca schiuma, dovrai abituarti a questa cosa.

    dopo lo shampo t consiglio SEMPRE d mettere un balsamo oppure una crema nutriente, per esempio quella d LAVERA della linea ALLA ROSA è molto buona ed ha anche un buon inci.

    nn ha una profumazione né persistente e nemmeno particolarmente accattivante ma cm t ho detto prima la puoi correggere aggiungendo oli essenziali.

    altra cosa per i capelli secchi dovresti evitare: phon troppo caldo o ravvicinato, e piastra.

    IL CALORE tende a far aprire le cuticole dei fusti dei capelli ed è questo che li rende secchi e forma le doppie punte.

    se ad es nell'ultimo risciacquo riesci a usare acqua fredda o magari anche tiepida sarebbe l'ideale, perché così chiudi le cuticole.

    prima dello shampo potresti anche fare un impacco a base d olio, o burro d karitè, ovviamente se usi l'olio nn devi metterne un quintale, ancora meglio sarebbe fare un'emulsione acqua in olio.

    be' spero d averti aiutata, se hai altri dubbi scrivimi!!

    Fonte/i: io
  • 6 anni fa

    Il giorno in cui dovresti lavarli, metti un poco di talco alla volta dove sono unti e poi levatelo con un asciugamano. Il talco assorbe il grasso formato dalla cute e i capelli non appariranno più unti. Lavali il giorno successivo: in questo modo invece di lavarli un giorno sì e uno no, li lavi un giorno sì e due no, che è già molto meglio. Usa poi uno shampoo alla cheratina, che rinforza i capelli, e le creme ristrutturanti da mettere sulle punte.

  • 6 anni fa

    Tutti i giorni

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.