Ciao a tutti! Qualcuno di voi ha mai portato o porta un apparecchio funzionale fisso dal costo di 180 euro? Funziona? Mille grazie.?

5 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Contraddizione in termini: gli apparecchi ortodontici fissi NON APPARTENGONO alla cosiddetta ortodonzia funzionale. Per il resto leggi e medita sulla risposta di Dario.

    ADDENDA

    Cavolo, e se ne è accorta DOPO, la cretina ????????????????????????????? Deglutizione disfunzionale e respirazione orale sono tra le cause più diffuse di malocclusione, ma vanno diagnosticate ed affrontate PRIMA di mettere l'ortodonzia, CAVOLO !!!!!! Questa è una incompetente, da radiare dall'albo dei medici !!!!! Mi sale il sangue alla testa quando leggo queste cose !!!!!!

    Se è un apparecchio mobile che "viene dalla francia" probabilmente è l'attivatore polifunzionale di SouletteBesombes. ( APF). Se è questo, dovrebbe essere una specie di quel para-denti che mettono i pugili. E' un ottimo apparecchio. Ci ho fatto su la mia tesi al master di posturologia. Quello che non capisco è il costo… il dentista non si fa pagare il costo vivo dell'apparecchio in sé, (ammesso che sia di 180 euro, e questo non lo è sicuramente), ma tutta la professionalità dello studio del caso e del suo follow-up nel tempo. E' la storia della fattura di 1000 euro di quello che ripara un macchinario con una martellata: la martellata costa solo 1 euro, gli altri 999 sono per capire DOVE e COME darla.

    Comunque neppure il miglior apparecchio funzionale, e di conseguenza l' APF, riesce ad eliminare ALLA RADICE la deglutizione disfunzionale e la respirazione orale (anche se possono diminuirne gli effetti): queste disfunzioni vanno afforontate con la TERAPIA MIOFUNZIONALE, con cui si rieducano materialmente i muscoli a muoversi nel verso giusto.

    ADDENDA due

    Il problema, Federica, è sempre il solito: purtroppo MOLTI dentisti (ma per fortuna non tutti) pensano che curare una malocclusione equivalga a mettere i denti diritti. ERRORE MADORNALE. I denti non si sono spostati per un colpo di vento, ma vanno LI' perchè ci sono delle forze che li spingono e li mantengono LI'. Le forze possono provenire DA OGNI PARTE DEL CORPO. Se non si fa PRIMA la diagnosi della eventuale presenze di queste forze, e le si eliminano, possono accadere una delle seguenti tre cose (talora viariamente combinate):

    - i denti si rifiutano di spostarsi

    - i denti si spostano, ma tolta l'ortodonzia ritornano come prima

    - i denti si spostano, ma il nostro corpo cerca un nuovo compenso, un nuovo sfogo a quelle forze, e compaiono dei compensi alternativi alla malocclusione (tipica è la scoliosi ed i disturbi dell'oculomotricità, ma anche guai grossi alle atm ed alla muscolatura del collo, con conseguenti riperciussioni a tutto il corpo ed alla postura.)

    Tutto questo si deve cercare con la valutazione posturologica, osteopatica, kinesiologica, PRIMA di fare ortodonzia.

    Comunque, tieni presente che NULLA E' ETERNO. Anche eliminando TUTTE queste forze dislocanti, è "normale" che la TUA situazione di x mesi o anni dopo la fine dell'ortodonzia sia diversa dal momento in cui la termini. Ed i denti un poco si sposteranno SEMPRE. Per non parlare di quando intervengono altri fattori esterni (un trauma, una caduta, uno stress emotivo, e tante altre cose). NOn possono non ripercuotersi sulla "postura" del corpo.

    Quello di cui parlo è un'altra cosa: se SUBITO DOPO il termine della ortodonzia i denti si ri-spostano, è conseguenza della ERRATA FILOSOFIA DI APPROCCIO. Se si spostano dopo un anno, beh …. è la vita…...

  • 4 anni fa

    E' possibile porre fine all'incubo dell'ansia e del panico grazie a questo metodo http://sconfiggiansia.givitry.info/?cWlq

    La crisi di panico, o crisi d’ansia, è un episodio caratterizzato da un inizio improvviso, apparentemente provocato da alcunché, di una durata solitamente inferiore ai trenta minuti.

  • 6 anni fa

    Non sto scherzando... Forse dovrei spiegarmi meglio... Dopo aver portato apparecchio fisso (brackets) con elastici, il dentista mi ha dato un mobile contenitivo.. solo che i denti dell arcata superiore sono tornati (rispetto al lavoro fatto precedentemente) parecchio in avanti. Il motivo che la dentista mi ha dato è questo: l apparecchio mobile che ho portato sempre di notte non lasciava spazio alla lingua, quindi non so deglutire bene. Respiravo con la bocca e non con il naso e questo, secondo la dentista, ha contribuito a spostare i denti in avanti. In effetti, io sentivo il mobile stretto, che "cadeva" ma il mio primo dentista non mi ha mai detto nulla, perciò sono andata da un altro per sentire un opinione diversa e questo mi ha parlato di questo tipo di apparecchio. Mi ha detto che si tiene un massimo di 8-10 mesi e viene dalla Francia e mi ha consigliato di metterlo il prima possibile. Ora, ho fatto una sola visita con questo nuovo dentista (dovrò portare le lastre dei mie denti e fare altre visite) e i vuole giustamente vedere meglio. Però visto che ho passato i 3/4 della mia prima giovinezza/adolescenza dietro ai miei denti spendendo soldi e ottenendo risultati veramente ottimi rispetto alla partenza, mi girerebbero assai vedere che i denti mi tornano storti/schifosi. Io non ho mai sentito parlare di questo tipo di apparecchio per questo chiedo a chi ne sa più di me. Questo nuovo dentista non mi sembra affatto un incompetente, anzi. Conosco personalmente persone che sono andate e si sono sempre trovate bene (una di queste mia sorella). Quindi, illuminatemi e grazie mille!:)

  • AK-47
    Lv 6
    6 anni fa

    ma cos'è sta domanda!!! uno scherzo?

    Per 180 euro trattasi di dentifricio al plastico. Anzi no, il C4 costa molto di più.

    Ok : vuoi farti saltare in aria la bocca.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Dario
    Lv 7
    6 anni fa

    La tua domanda non è molto chiara, ma se per "apparecchio funzionale fisso dal costo di 180 €." intendi una di quelle CAXXATE preformate che si vendono in farmacia, beh, mi spiace per te ma hai buttato i soldi dalla finestra e non fai altro che peggiorare gli eventuali problemi che presenta la tua bocca! L'ortodonzia (e tutta l'odontoiatria) E' UNA COSA SERIA e qualsiasi trattamento va applicato solo DOPO UN ACCURATO ESAME CLINICO del paziente da parte di un ortodontista esperto e che abbia anche conoscenze approfondite di gantologia e posturologia. Tutto il resto è FUFFA bella e buona!

    Inoltre non mi stancherò mai di ripeterlo: la proprietà odontotransitiva non esiste! Nessuna bocca è uguale ad un'altra e la stessa identica patologia (che poi VERAMENTE IDENTICA non è MAI!) può richiedere su di me un trattamento completamente diverso da quello che necessita a te.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.