Mi piacciono i M5S ma non il loro capo, davvero non capisco per quale motivo si impuntino tanto sull'uscita dall'euro?

Ho 20 anni, la mia famiglia non m'ha mai imposto nulla riguardo il pensiero politico. Leggendo, studiando e parlando con altri ho formato il mio pensiero. Posso definirmi di Sinistra, e sia chiaro che "sinistra e PD sono simili come il mio cane assomiglia a Barack Obama".

In un paese devono star bene tutti, per la crescita bisogna puntare sul popolo, diffondere cultura, rispetto del viver civile, assicurare gli stessi diritti a ogni singola persona.

Purtroppo un vero partito di sinistra in Italia non esiste, però guardo speranzoso i deputati M5S sperando che prima o poi si stacchino da Grillo e Casaleggio. Sono puliti, svolgono il loro lavoro di opposizione e combattono per questioni che in parlamento cercano di nascondere.

Esempi?

Acqua pubblica, autori del Sud cancellati dalla letteratura (riforma silente della capa di ca.z della Gelmini), trivellazioni petrolifere che mettono a rischio le falde acquifere, rifiuti,fondo per piccole imprese.

Ma davvero non capisco, perchè si impuntano sull'uscita dall'euro, come se l'euro in quanto moneta fosse il vero problema. Il problema è la gestione di un mezzo, non il mezzo in quanto tale! Se tornassimo alla moneta nazionale, continuerebbero le speculazioni e non cambierebbe nulla.

Sono assolutamente d'accordo che la politica europea vada riformata, per ora l'Europa è solo un'unione basata sull'economia e non su altro e questo porta inevitabilmente a forti disagi

25 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    6 anni fa
    Risposta preferita

    beh, io la penso come te sul m5s.

    infatti grillo e casaleggio sono dei disastri. all inizio hanno fatto sorgere un grande movimento. il blog di grillo fino a qualche anno fa faceva inchieste molto serie e condivisibili, specie sul conflitto di interessi, sull energia e sulle questioni ambientali.

    era un ottimo blog, devo essere onesto.

    oggi purtroppo ha mandato in fumo tutto il buon lavoro fatto e la buona immagine che si era creato.

    al contempo i parlamentari (cito di maio che è veramente un grande, sin da quando tutti stravedevano per di battista io l ho sempre sostenuto considerandolo il migliore) sono onesti, puliti e stanno lottando ogni giorno per gli interessi del paese.

    ma quanti ottimi ddl sono stati bocciati dalla maggioranza?

    il m5s ha provato a far passare una legge sugli interessi bancari (che dovevano essere più bassi, insomma, una riforma sull usura), sul microcredito, sulla protezione del made in italy, sui confezionamenti, sull energia (un piano energetico verde che sarebbe durato per oltre un decennio!), contro tav, contro gli f-35, per abolire l irap, sulle pensioni d oro, sull accorpamento dei piccoli comuni, sulle auto blu, ecc.

    tutti ottimi ddl, a cui aggiungere varie proposte di reddito di cittadinanza (tutte già approvate dalle commissioni bilancio di camera e senato, con tutte le coperture incluse).

    tutte ottime proposte.

    sull euro:

    beh, questo "strumento" di cui parli è uno strumento di morte.

    anche la bomba atomica è un "mezzo"... devi giudicare anche il mezzo in quanto tale se il mezzo è nocivo.

    ho volutamente esagerato nel paragone (neanche tanto in termini economici, vedi come è ridotta la sola euro-zona e ne riparliamo, questa crisi ha fatto più danni di una guerra), ma devi capire che i tedeschi non cambieranno mai idea sulla questione.

    è inutile dire "bisogna cambiare". se sei capace di cambiare la mentalità dei popoli del nord fa pure, fino ad allora l euro sarà solo uno strumento di dominio e sottomissione.

    vale lo stesso discorso che per la classe politica italiana: in sé la classe politica non sarebbe un male se governasse bene, ma non puoi sperare di cambiare la classe dirigente. o la sostituisci o niente. e fidati che, come gli italiani non sostituiscono renzusconi, nessuno sostituirà i politici rigoristi a livello europeo. mi spieghi come faresti a cambiare l europa dall interno se non hai neanche la maggioranza finché i popoli del nord voteranno chi gli pare e piace?

    ed infatti serve uno scossone esterno, come lo è il 5 stelle per il parlamento italiano. uno scossone potrebbe essere proprio l abbattimento dell euro, proprio per poter tornare a negoziare pacificamente e non da avversari. questa europa è una divisione dei popoli, altro che unione.

    se non capisci che non si può riformare niente dall interno continuerai a raccontarti delle frottole.

    se poi vuoi raccontare frottole a te stesso fa pure... ma sappiamo tutti che gente come la merkel o junker continueranno ad essere sempre gli stessi. per fare un esempio più forte, tu saresti capace di cambiare hitler o il nazismo dall interno? no perché non ha senso, quelle persone hanno degli interessi da difendere (come i politici odierni) e hanno costruito la loro carriera politica con determinati ideali e determinati modi di fare. non puoi cambiare se non con uno shock esterno. i loro candidati non li scegli tu, tu puoi cambiare solo i candidati italiani.

    molto più fattibile e semplice uscire dall euro, oltre che più conveniente.

    sulle speculazioni:

    vero, ciò non significa che non avremmo altri vantaggi. le speculazioni, che siano sullo spread o sulla valuta nazionale e gli interessi dei bond in lire, alla fine ci saranno sempre. è più conveniente però se speculano quando noi abbiamo una valuta nazionale e la banca centrale italiana garantisce piuttosto che affidarsi all europa dell austerity... non so se hai capito il concetto. a questo devi aggiungerci altri fattori positivi, come un tasso di cambio decente nei confronti dei nostri diretti concorrenti europei (in primis francia e germania), il poter gestire il debito e l inflazione come meglio crediamo. a noi serve un inflazione del 3-4% annuo circa, altrimenti il peso del debito ci schiaccia.

    in teoria ci servirebbe anche fare spesa pubblica, ma in realtà basterebbe rimodulare quella che già facciamo. ciò non toglie che ulteriori incentivi di spesa pubblica potrebbero aumentare le previsioni di crescita, e possiamo farlo solo con una divisa nazionale.

    vabbè, comunque al momento è fantapolitica.

    per me non si uscirà dall euro e non cambierà nulla in europa. è anche inutile parlarne, questi mafiosi non li schiodi con niente. loro sono li (non parlo dei soli rappresentanti italiani eh) a difendere dei determinati interessi.

    l ue, come il wto e tutti gli organi sovranazionali, sono solo strumenti di dominio per imporre il dogma liberista.

    il "mezzo" ue è un mezzo che ci impone il libero mercato. tutta l unione è fondata sul dogma liberista e globalista. dovresti cambiare tutti gli statuti e le convenzioni internazionali...

    si fa prima a bruciare tutto e rifare da capo.

    per concludere:

    il m5s vuole il referendum sull euro, non l uscita.

  • 6 anni fa

    Perché tu hai cominciato a usare l'euro come moneta e non riesci a vedere la differenza di come si stava con la lira, e la grande disgrazia è che quelli come te ormai possono votare, perché hanno raggiunto l'età e l'euro essendoci ormai da quasi quindici anni non ha dato modo di far conoscere ai giovani i pregi della lira.

  • Lilly
    Lv 5
    6 anni fa

    L'euro n'altra fregatura pigliata in quel posto!

  • L'euro ci ha portato ad avere un cambio del 20% sopravvalutato che costringe ad una svalutazione interna per mantenere alte le esportazioni. Lo stesso Prodi lo ammette:

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/...

    Da quando siamo entrati nella moneta unica, ancor più che con lo SME, la competitività dei prodotti industriali italiani è crollata, è questo che emerge da un recente studio del Fondo Monetario Internazionale:

    http://se2.cdn.fluidworks.it/wp-content/...

    Ciò, come si può immaginare, ha ucciso la produzione industriale nazionale, con tutti gli effetti negativi(principalmente sull'occupazione) che ne seguono:

    http://www.economy2050.it/wp-content/upl...

    Se poi teniamo conto anche dell'attuale-e misero-obbiettivo inflazionistico fissato dalla BCE(2%), fatto apposta per favorire i creditori e far svalutare in termini reali i Paesi che riescono a mantenerlo, a danno di quelli meno virtuosi, il crollo dell'industria italiana appare inevitabile.

    C'è poi un altro problema: tornare alla lira non significa riacquisire la sovranità monetaria, noi l'abbiamo persa nel 1981, quando è stato impedito alla Banca centrale di acquistare parte dei titoli di Stato, quando è avvenuto il "divorzio tra essa ed il Tesoro. Ciò aveva come obbiettivo la riduzione del tasso di inflazione, che è stato raggiunto, ma a quale costo? Un'esplosione dei tassi d'interesse, che hanno fatto raddoppiare il rapporto debito/PIL in pochi decenni:

    http://abceconomicsdotcom1.files.wordpre.../

    Qui un'analisi dei pro e dei contro sull'uscita dalla moneta unica fatta dal colosso della finanza americana Merrill Lynch. L'Italia è uno dei Paesi a cui conviene di più uscirne:

    http://www.liberoquotidiano.it/news/econ...

    Ecco nello specifico il confronto dei principali indicatori economici di Italia, Francia, Spagna e Germania in caso di uscita o permanenza nell'euro (i dati sono un po' vecchi, ma il senso non cambia).

    Produzione industriale:

    http://se1.cdn.fluidworks.it/wp-content/uploads/20...

    Saldo della bilancia commerciale:

    http://se2.cdn.fluidworks.it/wp-content/uploads/20...

    PIL reale:

    http://se1.cdn.fluidworks.it/wp-content/uploads/20...

    Rapporto debito PIL:

    http://se1.cdn.fluidworks.it/wp-content/uploads/20...

    So che non si aprono i link ma non c'ho voglia di copincollarli uno per uno... prendi sulla fiducia quello che ho scritto.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    6 anni fa

    Grillo è fuori nazione,troppo per i cervelleti fritti degli italioti!

    state tranquilli,continuate a guardare il campionato di calcio e le vostre tv da 150 pollici

    aaaaaaaaaaahahah

    tanto in italia non vi cambia nulla...

  • 6 anni fa

    non so dirtelo

  • Anonimo
    6 anni fa

    ti sembra che rimanendo nell euro le cose migliorino ??? la bce chi la eletta ??? ci danno ordini e non li ha votati nessuno il m5s non vuole la moneta, ma l europa e una cosa sana se eletta

  • 6 anni fa

    ci sono grandi economisti addirittura premi nobel (e non ministri scellerati senza arte ne parte) che dicono che l'euro è stata una grande presa in giro.....ti sei chiesto perchè l'inghilterra usa la sterlina e non l'euro? senza la sovranità monetaria l'italia non vale nulla e non decide nulla......grillo quando dice qualcosa non la dice per sentito dire ma si informa e parla con persone competenti in materia sul suo blog scrive anche il premio nobel per l'economia stiglitz per cui quando parla su un determinato argomento parla a ragion veduta....e poi tutti questi grandi professoroni della bocconi non ne hanno azzeccata una sull'economia dell'italia, monti docet .....ancora stiamo aspettando la luce in fondo al tunnel pensa un pò....

  • Anonimo
    6 anni fa

    perche' potremmo vivere decisamente meglio

  • chi lo sa

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.