Ma alla fine i progettisti (ingegneri civili ed architetti) sono quelli che prendono il compenso minore nella realizzazione di un edificio?

Ma alla fine i progettisti (ingegneri civili ed architetti) sono quelli che prendono il compenso minore nella realizzazione di un edificio?

-Costruttore 10 per cento del valore dell'immobile

-Stato 10 per cento in oneri primari e secondari (credo momentaneamente eliminati da Renzi)

-Stato 21 per cento di IVA (tolta se prima casa + detrazione 25 per cento se prima casa)

-impiantisti 10-20 mila euro, fino anche a 50 mila euro se si monta impianto VCM e rinnovabili varie

-operai da 500 euro al mese a 4000 euro al mese se capo cantiere

-produttori materiali 25-30 per cento derl costo finale

-termotecnico per definire l'impianto 1-1,5 per cento (spesso viene chiamato solo per la certificazione energetica e basta, l'impianto lo fanno elettricisti od idraulici)

...

Insomma chi inventa la struttura della casa ed ha responsabilità penali per 20 anni è quello che prende meno ?!

1 risposta

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    QUASI ESATTO. C'è un altro che prende ancora di meno ed è l'ingegnere che risolve i pasticci fatti da tutti i suoi predecessori e che viene chiamato quando c'è da rimediare fesserie colossali, recondite ed infide come cedimenti incomprensibili, mettere in sicurezza una struttura pronta a collassare.

    Ultimo della lista è l'ingegnere di ricerca applicata che propone e sviluppa tecnologie strausate in edilizia industriale, settore trasporti e settore aeronautica scandalizzandio tutti per la leggerezza delle strutture, con l'utilizzo di programmi ad elementi finiti di estrazione aerospaziale soluzioni con incollaggio di leghe leggere e strutture tensili in fibra di carbonio orientata. Il più delle volte è trattato come un pazzo quando propone di far passare un poggiolo intero attraverso la portafinestra di una stanza matrimoniale senza neppure impolverare il copriletto o, peggio che peggio, ti monta una scala metallica di 5 metri sospendandola a due paranchi e tenendola ancorata con 4 viti 4 M20, naturalmente nei punti di minimo sforzo. Di solito, dopo 10 anni di esperienza chiude lo studio e cerca lavoro come impiegato imbrattacarte in un ente pubblico per campare la famiglia.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.