?
Lv 5
? ha chiesto in SportCalcioCalcio Italiano · 6 anni fa

La Juve vincerà la Champions League? L'Inter la vinse casualmente o miracolosamente nel 2010?

Io dico di si perché il fatto di partire sfavorita rispetto alle altre 3 è un bene in quanto non avrà nulla da perdere.

Ricordo che anche l'Inter nel 2010 partì sfavorita in semifinale contro il Barcellona e poi passò in finale battendo anche il Bayern.

Tuttavia Barcellona (sempre in semifinale o finale eccetto l'anno scorso) e Bayern (eccetto nel 2011 è arrivato 3 volte in finale e 2 in semifinale) sono ancora lì ad altissimi livelli tra le migliori 4 mentre per il Real Madrid dal 2011 ad oggi è la quinta semifinale consecutiva.

Non dico che l'Inter debba arrivare sempre in finale o in semifinale come le sopra citate ma almeno partecipare alla Champions uscendo anche ai gironi e passando almeno il preliminare come terza......invece in 3 anni è incredibilmente sparita dal giro delle grandi d'Europa rendendo quella stagione praticamente unica.

Infatti ricordo che la stagione successiva al "triplete" dopo aver eliminato il Bayern agli ottavi fu eliminato in maniera clamorosa dallo Schalke (perdendo 2-5 in casa e 2-1 in Germania) e poi nella stagione 2012/13 (cioè 3 anni dopo aver vinto Champions e Mondiale per Club) arrivò nona in classifica non partecipando nemmeno all'Europa League dell'anno successivo.

Insomma il declino nerazzurro è stato piuttosto rapido ed oggi dell'Inter vincente in Europa credo si ricordino pochi....

18 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Sicuramente partire da sfavoriti è un bene, perché anche se non passi il turno non si creerà grande clamore. L'Inter quella Champions del 2010 la vinse da sfavorita appunto perché c'erano top club che poi ha battuto come Chelsea, Barcellona e Bayern Monaco, confrontandosi e vincendo con le grandi d'Europa ( che lo erano anche in quel momento ). La Juventus ovviamente parte da sfavorita contro Real, Barca e Bayern, ma credo che anche se uscirà, cercherà di giocarsela a viso aperto. Il declino dell'Inter è cominciato dalla stagione 2011-12, la stagione prima ricordiamo che vinse la Coppa Italia e arrivò seconda in campionato a -6 dal Milan, poi il nulla totale... io credo che questo declino sia dovuto al fatto che l'Inter, dopo il triplete, doveva cedere subito i suoi pezzi migliori per guadagnare soldi ed acquistare top player che avrebbero fatto continuare il buon cammino dell'Inter, ma così non è stato, si è aspettato 3 anni per vedere la cessione di Sneijder con un ascesa di valore di mercato da 40 a 10 milioni, così come per Milito ( ceduto addirittura solo lo scorso anno ), Cambiasso, Maicon, Julio Cèsar, Lùcio, ecc. Quell'anno Moratti s'illuse che sempre con quei giocatori avrebbe vinto ancora molti trofei, ma alla fine non hanno combinato niente, perdendo un sacco di milioni e prestigio europeo. E' stato un grande rimpianto, ma ora cerchiamo di guardare avanti con i giocatori che abbiamo e cercare di costruire un ciclo vincente, anche se difficile, con giovani promettenti, come Icardi, Kovacic, Brozovic, Shaqiri, Bonazzoli ecc.

  • Partire da sfavorito può essere giusto una motivazione in più. Ma questo ti rende sulla carta inferiore, e quell'Inter è vero che partiva sfavorita ma contro il Barcellona ha dimostrato di sapergli tenere testa e del Bayern alla fine si è anche dimostrata più forte.

    La Juve non so se può tenere il colpo contro il Bayern (soprattutto) la meno peggio mi sembra il Real Madrid che fatica contro le squadre organizzate dietro. Il percorso della Juve è stato buono ma ora arrivano i lrimi veri avversari di Champions e con i pronostici sulla carta si va poco lontano. Vedi: Inter 2010, Chelsea 2012, Borussia Dortmund 2013, Atletico Madrid 2014. La Champions insegna che tutto può succedere nei doppi confronti.

  • L'Inter l'ha vinta vergognosamente rubando la semifinale contro il Barcellona: a San siro gol di Milito 3 metri in fuorigioco e rigore non dato al Barça mentre al Camp Nou annullato gol regolare ai padroni di casa!!! Visto che si sta parlando delle ladrate juventine, ricordiamoci anche quelle dell'Inter visto che i prescritti hanno sempre la lingua lunga, il fegato spappolato e soprattutto la memoria corta!

  • 6 anni fa

    No aspetta un attimo, nel 2010 l'unico vero squadrone era il Barcellona; Bayern e Real non erano assolutamente a livello ne dell'Inter ne tantomeno delle squadre che sono ora. Battuto il Barcellona la finale col Bayer pareva quasi una formalità per i nerazzurri.

    Inoltre con tutto il rispetto per la Juve, quell'Inter mi pareva ampiamente più forte. Per me il cammino dei bianconeri si fermerà alle semifinali.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • yero
    Lv 4
    6 anni fa

    ma quel inter era più forte di questa Juve..

  • Anonimo
    6 anni fa

    ma non credo proprio, poii non ce paragone tra questa juve e quell inter

  • 6 anni fa

    Guarda, fossero passate Porto e Atletico avrei detto di si; perché dopo aver giocato un ottavo e un quarto di finale ridicoli, una semifinale col Porto sarebbe stato un vero e proprio segno del destino.

    Ma con Real, Bayern e Barcellona non c'è partita secondo me, qualunque sia la semifinale la Juve perderà, forse anche in maniera clamorosa.

    E non lo dico per sminuire la Juve: secondo me le altre 3 squadre sono semplicemente troppo superiori a qualunque altra squadra Europea. La Juve non è nemmeno tra le prime 4 di Europa, è inferiore a squadre come PSG, City e Chelsea che hanno semplicemente avuto un sorteggio molto meno fortunato dei bianconeri.

    È vero che l'Inter del 2010 partiva sfavorita, ma l'Inter aveva una squadra fenomenale e un allenatore straordinario. La Juve è forte, ma non è a quei livelli.

    Poi chiaramente, il calcio è bello perché è tutto può succedere, e se la Juve dovesse fare l'impresa (che sarebbe titanica, a mio avviso) sarò felice di essere smentito. Ma mi sembra veramente complicato, la Juve potrebbe buttare fuori una delle tre in una sfida secca, ma tra andata e ritorno la sua inferiorità tecnica verrà fuori.

  • Me
    Lv 7
    6 anni fa

    L'Inter era più forte però

  • 6 anni fa

    Ci sono diverse differenze tra oggi e il 2010, di questo va tenuto conto. Quell'Inter era, secondo me, più forte di questa Juve (e sono juventino pure io), perchè era più attrezzata. Per farti degli esempi: senza nulla togliere a Lich, terzino destro di tutto rispetto, ma allora Maicon era il terzino migliore del mondo. Samuel e Lucio erano in stato di grazia, Milito le buttava tutte dentro, Sneijder sembrava potesse fare a suo piacimento col pallone, Eto'o era ovunque. Tralasciando però il piano tecnico, dove la Juve comunque ha da mostrare (Vidal, Pogba, Tevez, Marchisio, sono tutti ottimi giocatori) ciò che mi è parso della Juve in questi quarti è la mancanza di consapevolezza dei propri mezzi. Ha giocato di rimessa col Monaco, puntando su una strategia del minimo indispensabile, lasciando l'iniziativa agli avversari, concedendo poco o niente, è vero, ma construendo ancora meno. Manca di esperienza, è vero, e chissà se Allegri saprà trasmetterne.

    Passando agli avversari, il Barcellona di allora era più forte probabilmente di quello di oggi e anche di Real e Bayern, e questo è un punto a favore della Juve. Ma quel Barça giocava in una sola unica direzione, quel tiki taka tanto esaltato e criticato a tempo stesso. Una squadra come l'Inter di Mourinho, tutta fisico, organizzazione difensiva, compattezza e ripartenze perfette, era l'avversario più quotato per arginare la tecnica e il palleggio dei catalani. Oggi il Barça, seppur inferiore a quello del 2010, se non ci arriva col gioco corale ci arriva col singolo: Suarez, Neymar, i centrali difensivi, sono tutti giocatori che possono trovare il gol con un tiro da fuori, un'azione personale o uno stacco da calcio piazzato. Real e Bayern hanno soluzioni offensive infinite, e non sai mai come affrontarle.

    In sintesi, quello che voglio dirti è: l'Inter di allora era più forte di questa Juve, l'avversario era più forte delle tre big di oggi, ma giocava in un unico modo. Mourinho sapeva perfettamente come affrontarlo.

    Alla Juve serviranno personalità, attenzione e perchè no, un po' di fortuna. Ha comunque delle possibilità di vincere, perchè in un doppio confronto può succedere di tutto.

  • Paolo
    Lv 7
    6 anni fa

    IN QUALUNQUE MODO ABBIA VINTO L'INTER NEL 2010 SONO SICURE DUE COSE, I SUOI

    SORTEGGI NON FURONO PILOTATI E DI DIETRO NON AVEVA PLATINI...............!

    Fonte/i: OPINIONI
  • 6 anni fa

    mancano 3 gare e può succedere di tutto

    Ovviamente le

    Altre 3 squadre sono più attrezzate ma

    Nel calcio tutto è possibile

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.