Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaSingle e appuntamenti · 5 anni fa

Dovrei chiederle del suo passato?

Ho conosciuto una ragazza, io ho 26 anni e lei ne ha 19.

Io purtroppo soffro di gelosia retro-attiva, ossia non riesco proprio ad accettare (a livello emotivo) che la mia "ipotetica" ragazza sia stata con altri ragazzi (non parlo di semplici baci, ma di altro...).

Io non ho mai avuto una ragazza....Quindi da un punto di vista sono "puro" sia d'animo che di corpo (non sono uno di quelli che pensa che un uomo può avere mille donne e le donne invece no, non sono sessista).

Proprio al pensiero mi sentirei malissimo, anche a livello fisico. Ripeto, non è questione di cultura (maschilismo) ma di emotività, psicologia!

Adesso vi chiedo: se le chiedo del suo passato, come potrebbe reagire? Io non posso stare a spiegare ad una persona "estranea" del mio problema, mi prenderebbe per pazzo. Magari anche lei non ha avuto ragazzi e quindi la questione si "risolverebbe" in maniera naturale. Però per me è importante, anche perchè non riuscirei a vivere bene la relazione.

Gliela faccio questa domanda? In che modo posso spiegarle il mio problema senza passare per un "deviato" mentale? E se lei mi mentisse?

Vi ringrazio.

Aggiornamento:

Sì ma non si parla di un solo ragazzo...Cioè, ci sono i fidanzamenti, le avventure di una notte, ect.

Immaginare la mia "lei" che magari fa sesso orale ad un altro ragazzo...Non so, avrei i conati di vomito!

Aggiornamento 2:

Ma come fregatene del passato delle persone? Scusa, è proprio questo il mio problema! Altrimenti non vi chiederei dei consigli...

Aggiornamento 3:

Quindi resterò solo a vita? Dove la trovo una ragazza "pura" con cui posso progettare il mio futuro, considerando che siamo nel 2015?

Aggiornamento 4:

Senza considerare che una ragazza può nasconderti benissimo il proprio passato, magari ti dice che ha avuto solamente un flirt per poi essersene portati a letto una decina.

8 risposte

Classificazione
  • Mao
    Lv 7
    5 anni fa
    Migliore risposta

    Infatti non è elosia retroattiva, ma consensienza del fatto che non vuoi stare con una persona che non ha dato il giusto valore alle cose. Meglio essere chiari subito, e spiegargli tutto.

    E' giusto che lei sappia quali sono le tue intenzioni, ma soprattutto che sia sincera. Perché non si costruisce assolutamente niente di duraturo con le menzogne ed i segreti.

    Cmq anche se non lo chiedi, prima o poi verrà fuori questa cosa, perché ti tormenterà. Quindi vivrai comunque una pessima relazione.

    Dunque tanto vale sapere prima e non dopo, altrimenti se ti ci trovi male, sarà molto peggio per te rinunciarci.

    Le femmine pensano che sia palese che una persona possa accettare il fatto che loro sono state con molti, togliendosi ogni sfizio. A causa della palese scusante dell' amore, o dell' inesperienza.

    Quelle che invece poi a causa di delusioni altrui tendono a nasconderlo, perché sono impaurite dal fatto che potrebbero essere ferite nuovamente.

    In realtà è sempre più ovvio, che molte persone non lo fanno per queste cose, ma perché non vedono l' ora di scoprire il sesso. E poi diventa come una catena di sant' antonio.

    Appunto per questo, se te non cerchi quel tipo di persona che ha avuto diverse esperienze: patti chiari ed amicizia lunga. Per cui parlane, ma non tollerare l' inespresso, perché se c'è, esiste sicuramente.

    Ognuno ha il diritto di scegliersi il partner ideale, se così non la pensate, allora siete i deboli che non sanno dire di no alla gente. Ed questo è un male, ve l' assicuro.

  • 5 anni fa

    Tu la ritieni un' estranea e quindi come puoi pensare di farle domande tanto personali? Credo tu abbia dei problemi seri, dovresti cercare di farti aiutare da uno psicologo perché non si può pensare di condizionare i sentimenti alle tue fisime.

  • 5 anni fa

    Ciao, fino a un'annetto fa avevo pure io sto problema. Era piu forte di me pensare che una probabile lei lo avrebbe gia fatto mentre io no, non accettavo l'idea che lei potesse essere in un qualche modo legata "indissolubilmente" a una persona passata. Sentivo che il problema tuttavia era mio, ed era quasi ridicolo, così iniziai a ragionare sulla cosa tra me e me cercando di far chiaro e luce in merito a questa facenda e provare a uscire da questa "prigione" che ci costruiamo noi nei nostri pensieri. Immagina di trovare una donna bellissima, della tua età, intelligentissima e di carattere come piace a te. Con la quale vale la pena costruire qualcosa di serio, ma che pero è gia stata con qualcun altro/i. Che cosa fai? Vale la pena lasciarsela scappare per questa cosa che oggigiorno oramai colpisce l'80% delle coppie? È solamente una sciocca insicurezza (e magari rabbia) perché ti senti "indietro" di esperienza rispetto a lei, se tu lo avessi gia fatto non sarebbe cosi rilevante.

    Fonte/i: Ti lascio con una frase di Oscar Wilde:"Gli uomini vorrebbero essere sempre il primo amore di una donna. Questa è la loro sciocca vanità. Le donne hanno un istinto più sottile per le cose: a loro piace essere l'ultimo amore di un uomo. P.S. Riguardo la tua domanda, fregatene del passato delle persone! Può essere che questa cosa salti fuori da sola quando sarete piu in intimita. Se le chiedi del suo passato troppo presto rischi di spiazzarla e fare la figura di quello che corre troppo. In ogni modo che salti fuori o no sta cosa a te non deve importare minimamente. Per capire chi è lei escici, parlaci, vivila, del passato ci facciamo il sugo. Ciao
  • Anonimo
    5 anni fa

    mandagli una lettera

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • fabio
    Lv 7
    5 anni fa

    A 19 anni, difficile che non abbia mai preso nessun c.a.zzo.

    D'altra parte non stava con te, quindi non ti ha tradito.

  • Anonimo
    5 anni fa

    Ma sti ca**i del passato, scurdamc o passat simm napol paèsan Olè

    Seriamente, non pensare al passato, se ha fatto l'amore con un altro o no. Goditi il presente e perché non anche il futuro :)

  • 5 anni fa

    Non ha senso essere gelosi retroattivamente

  • Anonimo
    5 anni fa

    Come si recita

    (Per recitare la coroncina alla Divina Misericordia si usa una catena del Santo Rosario.)

    Si inizia con:

    Padre Nostro

    Ave Maria

    Credo

    Sui grani del Padre Nostro

    si recita la seguente preghiera:

    Eterno Padre, io Ti offro il Corpo, il Sangue, l'Anima e la Divinità

    del Tuo dilettissimo Figlio e Signore nostro Gesù Cristo

    in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.

    Sui grani dell'Ave Maria

    si recita la seguente preghiera:

    Per la Sua dolorosa Passione

    abbi misericordia di noi e del mondo intero.

    Al termine della corona

    si prega tre volte:

    Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale

    abbi pietà di noi e del mondo intero.

    Per la conversione di un anima.

    O sangue ed acqua che scaturisci dal cuore di Gesù come sorgente di misericordia per noi

    confido in te.

    Cerca l'immagine di Gesù Misericordioso,leggi le sue promesse,esponila nella tua casa,con la fede. Egli non ti farà perire. Dio ti ama.

    P.s. Perdono,accetto 2 parole facili,distogli il pensiero prosegui...chi perdona sa capire,che il passato più non interessa ciao

    Attachment image
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.