lorenzo ha chiesto in SportWrestling · 6 anni fa

secondo voi il wrestling è tutta una finzione?

8 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa

    Allora il wrestling NON È FINTO ma predeterminato che è ben diverso. L'esito degli incotri è deciso da booker, ossia degli autori che gestiscono le faide, le storyline ed i vincitori dei match .Sul ring invece è tutto vero i wrestler si fanno davvero molto male.Il sangue che vedi è vero al 100% , in era TV 14 , ossia quando il wrestling non era per spettatori piu piccolo dei 14 anni , i wrestler per sanguinare , nei match dove lo richiedeva, effettuavano un blade-job ossia un taglio autolesionato che i wrestler facevano con l'ausilio di una lametta che nascondevano nelle fasciature.

    Il wrestling è un mix di spettacolo e sport quindi è normale che ci siano delle storyline. Io infine credo che se il wrestling piace bisogna guardarlo e basta senza chiedersi se sia vero o finto. Chi discrimina questo sport è perché non lo segue a fondo e non lo ama davvero ed è un sintomo di ignoranza .Spero di esserti stata utile, ciao! :)

  • 6 anni fa

    Il wrestling è finto. Chi ti dirà "Non è finto! E' predeterminato" o non ha chiare le idee, o semplicemente non vuole ammettere che ciò che è ama è solo finzione, perchè spesso si è troppo orgogliosi.

    Ah, io sono un fan di wrestling da anni e non sono assolutamente schierato, quindi chi ti sta parlando è una persona totalmente imparziale. Il wrestling è finto.

    E quindi? Non è di certo da demonizzare per questo, il cinema è finzione, eppure è una delle cose più belle che l'umanità abbia mai potuto partorire.

    Il wrestling è finto? Si. L'essere finto lo rende uno spettacolo di bassa lega? Affatto, il wrestling rimane ugualmente fantastico.

    Ma perchè è finto, scendendo nei dettagli più tecnici? Semplice

    1) I risultati sono predeterminati, di conseguenza non vincerà mai il più forte, ma chi invece dovrà rispettare quel che è un copione, portando avanti le varie storyline. Alcuni wrestler sono stati ex artisti marziali, ex pugili, eppure molti di questi li abbiamo visti perdere contro altri wrestler completamente estranei al mondo delle arti marziali, wrestler che magari, in una rissa vera fuori da un ring non riuscirebbero a sapersi ben comportare, prendendole di santa ragione.

    2) Le manovre sono per lo più SCENICHE. Guarda, per esempio, le varie mosse di sottomissione (Alcune, non tutte ovviamente), oppure mosse come la 5 Knuckle shuffle di John Cena, la 619 di Rey Mysterio, o la Batista Bomb di Batista. Cito queste mosse perchè sono le finisher di wrestler abbastanza famosi, ma potrei citarne come minimo un centinaio.

    Sono manovre che nessuno, nella realtà, riuscirebbe ad eseguire con quella facilità. Cosa mi impedirebbe di alzarmi mentre John Cena esegue la 5 Knuckle Shuffle? Cosa mi impedirebbe di mettergli delle dita negli occhi mentre si abbassa per dirmi "You can't see me"?

    Dimenandomi Batista non riuscirebbe mai a sollevarmi per poi sbattermi al suolo con la Batista Bomb.

    I wrestler si lasciano sollevare, a volte durante il sollevamento sono loro stessi a darsi la spinta necessaria per facilitare l'esecuzione della manovra, i vari spot durante i match sono merito dei due wrestler, non di uno solo, appunto perchè è tutto premeditato, ed è di conseguenza finto.

    Perchè è finto? Perchè si finge, si INSCENA un combattimento, quando non è un vero combattimento, le manovre sono irreali, così come i danni inflitti.

    Ah, i danni inflitti.

    Anche con un singolo pugno, sarei capace di far del male ad una persona, potrei rompere un naso se la colpissi in faccia, sia con un calcio che con un pugno. Se eseguissi una Tombstone Piledriver o anche un banalissimo Suplex, rischierei di rendere paralitico il mio avversario, o addirittura ucciderlo sul colpo.

    Il ring è morbido e in grado di far attutire agli atleti i vari colpi, i wrestler si allenano per fare in modo di non colpire per davvero i loro colleghi. Se i colpi fossero tutti "veri" quanto pensi durerebbero i wrestler?

    La finzione è fingere di essere qualcun'altro e trarne beneficio.

    I wrestler attingono da un po' tutti gli sport di combattimento esistenti fingendo di combattere per davvero, inscenando combattimenti predeterminati, traendo il beneficio di ottenere fama, apprezzamento da parte del pubblico e soldi in quanto retribuiti dalle federazioni per cui lottano.

    Il fatto che si infortunino, che sanguinino, non ha alcuna rilevanza o importanza. Gli infortuni avvengono per semplici e comunissimi errori, la vita del wrestler, in particolare quello WWE, è logorante essendo quasi sempre on the road, tra viaggi ed esibizioni ininterrotte.

    Gli infortuni avvengono per errore, non perchè sia tutto vero, si cerca sempre di evitare serie ripercussioni fisiche per gli atleti, nel corso degli anni sono stati persino aboliti colpi alla testa con sedie, alcune manovre ritenute pericolose (Piledriver) sono state bandite per salvaguardare la salute degli atleti, non perchè siano vere, ma perchè c'è il rischio che qualcuno sbagli la loro esecuzione compromettendo carriere altrui.

    Il fatto che sanguinino poi, è anche in questo caso o un incidente, o sono gli stessi atleti a tagliarsi per sanguinare.

    Il sangue rende, talvolta, gli incontri più avvincenti, dando quel tocco in più ad una storia che si vuole raccontare all'interno del ring. I bladejob (Questo è il termine esatto) non sono altro che momenti del match in cui, un atleta, prende di nascosto e senza farsi vedere dalle telecamere, una lametta che porta con se o che gli consegna l'arbitro, tagliandosi in testa.

    Purtroppo ai fan del wrestling non piace ammettere di seguire un qualcosa di "finto", in molti credono che sia un qualcosa di cui vergognarsi, ma non deve essere così. E' un dato di fatto,il wrestling è finto e non c'è nulla di male, rimane una delle forme di intrattenimento più belle che ci siano che tanto ha dato a generazioni su generazioni di appassionati, e che tanto darà in futuro a generazioni dopo la nostra.

  • 6 anni fa

    allora come fanno a non farsi niente quando ad esempio vengono colpiti da sedie, scale o altro?

  • 6 anni fa

    dici che è vero ma gli incontri sono già dettati e il vincitore scelto, se due si menano davvero il vincitore come fa ad essere scelto?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 anni fa

    Il wrestling non è finto, è predeterminato: ovvero i lottatori sanno già cosa deve succedere prima di salire sul ring. Certamente i wrestler sono degli atleti professionisti e quindi sanno come e dove colpire, ma ti assicuro che le botte sono tutte vere. Dire che il wrestling è finto è sinonimo di ignoranza perchè in realtà non è affatto così. Ovviamente essendo sport - spettacolo non si punta sulla violenza vera e propria, ma sull'intrattenimento e quindi si prendono delle misure di sicurezze: per esempio il ring è costruito in maniera apposta per attutire gli urti, i colpi con la sedia e altri oggetti contundenti vengono dati in dei punti del corpo dove fanno meno male e i tavoli di legno sono molto fini, di modo che il wrestler che ci cade sopra si faccia meno male. Devi sapere che gli atleti della WWE si allenano ore e ore per imparare a dare e ricevere i colpi che poi si danno in TV.Purtroppo a volte capita che sbaglino e si facciano male seriamente ed è per questo che durante le puntate di Raw & Smackdown fanno vedere quei video in cui avvertono di non imitare le mosse dei lottatori: gli atleti della WWE sono atleti che si allenano ore e ore, sanno come colpire e come cadere ed è per questo che una persona normale non deve emulare le mosse che vede in tv perchè c'è il rischio di farsi e di fare molto ma molto male a qualcuno

  • YANE, TUTTO IL MIO RISPETTO (E SPERO TI ARRIVINO I 10 PUNTI)

    FINALMENTE QUALCUNO CHE SA COS'E' IL WRESTLING SAPENDOLO SPIEGARE IN MODO OTTIMALE

  • 6 anni fa

    no perchè ci stanno gli infortuni il sangue le gabbie le morti di owen e eddie quindi il wrestling è vero

  • 6 anni fa

    Sì è tutta finzione, se vuoi guardati il film "the wrestler" e capisci tutto (anche se è abbastanza palese già di suo)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.