Madre invadente con telefonate a me e parenti da 6 mesi dopo lutto. Io ho già problemi di coppia. Sto impazzendo...?

Come si fa a far capire a una madre invadente che la deve smettere di telefonare di continuo ogni maledetto giorno perché io ho già problemi coniugali che vorrei risolvere per primi e dopo forse pensare a mia madre??? A novembre 2014 è morto mio padre e da li è un continuo di telefonate da parte di mia madre x lamentarsi x ogni cosa. Parla solo di disgrazie e continua a farsi dare cure dal medico per l'ansia. Non vuole trovare una badante avendo 79 anni non si può muovere da casa e obbkiga me che sono alla patente ad andare da lei. Mi chiama di sera dicendo che sta male e se arrivo tardi, cioè dopo il lavoro per lei è tardi, mi accoglie col muso e mi manda via. E come dicevo io non ho la patente quindi è il mio compagno con cui sono in crisi a dovermi accompagnare. E la nostra relazione sta andando in fumo. Stiamo assieme da 18 anni quindi si può parlare di crisi coniugale e non di una sciocchezza..... Ho bisogno di stare in pace. Sto andando da una psicologa ma è come stai la vanga sul piede ogni giorno..... La ferita non si chiude.. ... Vorrei chiudere il telefono e sparire. Se non rispondo alla prima telefonata di mia madre lei attacca a chiamare il mio compagno poi la suocera. Mette in allarme mille persone. Non ne posso piu.

3 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    tra genitori e figli ,le cose finiscono sempre per aggiustarsi,quindi il mio consiglio è di dire a tua madre che le starai vicina ma che non può condizionarti la vita oltre il necessario.Ci vuole un po' di elasticità,non può pretendere di importi orari e di chiamare tutto il parentado se non scatti al richiamo.Abituala a rispettare la tua vita e un po' per volta starete meglio tutti.Anche lei,perchè darà costretta a ricostruirsi un po' di autonomia,a dare un po' di senso a questa nuova fase della sua vita.

  • 6 anni fa

    Ha ragione cr7 ..il tuo compagno te lo puoi godere sempre..tua madre no. tua madre sta molto male perché è alla fine della sua vita e inoltre è sola e sì sente abbandonata dopo un brutto lutto che sicuramente l'ha sconvolta. È brutto perdere un compagno di una vita ti cambia dentro ti fa perdere la serenità perché é come se la vita stesse già finendo...tua madre cerca aiuto e un sostegno da te e i parenti. X quanto riguarda la crisi coniugale se tuo marito ti ama davvero non ti lascia. pensa a tua madre e goditela finché puoi...perché non la vedrai mai più.

  • CR7
    Lv 6
    6 anni fa

    prima si deve pensare sempre al proprio genitore e poi dopo del compagno/a. La precedenza deve arrivare per chi ti ha cresciuto e al momento ha bisogno di te come tu quando ne avevi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.