Se mi porto dietro un coltellino multiuso, può essere considerato un'arma?

A mio papà avanzava un coltellino mulituso, un po' arrugginito, ma funziojna ancora. Io abito in una zona tranquilla, e stesso vale per l'istituto superiore in cui vado, ma se volessi tenermelo in cartella, nell'evenienza che potesse servirmi, ci sarebbero problemi? Se lo trova un poliziotto? A parte che già alle medie i miei compagni giravano col taglierino nell'astuccio ...

10 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Migliore risposta

    Per la legge esistono le armi proprie, e le armi improprie.

    Un'arma propria è uno strumento il cui principale scopo è l'offesa della persona (ferire o uccidere); non sono considerati armi gli strumenti da punta e da taglio che, pur potendo occasionalmente servire all'offesa, hanno una specifica diversa destinazione, come gli strumenti da lavoro e quelli destinati ad uso domestico, agricolo, scientifico, sportivo, industriale e simili. Il coltellino multiuso, quindi, non può essere considerato un'arma propria.

    Tuttavia, volendo, potrebbero considerarlo un'arma impropria; per le armi improprie (vale a dire oggetti che in determinate circostanze possono essere usati per ferire) la definizione non è chiara, e moltissimi oggetti di uso quotidiano possono essere considerati armi improprie: ad esempio un martello, o una mazza da baseball, o altri oggetti che potresti tranquillamente avere in casa.

    Per le armi improprie, vale il giudizio del poliziotto: se il poliziotto è convinto che tu intenda usare l'oggetto per ferire qualcuno, puoi avere delle grane. Se, ad esempio, ti trovano addosso una mazza da baseball, un guantone e una palla, non ti dicono nulla, se hai solo la mazza possono confiscartela e multarti. Se vai a lezione portandoti nello zaino un martello, e un poliziotto ti scopre, non te la fa passare liscia (che se ne fa uno studente di un martello?), anche se il martello di per sé non è un'arma; se invece tieni un cric e un cacciavite nel bagagliaio della macchina, non è un problema (ti servono se devi cambiare una gomma).

    Il taglierino è un oggetto che uno studente potrebbe effettivamente usare (durante una lezione di disegno, ad esempio, può servire per rifilare i fogli)... un coltellino multiuso è più difficile da giustificare (magari ti serve per l'apribottiglie? o per il cacciavite? O le forbici?); se alcuni degli accessori ti servono (o potrebbero servirti) effettivamente, non dovresti avere problemi, altrimenti faresti meglio a lasciarlo a casa.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    ATREIU quella è una leggenda. Se ti fermano i Carabinieri o qualsiasi altra forza di Polizia, rischi una denuncia per possesso di armi attinenti allo scasso.

    • Mark5 anni faSegnala

      apri un libro invece dinsparare cavolate c'è un limite alla lunghezza per la quale si puo portare un coltello fuori casa

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • CR7
    Lv 6
    5 anni fa

    se ti beccano i professori o i carabinieri vai nei guai

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • TISSIO
    Lv 6
    5 anni fa

    ma a cosa potrebbe servirti un coltellino nella cartella ???

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Lefty
    Lv 6
    5 anni fa

    Se the lo porti dietro senza un giustificato motivo si, puoi essere denunciato. Ma questo vale per tutti gli oggetti atti ad offendere. Se sei un elettricista e stai lavorando puoi avere un cacciavite in tasca, perchè ti serve per lavorare, se ti porti un cacciavite in tasca senza riuscire a dimostrare che lo hai perchè ti serve per utilizzarlo come cacciavite, ti denunciano.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Poli
    Lv 5
    5 anni fa

    secondo me si, per fare la cicoria!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    guarda, dovrebbe essere considerato un'arma bianca come un casco, ad esempio, e per portartelo in giro dovresti avere un motivo che se te lo trovano dovrai essere in grado di dare prontamente cioè ad esempio "mi sono portato il coltellino perchè c'è il cacciavite che mi serve a..." ecc. quindi diciamo che in teoria se ti serve te lo puoi portare, in pratica però se credi di poterti trovare nella tua giornata in situazioni non proprio belle è meglio che non te lo porti, ora penso che tu sia un bravo ragazzo tranquillo ma prima di averlo sempre dietro è bene sapere che:

    -in situazioni di pericolo un coltellino come arma se ce l'hai ma non lo sai usare ti conviene non tirarlo proprio fuori, potresti aggravare il tutto;

    -se ti arrestano o portano in commissariato per accertamenti/perquisizioni qualsiasi cosa tu abbia fatto o in qualsiasi posto sbagliato tu sia capitato il coltellino è meglio che non ce l'hai.

    tutto qui buon multiuso ;)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    se trovi un poliziotto ligio alla legge,vai nei guai anche se è lungo meno di quattro dita, purchè sia appuntito. è successo a un mio amico,aveva un coltellino non più lungo di 2 cm e lo hannodenunciato

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Dipende dall'uso che ne fai.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    se la lama e piu corta di 4 dita oviamente no dita per lungo ma per il diametro allora no proe se invece e piu lungo rischi di finire nei guai

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.