Bonfolo ha chiesto in Auto e trasportiMoto · 5 anni fa

Pressione gomme moto: anteriore 1.8 posteriore 2.2 va bene questa combinazione??i benzinai non sanno a quanto vanno gonfiate?

Aggiornamento:

mi sembra che in passato un gommista mi abbia detto di gonfiarle cosi...secondo voi 1.8 è troppo poco??devo mettere minimo a 2 le anteriori??

Aggiornamento 2:

125 gomme supermotard

Aggiornamento 3:

non è indicata sul libretto perchè avevo gomme da endure ed ho montato pneumatici da supermotard

Aggiornamento 4:

yamaha dt 125 re da enduro ora con gomme da supermotard

5 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    parti da questa base: 2,2 anteriore e 2,5 posteriore ... e prova ... se la senti scivolosa sgonfiala di 0,1 o 0,2 per volta , ciao

    • Alberto Lupo
      Lv 7
      5 anni faSegnala

      Con la mia se gonfi a 2.2 vai dritto alla prima curva, non sparare informazioni a càzzo di cane, che e' pericoloso!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Come ti e' stato detto correttamente la pressione di gonfiaggio e' specificata dal costruttore nel libretto di manutenzione e spesso riportata sul forcellone o in prossimita' della bocchetta di rifornimento.

    Per il tipo di moto quella pressione mi sembra alta, io ho un'enduro e per un solo passeggero ho prescritto 1.6bar, le motard non sono molto diverse, comunque non sparare a caso, cerca di sapere qual e' quella giusta, perche' soprattutto stare alti e' pericoloso, le gomme diventano durissime, perdi impronta a terra e non tiene piu' una fava, mentre se sono sgonfie tengono meno, ma sono piu prevedibili.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Sul libretto e anche su qualche targhetta sul copricatena o vicino alla ruota posteriore, è indicata la pressione di gonfiaggio prescritta dal costruttore.

    E' evidente che a parità di misura della gomma, una moto da 300 kg richiederà una pressione maggiore di una da 150, quindi non si può generalizzare.

    Ovviamente le pressioni indicate dal costruttore sono ottimizzate per un normale impiego stradale e girando in pista si può abbassare di qualche punto la pressione al posteriore.

    Una volta stabilita la pressione più adatta alla tua moto, ricorda di misurarla sempre a freddo, altrimenti otterrai risultati sfalsati (l'aria scaldandosi aumenta di pressione).

    Fai molta attenzione ai manometri dei benzinai, che vengono costantemente maltrattati e passano estati ed inverni allle intemperie: raramente sono attendibili. Se non hai un manometro "personale", passa magari dal gommista.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Acq
    Lv 7
    5 anni fa

    Ok: m'ero perso la parte fondamentale.

    La pressione di gonfiaggio è indicata sia sul libretto uso e manutenzione sia da qualche parte vicino il serbatoio o la ruota posteriore. Aggiungi 0,2 bar se viaggi con zavorrina o in inverno.

    La pressione indicata dal benzinaio mi pare bassina, sinceramente.

    Una pressione troppo bassa aumenta i consumi, riduce la precisione dello sterzo e causa qualche ondeggiamento. Aumenta però l'aderenza.

    Una pressione troppo alta aumenta i rischi di scoppio di una gomma danneggiata e riduce l'aderenza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Una risposta decente potrebbe arrivarti dopo che hai stabilito che moto hai e che gomme hai (misura). Cioè, ogni mezzo ha la sua pressione "GIUSTA", non è che un tot davanti e un tot dietro, tanto più o meno fanno tutti così possa andare bene.

    Ma soprattutto non ascoltare le opinioni di chi non ne capisce un'accidente ma te lo insegna.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.