Nemo ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 5 anni fa

Meglio umido completo o complementare?

Buongiorno, il mio gattond sacro di birmania piace molto i croccantini e gli do il Persian royal canin (fa bello il pelo e x i boli di pelo), di umido mangia solo una bustina alla settimana di solito prendo Almo Nature daily (completo) o Legend (complementare).

Un gatto ke mangia poco umido (una bustina alla settimana) meglio dare umido completo o complementare ??

Xké nn ho ben capito GRAZIE MILLE!!

^_^

2 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Migliore risposta

    Premetto che se mangia umido solo una /due volte alla settimana, va benissimo il complementare.

    Ora arriva la spiegazione barbosa :)

    Allora, qualsiasi (ma veramente qualsiasi) animale, per vivere ha bisogno di 4 cose

    1) le proteine. Sono i "pezzetti di ricambio" di tutti i nostri muscoli, non siamo in grado di restare in vita se non ne mangiamo (considera che la "pompa" che ci muove, il cuore, è un muscolo, e fai i tuoi conti)

    2) la benzina che avvia i processi metabolici. Può essere ricavata o dagli zuccheri (che siano veri e propri zuccheri semplici, come il fruttosio che trovi nella frutta o il saccarosio che è lo zucchero bianco, oppure zuccheri complessi, come l'amido) o dai grassi.

    3) vitamine e sali minerali.

    4) fibre

    Ora, esistono, saprai, i carnivori, gli erbivori e gli onnivori.

    La loro differenza principale sta nella lunghezza dell'intestino.

    Difatti, le proteine e gli zuccheri/grassi possono essere ricavate O da altri animali morti O dai Cereali

    Il problema è che i cereali, per scomporsi in glutine (che è la proteina) e amido (che è lo zucchero) necessitano di una luuuuuuunga digestione.

    La mucca, per dire, ha un intestino lòungo 20 volte la sua superficie corporea.

    L'uomo, che è onnivoro, ha un intestino che è pari a 5 volte la sua superficie corporea

    Il gatto, che è un carnivoro, ha un intestino pari a sole 3,5 volte la sua superficie corporea (solo un metro contro i 7 metri e passa di intestino umano!!!)

    Quindi, il gatto NON può ricavare zuccheri e proteine dai carboidrati. Non li assimila proprio. Gli servono essenzialmente come fibra.

    Noterai, infatti, che in tutti i mangimi commerciali di buona qualità in cui sono aggiunti carboidrati (la maggior parte, visto che comunque al gatto un po' di carboidrati servono proprio per la fibra) c'è scritto che contengono anche GLUTINE di mais/patata/riso etc...In pratica, la proteina vegetale già scomposta, perchè da solo il gatto non può farlo.

    Anche in natura, mangiando gli stomaci e gli intestini delle sue prede (che si nutrono essenzialmente di granaglie) troverebbe cereali predigeriti e parzialmente scomposti.

    E allora, come vive il gatto?

    Vive essenzialmente di grassi e proteine animali.

    Per star bene, dovrebbe ingerire, quotidianamente, almeno il 15% della propria razione in grassi.

    Nei completi, però, non ci sono grassi.

    Si tratta di un pasto solo ed esclusivamente proteico (vedrai che hanno un contenuto di grassi inferiore al 4%).

    Quindi va bene se è UN PASTO una tantum (una/due volte alla settimana) oppure se viene somministrata ogni giorno una piccola porzione (30-35 gr al giorno per un gatto adulto di peso medio), mentre di più no, perchè è inutile come tentare di guidare una macchina senza benzina.

    Oltre a questo, vi è un altro grosso pericolo nei completi.

    Si è detto che tutti gli esseri viventi hanno bisogno di sali e vitamine, giusto?

    Bene, ilò gatto, che è un carnivoro, ha un solo grosso problemino: a differenza nostra, non è in grado di sintetizzare autonomamente la TAURINA, un'amminoacido essenziale per la vita di tutti gli organismi viventi, ma sopratutto per i felini, in quanto, se vi sono carenze, vanno in sofferenza e perdono pian piano le loro funzioni occhi e cuore.

    Ora, dove sta la taurina?

    Nella carne (e infatti il felino è un carnivoro non per caso).

    Però, purtroppo, si deteriora rapidamente con la cottura (e infatti, in natura, il gatto non cuoce, ma mangia solo prede crude).

    Quindi, va aggiunta DOPO la cottura ai cibi confezionati, cosa che fanno tutte le ditte produttrici di crocchette.

    Per l0'umido la cosa sta un po' diversamente, in quanto gli umidi complementari NON PREVEDONO integrazioni vitaminiche, e, dunque, nemmeno aggiunta di taurina, che, invece, viene aggiunta agli umidi completi.

    Di conseguenza, sarebbe oltremodo stupido utilizzare come unico alimento del gatto un complementare, os omministrarglielo in dosi massicce.

    Ma alla dose di 70-150 gr alla settimana, davvero, tu non corri alcun rischio

    • ...Mostra tutti i contatti
    • DagoandMe
      Lv 7
      5 anni faSegnala

      Non so se sei riuscita a leggere il commento, comunque, dicevo " va benissimo quello che fai, alterna o no a piacere tuo, va bene in entrambi i casi"
      Prego :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Attento alla quantità di carboidrati presenti nelle crocchette, tendono a farlo aumentare di peso nonostante la razza non ne sia soggetta, tieni presente, anche per la sua salute, che, se maschio, arriva ai 4,5 kg massimo 5 kg.

    Se ha questo peso va bene, il cibo umido è meglio se completo, arricchito con i micronutrienti necessari (fondamentalmente vitamine).

    • Nemo5 anni faSegnala

      Si pesa 5, 3 -5, 5 kg circa, ha 13mesi

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.