Casa vacanze Sardegna proprietario vuole acconto con ricarica Postepay?

Io e il mio ragazzo partiremo per due settimane in Sardegna del sud a cavallo tra Luglio e Agosto e abbiamo prenotato due diversi appartamenti per alloggiare quando saremo lì. La proprietaria del primo non ha voluto nemmeno l'acconto, pagheremo tutto quando arriveremo lì. La seconda vuole invece poco meno della metà dei soldi (160 su 400) ma quello che mi preoccupa è che l'unico metodo che accetta è la ricarica Postepay perché "è più veloce". Io so che le ricariche Postepay sono spesso associate a truffe online perché sono pagamenti non tracciabili, mi devo fidare secondo voi? E' vero che 160 euro non è una cifra così pazzesca e un truffatore forse se ne approfitterebbe e chiederebbe di più (ma metti caso che truffa più persone...)

L'altra cosa che un po' ci puzza è che dice che sta affittando l'appartamento per conto dei suoi vicini di casa che "hanno 60 anni e non sanno usare internet", quindi non è nemmeno lei la proprietaria. Boh...

Più che perdere i soldi il problema sarebbe arrivare lì e ritrovarci senza casa. Voi che ne pensate? :/

1 risposta

Classificazione
  • 6 anni fa

    Io spesso vado in vacanza nelle case e sinceramente possono chiedere il 30% di acconto, Solo che io non l'ho mai fatto per sicurezza e sono andato dove potevo pagare all'arrivo,e infatti ho sempre trovato casa e padroni! Digli che se potrai pagare all'arrivo ci vai altrimenti passa avanti!! Ovviamente garantisci che ci vai, chiedono l'acconto come garanzia che non gli rimanga vuota la casa senza prendere nulla, ma c'è il pericolo di non trovare nessuno, nemmeno la casa!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.