Spese pazze Calabria, chiesto arresto per senatore Ncd. Domiciliari per assessore che fu denunciato per voto di scambio?

Dagli atti aquisiti è emerso che i politici si sono fatti rimborsare di tutto: dai singoli caffé ai “gratta e vinci”. Ma c'è anche chi ha pagato con i soldi del Consiglio e dei gruppi consiliari le spese di carburante, le consulenze, gli affitti, le collaborazioni, le cene, i gioielli, i fiori, le tasse, i viaggi e i taxi. E ancora: batterie, ventilatore, ipad, telefonini, ricariche cellulari, la spesa per la famiglia, set di valigie e anche un biglietto per uno spettacolo di lap dance

Aggiornamento:

La Guardia di finanza ha arrestato l’assessore ai Trasporti Antonino De Gaetano del Partito Democratico. Dopo essere finito al centro di un’informativa della Squadra mobile che lo aveva denunciato per voto di scambio con la cosca Tegano, il nome di De Gaetano stamattina compare nell’ordinanza di custodia cautelare dell’inchiesta “Erga Omnes” sui rimborsi percepiti dai consiglieri regionali nella precedente legislatura.

Aggiornamento 2:

È stato disposto anche il divieto di dimora in Calabria per altre cinque persone: Carmelo Trapani (ex autista del senatore Bilardi) e per gli consiglieri regionali Giovanni Nucera (Udc), Pasquale Tripodi (Centro democratico), Alfonso Dattolo (Udc) e Nicola Adamo (Pd).Proprio quest’ultimo, marito della deputata del Partito democratico Enza Bruno Bossio, era tra i nomi più accreditati come candidato a sindaco di Cosenza alle prossime amministrative.

Aggiornamento 3:

1. Luigi Fedele, per una somma pari a € 399.969,03

2. Antonino De Gaetano per una somma pari a € 410.588 per uno dei capi di imputazione, più € 1.254,00 per un secondo capo di imputazione

3. Giovanni Emanuele Bilardi, per una somma pari a € 357.655,96

4. Giovanni Nucera, per una somma pari a 34.777,99

5. Pasquale Maria Tripodi, per una somma pari a € 161.091,82 per uno dei capi di imputazione, più altri € 25.200 per un secondo reato contestato

Aggiornamento 4:

6. Nicola Adamo per una somma pari a € 278.856,1

7. Vincenzo Antonio Ciconte, per una somma pari a 10.709,00 per uno dei capi di imputazione, più € 41.251,28 per un secondo reato contestato, più € 17.550,00 per un terzo reato

8. Carlo Guccione,per una somma pari a € 27.186,07

9. Antonio Scalzo, per una somma pari a € 11.193,54

10. Pietro Aiello, per una somma pari a € 37.160,04

Aggiornamento 5:

11. Alfonso Dattolo, per una somma pari a 185.169,34

12. Gianluca Gallo, per una somma pari a 12.477,64

13. Alfonsino Grillo, per una somma pari a € 95.100

14. Claudio Parente, per una somma pari a € 14.543,07

15. Salvatore Magarò,per una somma pari a € 6.610

16. Ferdinando Aiello, per una somma pari a 3.680,08, più € 20.489,15 per un secondo reato contestato, più € 16.540,76 per un terzo reato contestato

Aggiornamento 6:

17. Emilio De Masi, per una somma pari a € 20.694,55

18. Domenico Talarico, per una somma pari a € 13.175,08

19. Sandro Principe, per una somma pari a € 35.087, 19

20. Demetrio Battaglia, per una somma pari a € 8.761,75

21. Pietro Amato, per una somma pari a € 13.836,23

Aggiornamento 7:

22. Bruno Censore, per una somma pari a € 10.173,86

23. Mario Franchino, per una somma pari a € 47.020,83

24. Mario Maiolo,per una somma pari a € 88.963,25

25. Francesco Sulla, per una somma pari a € 42.108,19

26. Agazio Loiero, per una somma pari a € 15.625,45, per uno dei capi di imputazione, più € 13.902, per un secondo capo di imputazione.

Attachment image

2 risposte

Classificazione
  • wanial
    Lv 7
    5 anni fa
    Risposta preferita

    ma nooooooooooooooooo, in Calabria???? ma se neanche il nano berlusca dice che è vero!!!voto di scambio????? e che è?....bisogna chiedere agli eredi democristiano chissà se Andreotti ha insegnato bene

  • 5 anni fa

    OPS! ho postato adesso una domanda simile senza nemmeno guardare quelle già postate :-))

    ...al solito.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.