Ma è maggiore l'errore di scrivere che l'energia non si degrada oppure affermare che?

La singolarità gravitazionale, da cui iniziò l'espansione , non permette l'applicabilità delle leggi della fisica per piro puntiglioso degli atei?

Aggiornamento:

@Teologo, guarda che ciò che scrive Gabriele è esatto.

Noi "vediamo" attraverso la formulazione della teoria della relatività uno stato, la singolarità gravitazionale, di cui però non sappiamo dare una formulazione del suo interno perché le nostre conoscenze attuali falliscono. La stessa problematica c'era su altre situazioni, finché non arrivarono nuove scoperte. Le leggi fisiche conosciute al tempo fallivano nello spiegare dei fenomeni. Indagando si scoprì la soluzione

6 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Ogni teoria scientifica ha un ambito di applicabilità così l'utilissima teoria "terra piatta" è perfetta per leggere le carte nautiche del mar ligure mentre ma è pessima per andare in aereo da roma a new york, e l'eccellente relatività galileiana diventa pessima quando i sistemi in sono in moto relativo con velocità prossima a c. Non c'è una "verità assoluta" nella scienza ma solo quello che si può verificare sperimentalmente.

    Allo stato attuale possiamo ricostruire molte cose dei primissimi istanti dopo il big bang e secondo tale ricostruzione l'energia si trovava in uno stato per cui la nostra fisica classica non era applicabile, così come in certi contesti non sono applicabili le due teorie di cui sopra. Nulla di più.

    L'ateismo non c'entra nulla.

  • 6 anni fa

    L'energia passa da una forma all'altra e ci sono forme di energia più degradate di altre.

    Non ha senso parlare di degrado della temperatura, in ambito scientifico, è un orrore, si parla di variazione di temperatura.

    Per queso, energia- temperatura - calore basta Wikipedia per una prima infarinata

    La singolarità gravitazionale è una conseguenza della relatività generale e il fatto che in una S.G. non valgano le leggi fisiche attuali non è un capriccio di alcuni fisici , atei o meno, ma conseguenza dell'applicazione delle varie equazioni della relatività.

    Nemmeno la fisica quantistica riesce a spiegaRe o fenomeni all'interno di una S.G..

    Anche qua la lettura della voce su Wikipedia aiuta a iniziare.

    @Teo, ma un uovo di gallina fecondato cos'è?

    http://ddalfonsine.racine.ra.it/pulcini/apparato_r...

    @@@@@ Per chi ha posto la domanda

    È questo il punto che teologo non comprende.

    Le nostre conoscenze attuali non hanno valore per la SG. Il valore della precessione del perielio dell'órbita di mercurio erano in disaccordo con la legge di gravitazione, poi arriva Einstein e mette a posto le cose. Ma non è che prima il fenomeno fosse dovuto ad un amico immaginario

  • 6 anni fa

    in effetti è una minchi.atea che ho sentito ripetere spesso: se la singolarità gravitazionale non permettesse l'applicazione delle leggi scientifiche non sarebbe un fenomeno scientifico e non sarebbe una tesi scientifica la sua esistenza.

    in ogni caso ne ho sentite di peggio.

    ------

    @gabriele:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Uovo_(alimento)#Morf...

    Okkio che dire come fai tu che per la singolarità " non valgano le leggi fisiche ATTUALI (qualunque cosa tu voglia dire con legge fisica "attuale"), non vuol dire che non valgano "le leggi della fisica", come da domanda. Questi tentativi di costruire dei paralogismi ingannatori non sono sufficienti, anche se è giusto provarci.

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

  • 6 anni fa

    Forse l'errore sta solo nel "piro puntiglioso"?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Piero
    Lv 7
    6 anni fa

    Sono imprecisioni ma nulla rispetto al sostenere la scientificità del neodarwinismo.

  • Blu
    Lv 7
    6 anni fa

    l'energia si degrada , nei processi di trasformazione,in calore. nessuno dice nulla sulla degr. dell'energia, ma non si dice che il calore stesso si degradi...understand?

    gli atei parlano, quando discorrono di singolarità e fisica, di tutta una serie di questioni che al cern nemmeno conoscono,come se a loro fossero certe e cosa risaputa

    proprio quando parlano di fisica, io gli atei nemmeno li leggo. preferisco informarmi da chi conosce le cose e non da chi le strumentalizza per propri personali fini

    zichichi, qualsiasi cosa se ne dica, ha ragione quando dice che l'universo non può essere caotico e che quindi è razionale pensare che Dio esista , mentre il caos, che molti scienziati atei volevano imbrigliare nella teoria del caos, ancora provano a costruire la teoria...da una ventina d'anni se non di più. e sono sempre a 0.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.