Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 6 anni fa

Anche voi buttate le cose e poi andate a raccattarle nel cestino per il senso di colpa?

Stavo caricando la pinzatrice (esperienza che m'arrapa quasi quanto caricare un fucile, si...l'arma dell'impiegata!)

Dicevo e dopo aver caricato l'arma m'accorgo che nel cartoncino c'è un piccolo punto metallico rimasto solo. Me ne sbarazzo con disprezzo gettandolo nel cestino.

Tempo un secondo e lo sento piangere perché è nato senza uno scopo e morirà solo nel suo scatolino vuoto...

:(

L'ho ripreso ed ora è qui davanti a me ^___^

Saluta gli answerini....

'Ciao Answerini!'

8 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    6 anni fa
    Risposta preferita

    Uh, tante malattie mentali simili me le faccio pure io. Con la cancelleria: mi prende malissimo quando sto confezionando una mazzetta, tendo l'elastico per insalamarla e quello mi si spezza in mano, e a quel punto si spezza anche il mio cuore. Un minuto fa lui stava nella sua bella bustina trasparente assieme ai suoi fratellini multicolor, io ho affondato la mia manaccia tra di loro (tipo La guerra dei mondi), l'ho scelto, e non solo l'ho strappato alla gioiosa compagnia dei suoi amichetti, ma l'ho anche ucciso, per di più senza avergli dato modo di compiere il suo destino, il che è una cosa terribile.

    (ho tanti altri esempi, continuo dopo e sì, sono malata)

    Ah, no, io a differenza di StellaS opero da sempre un decluttering sfrenato e maniacale... non mi faccio alcun problema a buttar via oggetti, vestiti, scontrini, foglietti e via così... a me fa soffrire buttare via le cose che, come dice Trasy, muoiono senza aver raggiunto il loro scopo.

    Esempio numero due: l'anno scorso una mia amica mi regala un blocco di hennè pressato che è fantastico, dice, perchè differentemente che con l'hennè in polvere basta scioglierlo e puoi spiaccicartelo sui capelli senza aggiungere nulla al pastone (tè, karkadè, yogurt, limone, amenità del genere).

    Basta scioglierlo. Come dire che l'Everest basta scalarlo.

    Sto maledetto non si scioglie in acqua calda, non si scioglie in acqua bollente, non si squaglia nel forno, non si sbriciola sulla grattugia. Tutto quello che ottengo è di inzaccherare un tagliere, varie scodelle, un tot di cucchiai di legno, un coltello. Esasperata, mando tutto a cagàre e scaravento il malefico panetto, ormai martoriato ma sempre indefessamente intero, nel cestino dell'immondizia.

    E subito mi sento in colpa. Ma proprio in colpa.

    E perchè? Ci si dovrebbe sentire lui che mi ha fatto perdere una mattinata.

    No, mi ci sento io per averlo plurimamente torturato per svariate ore e alla fine averlo lanciato tra le bucce delle mele e i gusci d'uovo.

    Ma che parlo a fare, che fino agli undici anni chiamavo per nome tutti i mobili della mia camera.

  • 6 anni fa

    Ho smesso di tirare lo sciacquone per lo stesso motivo.

    Ora abbandono tutto di fronte all'entrata di una chiesa.

    (Ciao punto)

    ___

    In effetti arrapa!

    Attachment image
  • 6 anni fa

    Ahahahahah, ma se mi conoscono tutti come quella che non butta mai nulla.

    No davvero, io accumulo cose per anni e anni(scontrini/pacchetti/candeline/palle di carta arrotolata...). Poi, a un certo punto del mio sé, dico che è giunto il momento di fare ciò che è giusto e inizio^_^ via i i calzini superstiti del 1998, quel reggicalze mai indossato del...boh non so a quale anno risale quel regalo. Via le mutande slabbrate, le borse che non uso da millenni e altre miliardi di robe che non sto a elencare. Oh lo so, lo so che probabilmente ho un problema e se mi chiedi il perché mi ostino a non buttare nulla mica ti saprei rispondere. Sarà la pigrizia? Comunque, nella fase di pulizia totale, col cavolo che guardo dentro al cesto dell'immondizia.

  • Vavax
    Lv 7
    6 anni fa

    No...io no.

    Sono "normale".

    Però gli sprechi non mi piacciono uso e riciclo tutto...

    ...anche le persone (e mai un senso di colpa ;) )

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Sei troppo buona tu, io l'avrei lasciato li a morire di solitudine, macchisene! :)

  • Anonimo
    6 anni fa

    Faccio come i cattolici: per buonismo gli dico due belle parole e poi gli mollo un calcio in chiulo.

  • Anonimo
    6 anni fa

    No,mai capitato....di solito se butto una cosa è perchè non mi serve proprio più o nella maggioranza dei casi ovviamente se si è rotta.

  • E che te ne fai di un punto metallico???

    Cmq, io lo faccio solo con alcuni flaconi perché dopo possono essere riutilizzati in tanti modi. Ad esempio, il flacone vuoto del detersivo della lavatrice può diventare un innaffiatoio, una paletta oppure un vaso per piantarci fiori o spezie.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.