Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Chiara ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 6 anni fa

Sto diventando bulimica, avete qualche consiglio? Seguo sempre una dieta molto rigida, ma dopo un po' scoppio e perdo il controllo sul cibo?

e mangio come se non ci fosse un domani. Alcuni minuti dopo me ne pento amaramente e mi riprometto che da quel momento in poi seguirei una dieta seria, senza sgarri esagerati. Ma alla fine non ce la faccio mai. Ho sempre avuto un vero e proprio problema con il cibo, circa due anni fa ho persino sfiorato l anoressia, poi sono guarita, ho ripreso peso e adesso non riesco a fare a meno del cibo, e molte volte vado a vomitare dopo aver mangiato. Ho un blocco mentale che che non riesco a superare, nemmeno se ce la metto tutta.

Sono persino in pesoforma, ho 16 anni e nessuno mi dice che avrei bisogno di dimagrire, ai ragazzi piace il mio fisico e solo io non riesco ad accettarlo, mai. Sto entrando adesso nel tunnel della bulimia, e non voglio assolutamente ma c è qualcosa nella mia testa che cammina in un altra direzione, ed io una volta per tutte voglio seguire una dieta, lo voglio con tutta me stessa, che mi faccia perdere solo 5 o 6 chili al massimo, ma non ce la faccio, non trovo mai la forza di volontà necessaria, perchè dopo 4 o 5 giorni mando tutto a fãnculo perchè ho bisogno di mangiare ciò che voglio, e dopo vado a vomitare. Sra diventando un ciclo monotono e continuo. Vi prego, come posso fare? I miei non sanno nulla della bulimia, e non ho nessuna intenzione di dirglielo, datemi qualche consiglio. Magari da qualcuno esperto o che ne capisce o da chi ci è passato personalmente in queste situazioni, perché davvero, non ce la faccio più.

Grazie mille a tutti in anticipo

3 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Posso dirti per esperienza personale che è un cammino difficile!

    Anche io ho sfiorato l'anoressia e dopo diete rigidissime ,a seguito delle quali oltre a perdere molto peso,mi mancavano le forze, non avevo il ciclo, mi mettevo a mangiare si tutto e si più perché il mio corpo necessitava di quegli alimenti che avevo abolito. ..mi abbuffavo im modo esasperante...continuavo a farlo per settimane,mangiando anche senza avere fame...buttavo giù di tutto e di più,tutto quello che mi capitava davanti, passavo dal dolce al salato e in men che non si dica finivo pacchi di biscotti, brioche, barattoli di nutella,piatti di pasta, schifezze varie...mi sentivo eccessivamente in colpa e mi recavo in bagno a vomitare pensando di risolvere il problema e ,a volte ci stavo per molto tempo perché non riuscivo a rimettere...durante una giornata mi capitava di alternare abbuffate al vomito, ripetutamente....

    Dopo riprendevo con le perdite eccessive di peso...

    Non sono fuori dai disturbi alimentari perché

    Fonte/i: Anche adesso sono legata al conteggio delle calorie e ho una paura assurda di ingrassare,però devo dirti che mi sto sforzando di mangiare in modo sano e molto di più rispetto a quando ero in fase anoressica...non è facile ad uscire da questo circolo vizioso, ma spero presto di mangiare senza farmi troppi problemi...cerca di farlo anche tu!! Chiedi aiuto a qualcuno, ad uno specialista (anche se so che non si ritiene necessario l'intervento di nessuno, perché ci si crede sani e non si considera realmente la gravità del problema! )...bisogna intervenire e farsi aiutare! Perché non vai da un nutrizionista e studiate un piano alimentare idoneo alle tue esigenze? Io nel frattempo non posso fare altro che augurarti un grosso "in bocca al lupo"! Buona fortuna e metticela tutta perché prima o poi ce la faremo! ;)
  • Secondo me concediti qualche sgarro nella tua dieta (non si ingrassa se ad esempio qualche volta ti mangi due biscotti che ti piacciono, o un piccolo dolcetto per merenda, etc) e cerca di concederti solo quello e poi distraiti dal cibo..so che a volte non ci si riesce a fermare..io non avevo mai sofferto di crisi di abbuffate invece dopo l'anoressia mi é capitata qualche volta recentemente e non è stato affatto bello anzi mi ha fatto tanto male anche fisicamente..eppure non ero riuscita a smettere di mangiare...bo non so cosa sia questo Black out del cervello...però mangiando meno rigidamente cedo che aiuta.. Mi faccio mille pare ancora per i cibi..ma ho troppa paura di altre abbuffate quindi ho capito che bisogna dare al corpo ciò di cui ha bisogno (anche qualcosa di sfizioso una volta ogni tanto :) )

    Buona fortuna! Cerca di divertirti alla tua età come meglio preferisci, e distrarti dal cibo e kcal.. É difficile ma sforzarti , é la TUA vita!

  • 6 anni fa

    Sei molto dolce<3

    Vorrei scriverti all'infinito se solo questo potesse bastare a renderti felice in questo mondo che spesso fa schifo.

    Io ho 14 anni e un dca devastante.

    Sono messa peggio di te,peso 36 chili e sono alta 155.

    Nella mia testa c'è una repulsione nei confronti dei corpi grassi e lardosi delle ragazze.

    Mangiare in genere mi fa schifo.

    E odio quando la gente mangia,lo odio tantissimo.

    La gente intorno mi stressa.

    Pensa che ieri ho digiunato abbuffandomi solo di coca zero a litri.

    E oggi "solo" sette vasetti di activia magro,di cui sei ne ho vomitato per la prima volta quando i miei erano al mare.

    ...

    Fonte/i: Ti capisco, quando vuoi in qualsiasi momento scrivimi,ci sono <3
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.