promotion image of download ymail app
Promoted

I miei suoceri stanno distruggendo la mia famiglia... che posso fare?

Ho 26 anni e sono padre di 2 bambine. La mia compagna ormai non mi ascolta più... è totalmente succube dei suoi genitori, la viziano e accontentano in ogni suo capriccio, le lavano i panni, le tengono le bambine anche alle 3 di notte se non riesce a dormire, se litighiamo invece di restare a casa e risolvere i problemi scappa dai suoi genitori... chiama e vengono, se c'è un problema da affrontare li chiama e la difendono, se litighiamo invece di mediare le pompano la testa che non siamo in grado di stare insieme...

Invece di dirle di stare a casa con la sua famiglia le dicono di restare li con loro portandosi anche le mie bambine. Sono arrivati al punto di incoraggiare la mia compagna ad abortire della seconda bambina, anche se fortunatamente non sono riusciti nell'intento. Sono stato un buon partner e un buon padre, sempre presente e comprensivo, ma adesso la situazione è così grave che non gli importa nemmeno delle ripercussioni sulle bambine. Non posso vedere la mia famiglia allo sfacelo per l'egoismo di queste persone, non gli importa nemmemo dei sentimenti della figlia per me, e lei, ingenua si sta facendo abbindolare. Cosa devo fare?

5 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Registrala più che puoi, lei e loro, registra conversazioni, fotografa messaggi e email, poi chiedi il divorzio e l'affidamento solo a te. Puntando sull'incapacità della madre di occuparsi dei figli puoi dimostrare che lei e i genitori di lei sono un problema per la loro crescita sana e consapevole e che quindi tu sei l'unico a cui possono affidarli.

    Queste sono persone che se minacci faranno di tutto per farti passare da "cattivo", e purtroppo di solito il coltello dalla parte del manico in una separazione ce l'hanno le donne (e lo dico da donna, perché sono convinta della parità dei sessi: in ogni caso di affidamento a un genitore si dovrebbe fare una valutazione molto accurata).

    Quindi l'unica chance che hai è produrre prove, TANTE E CREDIBILI, poco importa se le userai per separarti o per metterli alla gogna pubblicamente, devi iniziare a produrre prove in modo che non ti ritraggano come lupo cattivo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Ma che immonde teste di càzz0! E, senza offesa, la tua compagna ha la maturità di Peppa Pig, sempre pronta a nascondersi dietro la sottana di mammà! Visto che lei non capisce, affronta direttamente loro 2: sii pronto anche a denunciarli, a minacciare di lasciare la tua tipa (per finta, ovvio) con le due creature a f0ttersi loro 3 insieme, anche a picchiarli a sangue se necessario: è la tua vita e nessuno, NESSUNO deve rovinartela! Ma tu guarda che becere sanguisughe di chiappe di babbuino che esistono al mondo......

    FLAGELLO A LORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Ilario
      Lv 4
      5 anni faSegnala

      8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D8===D

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Dovresti tirar fuori un po' di carattere e farti valere, dai l'impressione di subire tutto senza reagire e, ovviamente, gli altri si sentono autorizzati a prendere spazi che non competono loro. Dovresti riunirli tutti e parlare chiaro. Dire che non permetterai più interferenze, che non accetterai più che dicano alla tua compagna cosa fare o non fare. Dovresti dire colo che non hanno nessun diritto di venire a sindacare a casa vostra. Poi naturalmente devi parlare alla tua compagna (fallo di fronte a loro, così nessuno potrà metterti in bocca parole che non dirai) e le dici chiaro che se la vostra famiglia, la serenità dei vostri figli e i sentimenti che vi legano hanno qualche importanza, deve smetterla di comportarsi come una bambina che corre da mamma e papà alla prima difficoltà. Dille che è ora che cresca e che si assuma le sue responsabilità, compresa quella di portare avanti la vostra unione perché se fallirà dovrà solo accusare se stessa e i suoi genitori.

    Tira fuori gli attributi e fatti valere se tieni alla tua famiglia, hai già taciuto per troppo tempo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    che brutta situazione,sembra che tua moglie si stia lasciando un po trasportare dai suio genitori che a costo di cercare di proteggere la figlia ne stanno inconsapevolmente distruggendo il futuro. l unico modo che hai per salvare il tuo matrimonio e la tua famiglia e´prendere tua moglie e portarla via da quell ambiente, prendetevi qualche giorno di vacanza solo tu e lei, fagli fare quello che non ha mai fatto in modo che quei giorni siano nella sua mente incancellabili, tarttala come una principessa, cercate di parlare delle situazioni fastidiose avute sorridendoci sopra e non facendone un drama e rifalla innamorare di te!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Sono daccordo con |\/|0|\|3LL4 tranne che per la parità dei sessi. Non c'è parità, è anche quello il bello dell diversità che la natrua ci ha donato. Se poi vogliamo seguire le mode ideolgiche del momento -dettate dai potenti- allora è un altro discorso.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.