justin ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 4 anni fa

PERCHÉ NON PUÒ ESISTERE IL CASALINGO?

In una famiglia OGNI volta che nascono dei bambini è la donna che ipoteticamente molla il lavoro oppure che non lo inizia per nulla perché deve prendersi cura della prole. Ma dove è scritto che deve essere per forza la donna! Quando ci si mette in tavola per parlare del futuro dopo un bebè mai che ad un uomo passasse in mente di fare il casalingo! E mi stupisco di donne che rinunciano ad una carriera che potrebbe essere brillamento ( e che quindi in termini economici frutterebbe di più di quella del marito e i soldi specialmente ora servono!) per volere e complesso di inferiorità del marito!

Poi per quanto riguarda le donne in carriera ed ambiziose molto spesso vengono persino considerate non femminili,poco attraenti perché non corrispondono ai canoni di 2000 anni fa della famiglia ancestrale. Ma per cortesia! Questi complessi di inferiorità da parte dell'uomo e di sottomissione della donna mi sconvolgono.

L'uomo lavora,la donna lavora e si collabora entrambi in una famiglia. Come se l'uomo non potesse fare le faccende di casa o prendersi permessi dal lavoro.

Poi quando le donne preferiscono la carriera al marito,le si addita come materialiste e senza affetto,ma lasciare un lavoro che avrebbe dato soddisfazioni e campare i figli per vivere una vita insoddisfatta e frustrata è tanto meglio?

7 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Migliore risposta

    Dalla cultura contadina mica può uscire la donna a fare i lavori nei campi.

    E' talmente logico che è la donna la casalinga.

    Ma le cose sono cambiate, l'uomo se può deve contribuire e pure cambiare pannolini

    a dirti la verità gli uomini vecchio stampo traditori e misogini devono crepare tutti, fanno solo danni

  • Anonimo
    4 anni fa

    come no? hate è il perfetto casalingo moderno

  • 3 anni fa

    Questa è un ottima soluzione per curare le emorroidi definitivamente http://EmorroidiStop.netint.info/?A802

    Le emorroidi, in quanto dilatazioni della parete delle vene che si trovano tra il retto e l’ano, possono comportare non solo dolore fisico, ma anche fastidio e sanguinamento

  • 4 anni fa

    Se invece della donna toccasse all'uomo concepire e dare alla luce un figlio la situazione probabilmente si invertirebbe.

    Io penso che l'intera società dovrebbe essere ri-disegnata attorno alle esigenze della madre, a partire dal ruolo del marito nello sviluppo della famiglia.

    Nella famiglia che abbiamo realizzato mia Moglie ed io abbiamo voluto generare "a pacchetto" tre figli nel giro di quattro anni e la prima è nata undici mesi dopo il matrimonio.

    Siamo sposati da 49 anni e abbiamo condiviso tutto cio' che abbiamo fatto, compatibilmente con le capacità e le possibilità di ciascuno.

    Si puo' fare. Mia Moglie ha lavorato moltissimo in casa e per la famiglia, non per terzi. Io ho lavorato 45 anni garantendo l'economia della Famiglia e dando la massima disponibilità a qualunque attività casalinga fosse necessaria, dallo stirare i triangolini (mai usati gli usa-e-getta) a ridipingere tutta la casa.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anna
    Lv 7
    4 anni fa

    le cose stanno cambiando.. conosco vari casalinghi.

  • 4 anni fa

    Di solito è così, ma quando il stipendio della donna è nettamente superiore a quello del maschio, spesso è quest'ultimo a lasciare il lavoro.

  • Hate
    Lv 7
    4 anni fa

    ok

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.