Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 5 anni fa

Perché sono nata in questo paesino del cazoz?

Paesino schifoso che odio. Poca gente per me che amo fare nuove amicizie, e poi magari questa gente fosse simpatica, tutt'altro. Io ho il mio gruppo e loro hanno i propri, tutti sono antipatici e non disposti ad amicizie, doppie facce tra loro e stupidi con il cervello vuoto. Sempre i soliti ragazzi, cioè 4 cessi e non c'è la possibilità di conoscere un ragazzo quindi. NO centri commerciali, no cinema, NO negozi carini; ce ne sono 4 che fan tutti schifo poi. Passatempi? Solo una piazza in cui si va in estate, inverno, primavera ed autunno, con caldo, freddo, pioggia, neve e grandine, dal lunedì alla domenica, mattina, pomeriggio, sera e notte. Io esco e vado li con i miei amici, sempre la stessa noia e sempre le solite facce. Non c'è nessuna possibilità per una come me che ha 1000 hobby, se non la palestra in inverno almeno. Mi sento bloccata in un posto che non mi appartiene, sul serio. Potrà sembrare magari una domanda da bimba, ma non lo è. Scrivendo ho quasi le lacrime agli occhi perché questo posto non fa per me, la gente di qui non fa per me, mi sento troppo avanti per la mentalità generale di queste pecore, LO SONO. Io adoro la mia vita ed al momento sono abbastanza felice, ma penso che per completare la mia felicità dovrei prima andare via da qui. Ma come? Devo ancora finire il liceo, altri 3 fottūtī anni e finalmente potrò vivere come sono davvero, senza le ali spezzate, senza dover vedere bigotti giovani ed anziani. Vi è mai capitato a voi che vivete in paesini?

5 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Anche io abito in un paesino piccolo. Qui le persone hanno tutte la stessa mentalità e ignoranza, infatti non riesco mai a portare a termine un progetto o un evento e se qualcuno riesce a fare qualcosa per loro c'è per qualcosa di strano sotto. Non vedo l'ora di andarmene.

  • Anonimo
    5 anni fa

    "Passatempi? Solo una piazza in cui si va in estate, inverno, primavera ed autunno, con caldo, freddo, pioggia, neve e grandine, dal lunedì alla domenica, mattina, pomeriggio, sera e notte."

    sembra la descrizione di varese

  • Anonimo
    5 anni fa

    Ci vivo e ci sto male da circa 5 anni. Devo andarmene ma non riesco. Non trovo lavoro ne qua ne altrove. Senza quello sono bloccato. Ed il tempo passa......un giorno me ne andrò. Il giorno che me ne vado qua non ci tornerò più nemmeno per rivedere i miei famigliari tanto ne ho il vomito. Ogni tua parola rispecchia quello che penso io da 5 anni. E' difficile.....ma prima o poi il lavoro esce.

  • 5 anni fa

    Vivo in un paesino morto ma sono felice ugualmente anche se non c'è niente. Ho la macchina perché in paio di minuti sono in centro. Non ti lamentare meglio in culò ai lupi che in quartiere malfamato dove per uscire devi portarti il peperoncino sprint.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Hate
    Lv 7
    5 anni fa

    cosi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.