Anna ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 5 anni fa

Differenza tra moto circolare e moto rotazionale?

Scusate la totale ignoranza ma tendo a confonderli! Quali sono le differenze? In che situazioni si parla dell'uno e in quali dell'altro?

2 risposte

Classificazione
  • ҠΛM
    Lv 6
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Moto circolare: il sistema meccanico considerato (es. punto materiale) è in moto e descrive una curva che è una circonferenza. E' quindi una traslazione quella che compie il sistema. (ESEMPIO: il moto compiuto dai panni all'interno della lavatrice).

    Moto rotazionale: si usa per sistemi meccanici che siano composti da almeno due punti materiali, come ad esempio un corpo rigido che può essere visto come infiniti punti fermi la cui massa totale è nota. Un sistema di questo tipo può:

    1) traslare, ossia sotto l'azione delle forze esterne può muoversi e questo atto di moto è COMUNE a tutti i punti che compongono il sistema (ESEMPIO una palla che viene calciata e viaggia in linea retta verso la porta),

    2) ruotare (appunto moto rotazionale) ossia sotto l'azione dei momenti delle forze esterne i punti che lo compongono possono cambiare la loro posizione relativa ad un asse (detto asse di Mozzi) (ESEMPIO una palla che viene calciata non solo trasla verso la porta, ma può anche aver subito l'effetto che gli ha dato il calciatore e quindi ruota su se stessa).

  • 5 anni fa

    Si parla di moto circolare quando un oggetto puntiforme si muove descrivendo una linea curva e quindi ha un'accelerazione centripeta e una velocità tangente in ogni punto alla curva stessa. Si parla di moto rotazionale quando ruota su se stesso.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.