Che kazzo centra la struttura dell'Ente con le saldature?

Nell'agosto 2014 c'era un concorso pubblico di saldatore.

Oltre alle capacità di saldare, era richiesta anche la conoscenza della struttura dell'Ente.

Ora: se io fossi un datore di lavoro con 10 operai come dipendenti e mi serve un saldatore, non vorrei affatto che quel saldatore sapesse qualcosa sulla struttura della mia azienda perché poi finisce che vuole comandare oppure fare l'impiegato amministrativo.

Quel saldatore deve eseguire gli ordini cioè deve saldare e basta.

Perché i dirigenti dell'Ente pubblico fanno le cose al contrario ?

Forse perché non vogliono assumere un vero saldatore capace ma vogliono assumere il nipote del cognato dell'amico ?

Forse perché i dirigente dell'Ente (Comune Milano) sono strònzi ?

(e lo mettono pure per iscritto sul bando)

Aggiornamento:

Vero che l'impiegata amministrativa deve conoscere la struttura della mia piccola azienda, ma che centra con le saldature che fa un saldatore cafone ?

2 risposte

Classificazione
  • Anna
    Lv 7
    6 anni fa
    Risposta preferita

    E' vero che un saldatore deve solo eseguire degli ordini, ma deve anche sapere chi, nell'azienda o nell'ente per cui lavora, è autorizzato a dargli ordini. I "capi" non devono essere una massa generica. Il lavoratore deve sapere chi ha autorità su di lui e chi no. Deve sapere che ruolo ricopre nell'azienda la persona che gli viene indicata come "diretto superiore", così se arriva un altro e gli dice di fare una cosa diversa da quella che sta facendo lui sai a chi deve dare retta.

    Ti ho fatto solo qualche esempio ma ce ne potrebbero essere altri.

  • 6 anni fa

    in tutti i concorsi degli enti pubblici devi sapere come funzionano!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.